Apri il menu principale

Il Congresso nazionale (Spagnolo: Congreso Nacional) è l'organo legislativo della Repubblica del Cile.

Il Congresso nazionale a Valparaíso

Il Congresso nazionale del Cile è stato fondato il 4 luglio 1811. Nel corso della storia è stato chiuso e soppresso più volte. L'ultima l'11 settembre 1973 quando con il golpe fu soppresso e dal 17 giugno 1974 i suoi poteri passarono alla giunta militare cilena, fino all'8 marzo 1990.

È formato da due camere: la Camera dei deputati (camera bassa), formata da 120 deputati e il Senato (camera alta), formata da 49 senatori.

L'organizzazione del Congresso e i suoi poteri sono definiti dagli articoli compresi tra 42 e il 59 dell'attuale costituzione e dalla legge costituzionale n. 18,918.

Il palazzo del Congresso nazionale fu costruito durante gli ultimi anni del regime di Pinochet e si trova a Valparaíso, 140 km circa a ovest della capitale, Santiago. Attualmente in Cile si sta discutendo la possibilità di riportare il Congresso nella sua sede originaria che si trova nella capitale.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica