Apri il menu principale
Coniglio alla Sanremese
Coniglio olive pinoli.jpg
Coniglio alla ligure
Origini
Altri nomiConiglio alla sanremasca
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneLiguria
DiffusioneLiguria di Ponente
Dettagli
Categoriasecondo piatto
Ingredienti principali
  • coniglio
  • olive
  • noci
  • aromi
 

Il coniglio alla Sanremese (o coniglio alla sanremasca[1], Cunìu a-a sanremasca in dialetto[2]) è una ricetta a base di coniglio, cotto e servito con un sugo arricchito di olive, noci e aromi.

È il piatto tipico del Ponente ligure.

La carne di coniglio si fa "al salto" in padella dove si aggiungono cipolla, timo, rosmarino, uno stelo di sedano, qualche gheriglio di noce, un bicchiere di vino rosso e le olive taggiasche. A parte, il fegato e la testa sono cotti e pestati per estrarne il sugo.

Il sugo può anche servire per condire la pasta[3].

Con qualche variante la ricetta è diffusa in tutta la Liguria e prende nome di coniglio alla ligure[1].

NoteModifica

  1. ^ a b Amparo Machado, Chiara Prete, 1001 specialità della cucina italiana da provare almeno una volta nella vita, Newton Compton Editori, 2015, p. 353, ISBN 88-541-8648-1.
  2. ^ Ricetta Cunìu a-a sanremasca, su Ricettepercucinare.com. URL consultato il October 14, 2015.
  3. ^ Daniela Guaiti, Liguria - La grande cucina regionale italiana, Edizioni Gribaudo, 2010, p. 76, ISBN 88-580-0330-6.

Voci correlateModifica