Contea di Morris (New Jersey)

contea statunitense del New Jersey

La contea di Morris, in inglese Morris County, è una contea del New Jersey settentrionale, negli Stati Uniti. Il capoluogo è Morristown. Fa parte dell'area metropolitana di New York.

Contea di Morris
contea
Contea di Morris – Bandiera
Localizzazione
StatoBandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato New Jersey
Amministrazione
CapoluogoMorristown
Data di istituzione1738
Territorio
Coordinate
del capoluogo
40°52′12″N 74°33′00″W / 40.87°N 74.55°W40.87; -74.55 (Contea di Morris)
Superficie1 247 km²
Abitanti509 285[1] (2020)
Densità408,41 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC-5
Cartografia
Contea di Morris – Mappa
Contea di Morris – Mappa
Sito istituzionale

Geografia fisica modifica

La contea confina a nord-ovest con la contea di Sussex, a nord-est con la contea di Passaic, a est con la contea di Essex, a sud-est con la Contea di Union, a sud con le contee di Somerset e di Hunterdon e a ovest con la contea di Warren.

Il territorio è prevalentemente collinare, specie nel nord-ovest, dove raggiunge l'altezza massima di 425 metri, e più pianeggiante nel sud-est. A est e a sud est si estende la valle del fiume Passaic che fa da confine. Il fiume Pequannock e il suo emissario Pompton segnano tutto il confine settentrionale e nord-orientale prima di sfociare nel Passaic.

La regione settentrionale è ricca di laghi. A ovest, al confine con la contea di Sussex, si trovano il fiume Musconetcong il lago Hopatcong, il più esteso dello Stato.

Storia modifica

 
La contea di Morris nel 1853

L'area era abitata dai nativi Lenape prima dell'arrivo dei coloni europei. Entro il 1750 quasi tutti i nativi avevano lasciato la regione poiché le terre erano comprate dai coloni.[2]

La contea fu fondata nel 1739 separando il suo territorio da quello della contea di Hunterdon.[3] Fu nominata Morris dal nome del governatore della Provincia del New Jersey Lewis Morris.[2] Durante la guerra d'indipendenza americana l'esercito di George Washington trascorse due inverni accampato nei pressi di Morristown.

Dopo l'indipendenza ebbe inizio lo sfruttamento delle miniere di ferro. Negli anni trenta del XIX secolo, per favorire il trasporto dei minerali, venne costruito il canale di Morris, che attraversava tutto lo Stato dal fiume Delaware a Philippsburg fino a Newark. Nello stesso periodo la ferrovia raggiunse la contea. L'industria mineraria entrò in una fase di declino negli anni ottanta del XIX secolo quando furono scoperti i giacimenti più redditizi del Lago Superiore. Nei primi decenni del XX secolo molti dei più ricchi uomini d'affari di New York scelsero la contea come loro residenza e vi edificarono costose residenze di campagna.

 
La contea di Morris nel 1872

Comuni modifica

Note modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN158260086 · ISNI (EN0000 0004 0427 6979 · GND (DE4496995-8 · J9U (ENHE987007552649605171 · WorldCat Identities (ENlccn-n79007705
  Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano degli Stati Uniti d'America