Conservatorio Giovanni Battista Martini

conservatorio di Bologna

Il Conservatorio Giovanni Battista Martini (fino al 1945 Liceo musicale) è un istituto superiore di studi musicali fondato a Bologna nel 1804.

Conservatorio Giovanni Battista Martini
Conservatorio-Bologna.jpg
La facciata del Conservatorio Giovanni Battista Martini
Ubicazione
StatoItalia Italia
CittàBologna
Dati generali
Fondazione3 dicembre 1804 e 1925
TipoConservatorio
Mappa di localizzazione
Sito web

È intitolato alla memoria di Giovanni Battista Martini ed è un'istituzione di alta formazione musicale.

StoriaModifica

Nel 1802 viene approvato dalla municipalità di Bologna il progetto di un liceo musicale cittadino all'interno del convento di San Giacomo, che sarà inaugurato il 3 dicembre 1804 come Liceo filarmonico.[1] Nel 1839 viene nominato "consulente perpetuo onorario" Gioachino Rossini, che all'epoca era tornato a vivere in città. Rossini tenne l'incarico per dieci anni e chiamò come insegnante di pianoforte Stefano Golinelli e alla direzione del liceo Gaetano Donizetti, il quale però non poté accettare. A seguire il liceo filarmonico fu affidato ai direttori Luigi Mancinelli (1881-86), Giuseppe Martucci (1886-1902) e Marco Enrico Bossi (1902-11). Nel Novecento si alternarono altri illustri direttori: Ferruccio Busoni, Gino Marinuzzi, Franco Alfano, Cesare Nordio.

Nel 1945 l'istituto assume la denominazione di Conservatorio statale, intitolato a Giambattista Martini, e ne è stata ampliata la capienza, arrivando a contenere più di trenta aule.[1]

DirettoriModifica

Dal 1945 ad oggi il conservatorio ha avuto come direttori: Guido Spagnoli a cui toccò l’onore ed onere di riaprire l’Istituto il 6 giugno 1945, Guido Guerrini, Lino Liviabella, Adone Zecchi, Giordano Noferini, Lidia Proietti, Carmine Carrisi, Donatella Pieri, Vincenzo De Felice, Aurelio Zarrelli.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN122610565 · ISNI (EN0000 0001 2104 4908 · ULAN (EN500305047 · LCCN (ENn86048378 · GND (DE1014013-X · J9U (ENHE987007440510805171 · WorldCat Identities (ENlccn-n86048378