Apri il menu principale
Marca del Friuli
Marca del Friuli – BandieraMarca del Friuli - Stemma
(dettagli)(dettagli)
Carolingian Empire map 1895.jpg
Dati amministrativi
Nome ufficialeMargraviatus Forumiulii
Lingue parlateLatino
CapitaleForum Iulii
Dipendente daRegno d'Italia nel Sacro Romano Impero
Politica
Forma di governoMarca
MarcheseElenco
Nascita846 con Eberardo
Fine896 con Vilfredo
Territorio e popolazione
Bacino geograficoFriuli
Religione e società
Religioni preminenticattolicesimo
Religione di Statocattolicesimo
Evoluzione storica
Preceduto daMarca d'Istria
Ducato del Friuli
Succeduto daMarca di Verona e Aquileia

La Marca del Friuli fu una marca del Sacro Romano Impero nell'Italia nordorientale, inquadrata nel Regnum Italiae.

Nei documenti antichi, specialmente quelli redatti in latino, il nome Friuli (Forum Iulii) può essere confuso dai copisti con quello della città di Forlì (Forum Livii). Da qui derivano problemi coi corrispondenti aggettivi: foroiuliensis, spesso scritto in maiuscolo "FOROIVLIENSIS", e foroliviensis, spesso scritto in minuscolo foroliuiensis. L'equivoco nasce dallo spostamento di una "elle"[1].

Dopo la conquista franca del Regno longobardo, il Ducato del Friuli fu riorganizzato su base comitale. Nel 781 fu inquadrato, assieme agli altri territori ex-longobardi, nel Regnum Italiae affidato a Pipino sotto la tutela del padre Carlo (incoronato Augusto la notte di Natale dell'anno 800).

Costituito in Marca nell'846, a cavallo tra i secoli IX e X, il Friuli fu coinvolto nell'anarchia feudale per il controllo del titolo regale d'Italia. In particolare, il marchese Berengario si fece incoronare prima re d'Italia (888) e quindi imperatore del Sacro Romano Impero (915).

Il territorio venne in seguito inglobato nella Marca di Verona e Aquileia e la capitale divenne Verona

Sovrani del FriuliModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Duchi e margravi del Friuli.

NoteModifica

  1. ^ Il caso è variamente segnalato: ad esempio, nel Catalogo del Corpus dell'Epigrafia Medivale di Padova (Università di Padova): Foroiuliensis per Forliviensis; nel sito della Fondazione Terra d'Otranto, per l'interpretazione della lapide che comincia con LUCIAE BONATAE FOROIULIENSIS...; nel sito Condottieri di Ventura, per il capitano di ventura Ludovico da Forlì, erroneamente noto anche come Ludovico del Friuli.

Voci correlateModifica