Apri il menu principale
Coppa Italia Dilettanti Umbria
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoSquadre di club
FederazioneFIGC
PaeseItalia Italia
OrganizzatoreFIGC - LND
Comitato Regionale Umbria
Cadenzaannuale
Aperturaagosto
Chiusuranovembre-gennaio
Partecipanti16
FormulaTorneo misto
Storia
Fondazione1992
Numero edizioni29
DetentoreFoligno
Record vittorie600px Bianco e Blu (Strisce).png Tiberis (3)
Torgiano (3)
Edizione in corsoCoppa Italia Dilettanti Umbria 2019-2020

StoriaModifica

Istituita nella stagione 1991-92, consente al vincitore di partecipare alla fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti. È riservata alle società di Eccellenza Umbria. Fino al 2005-06 erano ammesse a partecipare anche le squadre di Promozione Umbria. Nel corso degli anni la formula della competizione è stata modificata più volte, ma ha sempre previsto inizialmente una fase a gironi (ad eccezione delle edizioni dal 1995 al 2002 quando il torneo era articolato secondo la formula dell'eliminazione diretta) ed una finale in campo neutro nell'atto conclusivo.

Nel prospetto che segue è riportata l'evoluzione della formula del torneo.

Numero
squadre
Stagioni Formula
34[1] 1991-92 Le 34 partecipanti vengono suddivise in 6 gironi: 4 da 6 e 2 da 5 squadre ciascuno. Le sei vincitrici passano ai 2 triangolari di semifinale.
Le 1°classificate dei due triangolari si qualificano alla finale unica ed in campo neutro.
32[2] 1992-93/1993-94 Le 32 partecipanti vengono suddivise in 8 gironi da 4 squadre ciascuno. Le prime classificate di ogni gruppo si qualificano ai quarti di finale.
Quarti di finale con gare di andata e di ritorno, così come le semifinali. Quindi la finale in gara unica ed in campo neutro.
32[2] 1994-95/2001-02 Torneo ad eliminazione diretta con gare di andata e di ritorno dai sedicesimi fino alle semifinali.
Finale unica ed in campo neutro.
48[3] 2002-03/2005-06 Le 48 partecipanti vengono suddivise in 16 triangolari. Le vincitrici di ogni gruppo si qualificano agli ottavi di finale.
Dagli ottavi fino le semifinali sono previste gare di andata e di ritorno, mentre la finale è unica ed in campo neutro.
18 2006-07/2009-10 Le 18 partecipanti vengono suddivise in 6 triangolari. Le sei vincitrici passano ai 2 triangolari di semifinale.
Le 1°classificate dei due triangolari si qualificano alla finale unica ed in campo neutro.
16 2010-11/2019-20 Le 16 partecipanti vengono suddivise in 4 gironi da 4 squadre ciascuno. Le vincitrici si qualificano alle semifinali.
Semifinali con gare di andata e di ritorno e finale unica ed in campo neutro.

Albo d'oroModifica

Stagione Vincitrice Finalista Risultato Luogo Fase nazionale
1991-1992 (1ª)   Stroncone (1º titolo)   Amerina 2 - 1 Terni 1º turno
1992-1993 (2ª)   Tiberis (1º titolo) Narnese 0 - 0 d.t.s. (4-1 d.c.r.) Perugia 1º turno
1993-1994 (3ª)   Tiberis (2º titolo) Deruta 2 - 0 Perugia 1º turno
1994-1995 (4ª) Torgiano (1º titolo) Foligno 1 - 0 Spello 1º turno
1995-1996 (5ª)   San Sisto (1º titolo)   Campitello 1 - 1 d.t.s. (9-8 d.c.r.) Massa Martana Quarti di finale
1996-1997 (6ª) Gubbio (1º titolo) Cesi 2 - 1 d.t.s. Foligno Semifinale
1997-1998 (7ª)   Tiberis (3º titolo)   Campitello 3 - 1 d.t.s. San Sisto 1º turno
1998-1999 (8ª) Todi (1º titolo)   Grifo Sant'Angelo 1 - 0 San Sisto Quarti di finale
1999-2000 (9ª) Cesi (1º titolo)   Ripa 3 - 1 d.t.s. Foligno 1º turno
2000-2001 (10ª) Nestor (1º titolo) Deruta 1 - 0 Todi 1º turno
2001-2002 (11ª) Deruta (1º titolo) Città di Castello 2 - 2 d.t.s. (6-5 d.c.r.) Perugia Quarti di finale
2002-2003 (12ª) Foligno (1º titolo)   Fortis Terni 0 - 0 d.t.s. (6-5 d.c.r.) Perugia 1º turno
2003-2004 (13ª) Cannara (1º titolo) Pontevecchio 2 - 2 d.t.s. (5-3 d.c.r.) Perugia Quarti di finale
2004-2005 (14ª) Narnese (1º titolo) Città di Castello 3 - 0 Terni 1º turno
2005-2006 (15ª) Pontevecchio (1º titolo)   Nocera Umbra 2 - 0 Umbertide Quarti di finale
2006-2007 (16ª) Pontevecchio (2º titolo) Bastia 3 - 1 Umbertide Vincitrice
2007-2008 (17ª) Todi (2º titolo)   Trestina 1 - 0 Gubbio 1º turno
2008-2009 (18ª) Castel Rigone (1º titolo)   Semonte 2 - 1 Perugia Finalista
2009-2010 (19ª) Voluntas Spoleto (1º titolo) Trestina 1 - 0 Perugia Quarti di finale
2010-2011 (20ª)   Grifoponte Torgiano (2º titolo) Nestor 1 - 0 Perugia 1º turno
2011-2012 (21ª)   San Sisto (2º titolo) Nestor 1 - 0 Umbertide 1º turno
2012-2013 (22ª)   Vis Torgiano (3º titolo)   Tiberis 2 - 1 Perugia 1º turno
2013-2014 (23ª)   Group Città di Castello (1º titolo) Angelana 1 - 0 Perugia 1º turno
2014-2015 (24ª) Città di Castello (1º titolo)   Subasio 1 - 1 d.t.s. (5-4 d.c.r.) Perugia Semifinale
2015-2016 (25ª)   Ventinella (1º titolo) Angelana 2 - 1 Foligno 1º turno
2016-2017 (26ª) Villabiagio (1º titolo) Angelana 2 - 1 Gubbio Vincitrice
2017-2018 (27ª)   Massa Martana (1º titolo) Bastia 2 - 0 Terni Semifinale
2018-2019 (28ª) Foligno (2º titolo)   San Sisto 4 - 0 Città di Castello Quarti di finale
2019-2020 (29ª)

In corsivo le squadre che militavano in Promozione.

Vincitrici e finalisteModifica

Squadra Titoli Secondi posti Finali Stagioni titoli Stagioni secondi posti
  Tiberis Macchie 3 1 4 1992-1993[4], 1993-1994[4], 1997-1998[4] 2012-2013[4]
Torgiano 3 0 3 1994-1995, 2010-2011[5], 2012-2013[6] -
Foligno 2 1 3 2002-2003, 2018-19 1994-1995
Pontevecchio 2 1 3 2005-2006, 2006-2007 2003-2004
  San Sisto 2 1 3 1995-1996, 2011-2012 2018-19
Todi 2 0 2 1998-1999, 2007-2008 -
Città di Castello 1 2 3 2014-2015 2004-2005, 2001-2002
Deruta 1 2 3 2001-2002 1993-1994, 2000-2001
Nestor 1 2 3 2000-2001 2010-2011, 2011-2012
Cesi 1 1 2 1999-2000 1996-1997
Narnese 1 1 2 2004-2005 1992-1993
Cannara 1 0 1 2003-2004 -
Castel Rigone 1 0 1 2008-2009 -
  Group Città di Castello 1 0 1 2013-2014 -
Gubbio 1 0 1 1996-1997 -
  Massa Martana 1 0 1 2017-2018 -
Spoleto 1 0 1 2009-2010[7] -
  Stroncone 1 0 1 1991-1992 -
Villabiagio 1 0 1 2016-2017 -
  Ventinella 1 0 1 2015-2016 -
Angelana 0 3 3 - 2013-2014, 2015-2016, 2016-2017
Bastia 0 2 2 - 2006-2007, 2017-2018
  Campitello 0 2 2 - 1995-1996, 1997-1998
Trestina 0 2 2 - 2007-2008, 2009-2010
  Amerina 0 1 1 - 1991-1992
  Fortis Terni 0 1 1 - 2002-2003
  Grifo Sant'Angelo 0 1 1 - 1998-1999
  Nocera Umbra 0 1 1 - 2005-2006
  Ripa 0 1 1 - 1999-2000
  Semonte 0 1 1 - 2008-2009
Subasio 0 1 1 - 2014-2015

StatisticheModifica

PrimatiModifica

SquadreModifica

  • Maggior numero di titoli: (3)
Tiberis Macchie (1992-93, 1993-94, 1997-98)
Torgiano (1994-95, 2010-11, 2012-13)
  • Titoli consecutivi: (2)
Pontevecchio (2005-06, 2006-07)
Tiberis Macchie (1992-93, 1993-94)
Stroncone (1991-92)
Todi (1998-99)
  • Maggior numero di finali disputate: (4)
Tiberis Macchie (1992-93, 1993-94, 1997-98, 2012-13)
  • Maggior numero di finali consecutive disputate: (2)
Angelana (2015-16, 2016-17)
Deruta (2000-01, 2001-02)
Nestor (2010-11, 2011-12)
Pontevecchio (2005-06, 2006-07)
Tiberis Macchie (1992-93, 1993-94)
  • Maggior numero di finali perse: (3)
Angelana (2013-14, 2015-16, 2016-17)
  • Maggior numero di finali consecutive perse: (2)
Angelana (2015-16, 2016-17)
Nestor (2010-11, 2011-12)
Nocera Umbra (2005-06)
Stroncone (1991-92)
Todi (1998-99)
  • Squadre campioni con tutte le partite disputate vinte:
Todi (5 su 5 nel 2007-08)
  • Squadre campioni senza gol al passivo:
Grifoponte Torgiano (2010-11 con 6 gare)
Group Città di Castello (2013-14 con 6 gare)
Todi (2007-08 con 5 gare)

FinaliModifica

  • Finale con il maggior scarto di gol: (4)
Foligno-San Sisto 4-0 (2018-19)
  • Finale con il maggior numero di gol segnati: (4)
Tiberis-Campitello 3-1 d.t.s. (1997-98)
Cesi-Ripa 3-1 d.t.s. (1999-00)
Deruta-Città di Castello 2-2[8] d.t.s. (2001-02)
Cannara-Pontevecchio 2-2[9] d.t.s. (2003-04)
Pontevecchio-Bastia 3-1 (2006-07)
Foligno-San Sisto 4-0 (2018-19)
  • Finali concluse sullo 0-0: (2)
Tiberis-Narnese 0-0 4-1 d.c.r. (1992-93)
Foligno-Fortis Terni 0-0 6-5 d.c.r. (2002-03)
1992-93, 1995-96, 2001-02, 2002-03, 2003-04, 2014-15
  • Sedi di finale:
13 volte: Perugia[10]
3 volte: Foligno, Terni ed Umbertide
2 volte: Gubbio
1 volta: Città di Castello, Massa Martana, Spello e Todi

PartiteModifica

  • Partita con il maggior numero di gol segnati: (12)
Bastia-Bastardo 9-3 (ottavi ritorno 1995-96)
  • Vittoria casalinga con il maggior scarto di gol: (9)
Bastia-Ripa 9-0 (ottavi ritorno 1995-96)
  • Vittoria esterna con il maggior scarto di gol: (8)
Valfabbrica-Ellera 0-8 (1º turno andata 1995-96)
  • Pareggio con il maggior numero di gol segnati: (10)
Ponte Pattoli-Tiberis 5-5 (fase a gironi 1991-92)

PartecipazioniModifica

Sono 103 le società umbre che hanno partecipato alle 29 edizioni della Coppa Italia Dilettanti Umbria. In grassetto sono evidenziate le squadre che hanno preso parte all'edizione del 2019-20.

  • 25: Torgiano[11]
  • 24: Cannara, San Sisto
  • 22: Nestor
  • 21: Angelana[12]
  • 20: Bastia
  • 19: Spoleto[13]
  • 18: Campitello, Deruta, Narnese
  • 16: Lama, Nuova Gualdo Bastardo[14], Tiberis Macchie[15]
  • 15: Ortana, Pianello
  • 14: Città di Castello, La Castellana[16], Nocera Umbra
  • 13: Massa Martana, Pontevecchio, Ripa, San Secondo, Selci Nardi, Valfabbrica
  • 12: Castel del Piano, Ellera, Magione, Orvietana, Todi, Trestina
  • 11: San Marco Juventina
  • 10: Atletico Sant'Angelo[17], Clitunno, Pievese
  • 9: Arrone[18], Julia Spello Torre[19], Subasio
  • 8: Amerina, Castel Rigone, Gualdo Casacastalda[20], Pierantonio Cosmos 1965[21], Ponte Pattoli, Virgilio Maroso
  • 7: Gabelletta, Pozzo, San Gemini, Stroncone
  • 6: A.M.C. 98[22], Cesi, Fabro, Pretola[23], San Venanzo, Trasimeno[24]
  • 5: Dinamo Terni[25], Foligno, Petrignano, Pro Ficulle[26], Vivi Altotevere Sansepolcro[27]
  • 4: Ciconia, Group Città di Castello, Norcia, Olimpia Pantalla[28], Orvieto F.C.[29], Pontenuovo, Semonte, Ventinella, Villabiagio,
  • 3: Grifo Monte Tezio, Montecorona, Pontevalleceppi, Sant'Enea, Vis Nuova Alba[30]
  • 2: Assisi Subasio, Atletico Gualdo Fossato[31], Branca[32], Casacastalda, Casa del Diavolo[33], Cerbara, Collepepe, Ducato Spoleto[34], Grifo Sant'Angelo Pontenuovo, Montecchio[35], Montone[36], Pistrino, San Nicolò
  • 1: Atletico Orte, Castiglionese Macchie, Ferentillo Valnerina[37], Fortis Terni, G.M. 10, Gubbio, Grifo Attigliano, Montefalco, Palazzo, Passaggio, Piediluco, Real Virtus, San Terenziano, Santa Sabina, Settevalli Pila[38], Superga 48[39], Tavernelle, Tiferno Lerchi 1919

Confronti extra-regionaliModifica

Precedenti fase nazionale Coppa Italia DilettantiModifica

Nella tabella sottostante è riportata la cronologia delle gare disputate dalle squadre umbre nella fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti, secondo l'attuale formula entrata in vigore nella stagione 1991-92.

Stagione e rappresentante umbro 1º turno Quarti Semifinali Finale
1991-92 -   Stroncone Decimoputzu-Stroncone ?-?
Stroncone-Fiumicino 2-2
Qualif.: Fiumicino
1992-93 -   Tiberis Tiberis-VJS Velletri 0-2
Biagio Nazzaro-Tiberis 3-0
Qualif.: Biagio Nazzaro
1993-94 -   Tiberis Tiberis-Impruneta Tavarnuzze 0-2 1-1
1994-95 - Torgiano Monturanese-Torgiano 1-0
Torgiano-Subbiano 0-0
Qualif.: Monturanese
1995-96 -   San Sisto Truentina-San Sisto 0-2 0-3 Fortis Juventus-San Sisto 1-0 0-0
1996-97 - Gubbio Gubbio-San Marino 2-1
Forsempronese-Gubbio 1-3
Qualif.: Gubbio
Chioggia Sottomarina-Gubbio 1-0 2-4 Gubbio-Ivrea 2-1 0-1
1997-98 -   Tiberis Civitanovese-Tiberis 1-1 3-1
1998-99 - Todi Todi-Camerino 3-1
Notaresco-Todi 2-2
Qualif.: Todi
Taurisano-Todi 3-1 3-0
1999-00 - Cesi Celano Olimpia-Cesi 1-0 3-3
2000-01 - Nestor Nestor-Cappiano Romaiano 1-2 2-2
2001-02 - Deruta Deruta-Subbiano 1-0 1-2 Montenero-Deruta 1-0 1-1
2002-03 - Foligno Foligno-Urbino 2-1 1-2 (2-4 d.c.r.)
2003-04 - Cannara Caldarola-Cannara 0-2 0-0 Francavilla-Cannara 2-1 1-1
2004-05 - Narnese Narnese-San Donato 2-2
Biagio Nazzaro-Narnese 0-0
Qualif.: San Donato
2005-06 - Pontevecchio Pontevecchio-Pianella 3-0 4-4 Pontevecchio-Virtus Verona 2-2 2-3
2006-07 - Pontevecchio Pontevecchio-Montegiorgio 0-1 3-0 Pontevecchio-Lunigiana 2-0 0-2 (5-3 d.c.r.) Sestrese-Pontevecchio 0-2 2-3 Pontevecchio-Casertana 1-0
2007-08 - Todi Todi-Barberino 2-0
Bikkembergs Fossombrone-Todi 0-0
Qualif.: Bikkembergs Fossombrone
2008-09 - Castel Rigone Castelnuovese-Castel Rigone 1-1 0-1 Castel Rigone-Cesenatico 2-0 0-2 (6-5 d.c.r.) Cantù San Paolo-Castel Rigone 1-4 2-4 Virtus Casarano-Castel Rigone 4-0
2009-10 - Voluntas Spoleto Fermana-Voluntas Spoleto 0-0 0-1 Voluntas Spoleto-Tuttocuoio 0-1 1-0 (6-7 d.c.r.)
2010-11 -   Grifoponte Torgiano Grifoponte Torgiano-Ancona 0-2 1-2
2011-12 -   San Sisto San Sisto-Tolentino 0-2 0-0
2012-13 -   Vis Torgiano Fermana-Vis Torgiano 2-0 2-0
2013-14 -   Group Città di Castello Group Città di Castello-Montegiorgio 0-4 0-0
2014-15 - Città di Castello Biagio Nazzaro-Città di Castello 2-0 0-2 (5-6 d.c.r.) Città di Castello-Sangimignano 1-1 2-1 Città di Castello-Bustese 3-3 0-4
2015-16 -   Ventinella Ventinella-Fabriano Cerreto 0-1 0-3
2016-17 - Villabiagio Biagio Nazzaro-Villabiagio 0-1 0-3 Baldaccio Bruni-Villabiagio 0-0 2-3 Villabiagio-Calcio Romanese 4-1 0-1 Villabiagio-Troina 3-2
2017-18 -   Massa Martana Massa Martana-Camerano 1-0 1-2 Massa Martana-Grosseto 1-1 1-0 Massa Martana-Sankt Georgen 1-0 1-3
2018-19 - Foligno Tolentino-Foligno 1-2 2-1 (3-4 d.c.r.) Foligno-Bagnolese 0-3 0-0
2019-20 -

Piazzamenti nella fase nazionale della Coppa Italia DilettantiModifica

Turno Partecipazioni Qualificazioni Eliminazioni
1º turno 28 13 15
Quarti 13 6 7
Semifinale 6 3 3
Finale 3 2 1

Bilancio contro le altre regioniModifica

Nella tabella sottostante è indicato il bilancio complessivo delle squadre umbre con i club delle altre regioni d'Italia nella fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti, secondo l'attuale formula entrata in vigore nella stagione 1991-92.

Saldo:  : positivo;  : neutro;  : negativo.

Squadra GC VC PC SC GF VF PF SF GN VN PN SN GT VT PT ST Q E S
  Abruzzo 3 1 2 0 4 0 2 2 0 0 0 0 7 1 4 2 1 2  
  Campania 0 0 0 0 0 0 0 0 1 1 0 0 1 1 0 0 1 0  
  Emilia-Romagna 3 2 0 1 2 0 1 1 0 0 0 0 5 2 1 2 1 1  
  Lazio 2 0 1 1 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 1 1 0 0  
  Liguria 1 1 0 0 1 1 0 0 0 0 0 0 2 2 0 0 1 0  
  Lombardia 3 2 1 0 3 1 0 2 0 0 0 0 6 3 1 2 2 1  
  Marche 16 7 1 8 20 6 6 8 0 0 0 0 36 13 7 16 8 7  
  Molise 1 0 1 0 1 0 0 1 0 0 0 0 2 0 1 1 0 1  
  Piemonte 1 1 0 0 1 0 0 1 0 0 0 0 2 1 0 1 0 1  
  Puglia 1 0 0 1 1 0 0 1 1 0 0 1 3 0 0 3 0 2  
  Sardegna 0 0 0 0 1 0 1 0 0 0 0 0 1 0 1 0 0 0  
  Sicilia 0 0 0 0 0 0 0 0 1 1 0 0 1 1 0 0 1 0  
  Toscana 13 5 5 3 10 3 4 3 0 0 0 0 23 8 9 6 6 4  
  Trentino-Alto Adige 1 1 0 0 1 0 0 1 0 0 0 0 2 1 0 1 0 1  
  Veneto 2 1 1 0 2 0 0 2 0 0 0 0 4 1 1 2 1 1  
Totale 45 21 12 12 45 10 13 22 3 2 0 1 93 33 25 35 22[40] 21[41]  

NoteModifica

  1. ^ 16 di Eccellenza Umbria e 18 di Promozione Umbria.
  2. ^ a b 16 di Eccellenza Umbria e 16 di Promozione Umbria.
  3. ^ 16 di Eccellenza Umbria e 32 di Promozione Umbria.
  4. ^ a b c d Con la denominazione di Tiberis.
  5. ^ Con la denominazione di Grifoponte Torgiano.
  6. ^ Con la denominazione di Vis Torgiano.
  7. ^ Con la denominazione di Voluntas Spoleto.
  8. ^ Vittoria del Deruta dopo i calci di rigore.
  9. ^ Vittoria del Cannara dopo i calci di rigore.
  10. ^ 11 allo Stadio Renato Curi più 2 allo Stadio Comunale di San Sisto.
  11. ^ Sono incluse le edizioni disputate con il nome di Grifoponte Torgiano e Vis Torgiano.
  12. ^ È inclusa l'edizione disputata con il nome di Assisiangelana.
  13. ^ Sono incluse le edizioni disputate con il nome di Nuova Spoleto, Fortis Spoleto e Voluntas Spoleto.
  14. ^ Nelle edizioni in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Bastardo.
  15. ^ Sono incluse le edizioni disputate con il nome di Tiberis, Umbertide Tiberis e Tiberis Montecorona.
  16. ^ Sono incluse le edizioni disputate con il nome di Virtus La Castellana.
  17. ^ Nelle edizioni in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Grifo Sant'Angelo.
  18. ^ Sono incluse le edizioni disputate con il nome di Arronese.
  19. ^ Nell'edizione in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Julia Spello.
  20. ^ Sono incluse le edizioni disputate con il nome di Gualdo.
  21. ^ Sono incluse le edizioni disputate con il nome di Pierantonio e Juventina San Marco Pierantonio.
  22. ^ Nelle edizioni in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di A.M. 98.
  23. ^ È inclusa l'edizione disputata con il nome di Vis Pretola.
  24. ^ Sono incluse le edizioni disputate con il nome di Castiglionese.
  25. ^ È inclusa l'edizione disputata con il nome di Dinamo Borgo Bovio.
  26. ^ Nelle edizioni in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Ficullese.
  27. ^ Sono incluse le edizioni disputate con il nome di Sansepolcro.
  28. ^ Nelle edizioni in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Pantalla.
  29. ^ Nelle edizioni in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Federico Mosconi.
  30. ^ Nelle edizioni in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Nuova Alba.
  31. ^ Nelle edizioni in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Fossato di Vico.
  32. ^ Nelle edizioni in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Fontanelle Branca.
  33. ^ Nelle edizioni in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Vis Casa del Diavolo.
  34. ^ È inclusa la stagione disputata con la denominazione di Ducato.
  35. ^ Nelle edizioni in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Atletico Montecchio.
  36. ^ Nelle edizioni in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Aries Montone.
  37. ^ Nell'edizione in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Ferentillese.
  38. ^ Nell'edizione in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Pila.
  39. ^ Nell'edizione in cui ha partecipato alla competizione aveva la denominazione di Spoleto Superga 48.
  40. ^ Più 2 qualificazioni ottenute nelle fasi a gironi.
  41. ^ Più 5 eliminazioni subite nelle fasi a gironi.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica