Apri il menu principale

Confessione (film 1941)

film del 1941 diretto da Flavio Calzavara
Confessione
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1941
Durata80 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaFlavio Calzavara
SoggettoPio Vanzi, Sebastiano Luciani
SceneggiaturaMarcello Pagliero, Pier Luigi Melani
ProduttoreCarlo Infascelli
Casa di produzioneStella Scia
Distribuzione in italianoRex Film
FotografiaGábor Pogány
MusicheEdoardo Carlucci
ScenografiaItalo Cremona
Interpreti e personaggi

Confessione è un film del 1941 diretto da Flavio Calzavara

TramaModifica

Un giovane circense che si esibisce come lanciatore di coltelli viene arrestato dalla polizia per aver ucciso l'amante di una conoscente, in realtà si trattava di legittima difesa per salvare la donna dall'aggressione dell'ucciso. Nel colpo di scena si scoprirà che fu la donna l'autrice del delitto.

La criticaModifica

« Una sceneggiatura più agile avrebbe indubbiamente giovato a questo film che tra tanta mediocrità si fa vedere almeno per una certa condotta espressiva e per le sue ambizioni. Ben vengano le ambizioni contro la diffusa abulia dei registi italiani. Ma qui abbondano i luoghi comuni, lo stesso finale giunge all'improvviso come fosse una trovata che sminuisce il racconto della pellicola » Giuseppe De Santis Cinema 25 febbraio 1942.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema