Apri il menu principale

La Congregazione delle Orsoline Francescane (in inglese Ursuline Franciscan Congregation) è un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla U.F.S.[1]

Indice

Cenni storiciModifica

Le origini dell'istituto risalgono alla società fondata a Mangalore il 10 aprile 1887 dal gesuita Urban Stein per l'aiuto ai sacerdoti nelle attività pastorali.[2]

Vittore Rosario Fernandes, vescovo di Mangalore, eresse la società in congregazione religiosa il 13 maggio 1934.[2]

L'istituto è aggregato all'ordine dei frati minori cappuccini dal 16 agosto 1955.[2]

Attività e diffusioneModifica

Le suore si dedicano alla catechesi, all'istruzione della gioventù e all'assistenza ad orfani, anziani e ammalati.[2]

Oltre che in India, sono presenti in Germania, Italia e Tanzania;[3] la sede generalizia è a Deralakatte, presso Mangalore.[1]

Alla fine del 2008 la congregazione contava 833 religiose in 107 case.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1616.
  2. ^ a b c d Mariano d'Alatri, DIP, vol. VI (1980), col. 909.
  3. ^ Administrative Units, su ursulinefranciscans.org. URL consultato il 4 novembre 2013.

BibliografiaModifica

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo