Apri il menu principale
Controradio (Firenze)
Data di lancio1975
EditoreControradio s.r.l.
Sito web
Diffusione
Terrestre
AnalogicoFM
Uno studio radiofonico di Controradio (2013).

Controradio è un'emittente radiofonica di Firenze nata nel 1975.

Il Movimento del '77Modifica

Costituitasi in cooperativa nel 1976, Controradio mosse i primi passi come emittente attenta alle culture giovanili e all'underground della città. Partecipò al Movimento del '77 insieme ad altre radio "militanti" vicine all'Area di Autonomia Operaia. Per questo motivo fu la seconda radio libera in Italia, dopo Radio Alice di Bologna, ad essere chiusa dall'intervento della Polizia su ordine della Questura di Firenze.[1][2]

Nell'agosto del 1977 fu la prima radio in Italia con un programma dedicato alla musica punk[2] fenomeno appena nato in Gran Bretagna nell'inverno dello stesso anno.

Firenze postmodernaModifica

Nel corso degli anni ottanta la radio si orientò soprattutto sulla scena musicale fiorentina d'avanguardia. In questo periodo Firenze viveva un momento di particolare fertilità artistica tanto che Pier Vittorio Tondelli la promosse a capitale del postmoderno italiano, nel suo volume Un weekend postmoderno. Cronache dagli anni ottanta A Firenze nacquero in questo periodo i Sabotage, Litfiba e i Diaframma, locali importanti come il Tenax e il Manila; sempre in Toscana in Garfagnana, a Il Ciocco Provincia di Lucca- nacque nel 1984 e cominciò a trasmettere Videomusic la prima TV europea e la seconda al mondo (dopo MTV America.1º agosto 1981) a trasmettere clips e video musicali. Controradio ha organizzato a partire dal 1984 la celebre manifestazione musicale Rock Contest.

Dalla fine degli anni ottanta aumentò l'interesse della radio verso gli avvenimenti di politica internazionale, che crebbe ulteriormente in seguito all'entrata di Controradio nel circuito nazionale Popolare Network (1992).

NoteModifica

  1. ^ Controradio e Centofiori il duello on air della sinistra - la Repubblica del 16-02-2012
  2. ^ a b Storia di Controradio, su storiaradiotv.it. URL consultato il 1º gennaio 2016.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze