Apri il menu principale

Coppa Italia Primavera

Coppa Italia Primavera
Altri nomiPrimavera TIM Cup
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoClub
FederazioneFIGC
PaeseItalia Italia
OrganizzatoreLega Serie A
Cadenzaannuale
Aperturasettembre
Chiusuraaprile
Partecipanti40
Formulaeliminazione diretta
Sito Internetlegaseriea.it
Storia
Fondazione1972
Numero edizioni48
DetentoreFiorentina
Record vittorieTorino (8)
Edizione in corsoCoppa Italia Primavera 2019-2020
Coppa Italia Primavera trophy icon.svg
Trofeo o riconoscimento

La Coppa Italia Primavera, ufficialmente chiamata Primavera TIM Cup per ragioni di sponsorizzazione,[1] è una competizione calcistica disputata tra le formazioni giovanili delle squadre appartenenti alla Lega Serie A, che gestisce la manifestazione, e alla Lega Serie B, ossia le stesse iscritte anche ai Campionati Primavera 1 e 2.

I vincitori acquisiscono il diritto di partecipazione alla Supercoppa Primavera. Inaugurata nel 1972, la competizione ha però un precedente storico già negli anni sessanta.[2]

Regolamento e formulaModifica

 
Vecchio logo

Il torneo è interamente basato sulla formula dell'eliminazione diretta, analogamente alla Coppa Italia. La partecipazione è estesa a 40 società, ossia tutte quelle delle due serie nazionali.

La detentrice e le prime sette squadre dell'ultimo Campionato Primavera 1 sono riconosciute «teste di serie» e qualificate direttamente agli ottavi di finale. Ad eccezione delle semifinali, giocate con gare di andata e ritorno, tutti gli altri turni (preliminari, ottavi di finale, quarti di finale e, dal 2020, la finale) vengono disputati in partita unica: sono previsti, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, i tempi supplementari e i calci di rigore.

Albo d'oroModifica

Vittorie per squadraModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio