Contea di Baqên

Contea di Baqên
contea
巴青縣T
巴青县S
Bāqīng XiànP
Localizzazione
StatoCina Cina
ProvinciaRegione Autonoma del Tibet
PrefetturaPrefettura di Nagchu
Amministrazione
CapoluogoBaqên
Territorio
Coordinate
del capoluogo
32°35′41″N 93°55′49″E / 32.594722°N 93.930278°E32.594722; 93.930278 (Contea di Baqên)
Superficie9 810,67 km²
Abitanti35 585[1] (1999)
Densità3,63 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale852100
Fuso orarioUTC+8
Codice UNS54 06 28
Cartografia
Contea di Baqên – Mappa
Sito istituzionale

Baqên (巴青县T}; 巴青县S; Bāqīng XiànP) è una contea cinese della prefettura di Nagchu nella Regione Autonoma del Tibet. Il capoluogo è la città di Baqên. Nel 1999 la contea contava 35585 abitanti.[1] Si trova nel nord-est del Tibet e confina con il Qinghai.

Geografia fisicaModifica

SocietàModifica

Etnie e minoranze straniereModifica

Nel 2000 la popolazione della contea era così suddivisa a livello etnico:

Etnia Popolazione Percentuale
Tibetani 35.691 99,43%
Han 174 0,48%
Bai 11 0,03%
Altri 19 0,05%

Geografia antropicaModifica

Centri abitatiModifica

  • Laxi 拉西镇 (comune)
  • Ya'an 雅安镇 (comune)
  • Zhase 扎色镇 (comune)
  • Jiangmian 江绵乡 (villaggio)
  • Gemeinde Baqing 巴青乡 (villaggio)
  • Gongri 贡日乡 (villaggio)
  • Maru 玛儒乡 (villaggio)
  • Axiu 阿秀乡 (villaggio)
  • Gangqie 岗切乡 (villaggio)
  • Benta 本塔乡 (villaggio)

EconomiaModifica

La principale industria è quella del bestiame che include la produzione del muschio. Inoltre, sono ottenute erbe e funghi utilizzati nella medicina tradizionale, tra cui la Fritillaria imperiale e la Ophiocordyceps sinensis.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Harvard University, Harvard University Committee on the Environment (XLS), su people.fas.harvard.edu, 2001. URL consultato il 1º aprile 2012.

BibliografiaModifica

  • Xú Píng 徐平, Nàqǔ 那曲 (Nagqu), Beijing, Wǔzhōu chuánbō chūbǎnshè 五洲传播出版社 2000, ISBN 7-80113-400-1.
  • Guójiā cèhuìjú dìmíng yánjiūsuǒ 国家测绘局地名研究所, Xīzàng dìmíng 西藏地名 / bod ljongs sa ming བོད་ལྗོངས་ས་མིང (Tibetische Ortsnamen), Beijing, Zhōngguó Zàngxué chūbǎnshè 中国藏学出版社 1995, ISBN 7-80057-284-6.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Cina