Coppa Intercontinentale 2001 (calcio)

edizione del torneo calcistico
Coppa Intercontinentale 2001
Toyota Cup 2001
Competizione Coppa Intercontinentale
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 40ª
Organizzatore UEFA e CONMEBOL
Date 27 novembre 2001
Luogo Tokyo, Giappone
Partecipanti 2
Impianto/i National Stadium
Risultati
Vincitore Bayern Monaco
(2º titolo)
Secondo Boca Juniors
Statistiche
Miglior giocatore Ghana Samuel Kuffour
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2000 2002 Right arrow.svg

La Coppa Intercontinentale 2001 è stata la quarantesima edizione del trofeo riservato alle squadre vincitrici della UEFA Champions League e della Coppa Libertadores.

AvvenimentiModifica

C'è di nuovo il Boca Juniors a giocarsi la Coppa per il secondo anno consecutivo, questa volta contro il Bayern Monaco, che mancava dalla competizione da addirittura 25 anni. I tedeschi non si fanno sorprendere dall'astuzia degli argentini, come il Real Madrid l'anno prima, impostando la partita sulla propria potenza fisica e sull'estrema organizzazione difensiva. Ne esce una partita bloccata e poco spettacolare, risolta soltanto da un goal in mischia del difensore ghanese Samuel Kuffour nel secondo tempo supplementare.

Nel 2017, la FIFA ha equiparato i titoli della Coppa del mondo per club e della Coppa Intercontinentale, riconoscendo a posteriori anche i vincitori dell'Intercontinentale come detentori del titolo ufficiale di "campione del mondo FIFA", inizialmente attribuito soltanto ai vincitori della Coppa del mondo per club.[1][2][3]

TabellinoModifica

Tokyo
27 novembre 2001, ore 19:20 UTC+9
Bayern Monaco  1 – 0
(d.t.s.)
referto
  Boca JuniorsStadio Nazionale di Tokyo (51.360 spett.)
Arbitro:   Kim Milton Nielsen

Bayern Monaco
Boca Juniors
Bayern Monaco
P 1   Oliver Kahn (C)
D 2   Willy Sagnol
D 3   Bixente Lizarazu
D 4   Samuel Kuffour    
D 12   Robert Kovač
C 8   Niko Kovač   76’
C 23   Owen Hargreaves     76’
C 17   Thorsten Fink
C 13   Paulo Sérgio
A 9   Giovane Élber  
A 14   Claudio Pizarro   119’
Sostituzioni:
C 6   Pablo Thiam   119’
C 10   Ciriaco Sforza   76’
A 19   Carsten Jancker   76’
Allenatore:
  Ottmar Hitzfeld
Boca Juniors
P 1   Óscar Córdoba
D 4   Jorge Martínez   17’
D 3   Rolando Schiavi  
D 6   Nicolás Burdisso
D 2   Clemente Rodríguez  
C 5   Mauricio Serna (C)  
C 13   Cristian Traverso
C 26   Javier Villarreal   99’
C 10   Juan Román Riquelme
A 7   Guillermo Barros Schelotto  
A 16   Marcelo Delgado  
Sostituzioni:
D 10   José María Calvo   17’   111’
C 7   Gustavo Pinto   99’
A 16   Ariel Carreño   111’
Allenatore:
  Carlos Bianchi

VerdettiModifica

Miglior giocatoreModifica

Giocatore Squadra
    Samuel Kuffour[4] Bayern Monaco

NoteModifica

  1. ^ Cfr. (EN) FIFA Council approves key organisational elements of the FIFA World Cup, Fédération Internationale de Football Association, 27 ottobre 2017. URL consultato il 16 gennaio 2018.; (EN) FIFA Club World Cup 2017: Statistical Kit (PDF), Fédération Internationale de Football Association, pp. 15, 40-42. URL consultato il 16 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2017).; Mondiale per club: il Real cerca l'allungo, su it.uefa.com, 13 dicembre 2017.
  2. ^ Sebbene non promuova l'unificazione statistica dei tornei, la FIFA è l'unica organizzazione con giurisdizione mondiale al di sopra delle confederazioni continentali e quindi, l'unica che può conferire un titolo di tale livello, ergo, il titolo assegnato dalla stessa federazione mondiale ai vincitori della Coppa Intercontinentale è formalmente un titolo mondiale FIFA, cfr. (EN) Approval for Refereeing Assistance Programme and upper altitude limit for FIFA competitions, su fifa.com, 15 dicembre 2007.; (EN) FIFA, FIFA Statutes, April 2016 edition (PDF), su resources.fifa.com, aprile 2016, p. 19.
  3. ^ Cfr. (ES) FIFA acepta propuesta de CONMEBOL de reconocer títulos de copa intercontinental como mundiales de clubes, su conmebol.com, 29 ottobre 2017.; (ES) La FIFA reconoció de manera oficial a la Copa Intercontinental, su diariovivo.com, 27 ottobre 2017.; (ES) FIFA reconoce Intercontinentales como Mundiales, su espndeportes.espn.com, 27 ottobre 2017.
  4. ^ (EN) Toyota Cup - Most Valuable Player of the Match Award, rsssf.com

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio