Apri il menu principale
Coppa Transatlantica/Copa EuroAmericana
SportFootball pictogram.svg Calcio
CadenzaAnnuale
Storia
Fondazione1966
Ultimo vincitoreSiviglia
Record vittorieN.Y. Cosmos (3)

La Coppa Transatlantica (nome completo: Transatlatinc Intercontinental Cup - Coppa Euroamericana "James & Thomas Hogg") è una competizione calcistica internazionale ad inviti, riservata a club europei, sudamericani e centro-nordamericani disputata ad intervalli irregolari a partire dal 1966. La Coppa ha avuto due diverse versioni: una prima versione degli anni '60 (per le edizioni del 1966 e del 1967) ed una seconda versione a partire dagli anni '70, simile nell'aspetto all'allora Coppa Intercontinentale. A partire dall'edizione del 2013, la competizione ha assunto una strutturazione più omogenea ed una cadenza annuale con la partecipazione riservata esclusivamente a squadre dell'Uefa e della Conmebol che indicano anche le singole squadre partecipanti; all'originaria denominazione di Coppa Transatlantica Intercontinentale è stata associata anche la denominazione di Copa EuroAmericana "James & Thomas Hogg"; inoltre alla coppa assegnata alla squadra di club vincitrice, viene parallelamente associato un trofeo denominato per l'appunto "James and Thomas Hogg" che viene assegnato alla confederazione (Uefa, Conmebol o Concacaf) vincitrice a seguito di una classifica stilata sulla base dei risultati complessivi delle singole squadre partecipanti. La formula e la partecipazione al Torneo (che viene patrocinato dalle confederazioni continentali, ma non dalle stesse organizzato direttamente; l'incombenza viene assegnata ad un comitato istituito ad hoc) sono state modificate nel corso del tempo, prevedendosi nelle diverse edizioni un numero sempre maggiore di partecipanti, tredici squadre nell'edizione del 2014 vinta dagli italiani della Fiorentina.[1]

L’edizione del 2015 viene “sdoppiata”, con la coppa tradizionale che viene assegnata alla squadra vincitrice della sfida challenge tra la vincitrice della Copa Sudamericana (River Plate) e la squadra vincitrice dell’Europa League (Siviglia) ed il Trofeo James and Thomas Hogg che viene assegnato alla Confederazione vincitrice di una speciale classifica che tenga conto delle sfide challenge della competizione tra le diverse squadre di club ammesse al Torneo. La competizione per confederazioni viene così vinta dal Sud America (con le squadre Barcelona SC, il Deportivo Cali, il Peñarol ed il San Lorenzo) mentre la sfida challenge tra club viene vonta dal River Plate che batte il Siviglia.

Dall’edizione del 2016, la competizione si riunifica e al nome originario viene affiancata la denominazione di Supercoppa Euro-Americana; l’assegnazione dei titoli si basa direttamente sulla sfida tra le vincitrici di Coppa Sudamericana e di Europa League che si contendono la coppa riservata al club, mentre la confederazione di appartenenza del club vincitrice si aggiudica il Trofeo di pertinenza. Nel 2016 la coppa va al Siviglia e di conseguenza il Trofeo James & Thomas Hogg viene assegnato all’Europa.

Anno Vincitore
1966 Brasile Santos
1967 Italia Roma
1974 Portogallo Benfica
1976 Argentina Boca Juniors
1977 Italia Roma
1980 Stati Uniti N.Y. Cosmos
1981 Stati Uniti Seattle Sounders
1982 Stati Uniti Chicago Sting
1983 Stati Uniti N.Y. Cosmos
1984 Stati Uniti N.Y. Cosmos
1987 Brasile Vasco da Gama
1999 Brasile Atlético Mineiro
2013 Spagna Atlético Madrid
2014 Italia Fiorentina
2015 Argentina River Plate
2015 Argentina Barcelona SC
2015 Argentina Peñarol
2015 Argentina San Lorenzo
2015 Argentina Deportivo Cali
2016 Spagna Siviglia

Indice

Albo d'Oro per Confederazioni ContinentaliModifica

Anno Vincitore 2º posto Risultato
2013 Europa America 6-2
2014 Europa America 5-4
2015 America (River Plate) Europa (Siviglia) 1-0
2016 Europa (Siviglia) America (Santa Fe) 2-1

Le singole edizioniModifica

Prima edizione 1966 - Champions CupModifica

La prima edizione del Torneo, denominata Champions Cup venne organizzata per l'estate del 1966 a New York e vide la partecipazione dei brasiliani del Santos, dei portoghesi del Benfica e dei greci dell'AEK Atene. La vittoria finale arrise al Santos di Pelé.

Santos-Benfica 4-0 Reti: Toninho 18, Edu 37, Pelé 45, Zito 79

Santos-AEK Atene 1-0 Rete: Toninho 27

Benfica-AEK Atene 2-2

1.Santos FC 4 2 2-0-0 5-0
2.AEK Atene 1 2 0-1-1 2-3
3.SL Benfica 1 2 0-1-1 2-6 

Seconda edizione 1967 - Coppa InteratlanticaModifica

La seconda edizione del Torneo, denominata Coppa Interatlantica venne disputata nel marzo 1967 in un sfida con match di andata e ritorno tra gli italiani della Roma ed i brasiliani del Flamengo. Le due sfide vennero disputate al Kezar Stadium di San Francisco e al Downing Stadium di New York. La vittoria finale arrise alla Roma nel doppio confronto.

23/3/1967 ore 20:30: San Francisco - Kezar Stadium - Andata

Roma: Pizzaballa (1' st Ginulfi); Sirena, Carpenetti (1' st Sensibile); Carpanesi, Losi (20' st Carpenetti), Ossola; Colausig (1' st Pellizzaro), Peirò, Schütz (1' st Enzo), Tamborini, Barison. Allenatore: Pugliese.

Flamengo Rio de Janeiro: Ivan; Merrinho, Mario Braga (1' st Nico); Gilson, Derci, Walter; Marquez (1' st Clair e poi 38' st Carlos), Juarez, Daniel, Fio, Denis. Allenatore: Flavio Costa.

Arbitro: Rigo Bolanos (San Salvador)

Reti: 38' pt Peirò, 2' st Walter, 25' st Barison

  • 26/3/1967 ore 15:00: New York - Downing Stadium - Ritorno

Roma-Flamengo Rio de Janeiro 1-1

Roma: Pizzaballa (1' st Ginulfi); Sirena, Sensibile; Carpanesi, Carpenetti, Ossola; Colausig (1' st Pellizzaro), Peirò, Schütz (1' st Enzo), Tamborini, Barison. Allenatore: Pugliese.

Flamengo Rio de Janeiro: Ivan; Merrinho, Mario Braga; Gilson, Nico, Walter; Derci, Cesar Lemos (1' st Carlinho), Daniel (1' st Juarez), Fio, Denis. Allenatore: Flavio Costa.

Arbitro: Chippendale (Stati Uniti)

Reti: 20' st Enzo, 45' st Derci

Terza edizione 1974 - Coppa Joao HavelangeModifica

La terza edizione del Torneo, venne intitolata all'allora presidente della FIFA João Havelange venne disputata nell'estate del 1974 e vide la partecipazione del Benfica, del Cruzeiro, del Cruz Azul e dell'América. La vittoria arrise ai portoghesi del Benfica. Tutti gli incontri vennero disputati al Memorial Coliseum di Los Angeles.

Finale Terzo Posto

Finale Primo Posto

Quarta edizione 1976 - Coppa dell'IndipendenzaModifica

La quarta edizione del Torneo, denominata Coppa dell'Indipendenza venne disputata nel maggio del 1976[2] in una sfida secca con gare di andata e ritorno tra la Roma e gli argentini del Boca Juniors. La vittoria arrise nel doppio confronto al Boca Juniors. Le sfide vennero disputate allo Shea Stadium di New York e allo Stadio Olimpico (Montréal).

22/6/1976: New York - Andata

Roma: Paolo Conti; Peccenini, Rocca; Cordova, Batistoni, Santarini; Negrisolo, Morini, Prati (1' st Pellegrini), De Sisti, Petrini. A disposizione: Quintini, Di Bartolomei, Orazi.

Allenatore: Liedholm.

Boca Juniors Buenos Aires: Gatti; Tesare, Tarantini; Pernia, Sugnè (1' st Ribolsi), Gutierrez; Rios (26' st Salas), Benitez, Trobiani, Cambon (1' st Taverna), Diaz. A disposizione: Biasutto, Ovide.

Allenatore: Lorenzo.

Arbitro: D'Ippolito (Stati Uniti).

Rete: 45' st Pellegrini.

  • 25/6/1976: Montreal - Ritorno

Roma-Boca Juniors Buenos Aires 1-2

Roma: Paolo Conti; Peccenini, Rocca; Cordova, Santarini, Batistoni; Negrisolo (1' st Di Bartolomei), Morini, Pellegrini, De Sisti, Petrini. A disposizione: Quintini, Orazi.

Allenatore: Liedholm.

Boca Juniors Buenos Aires: Biasutto; Tesare, Ovide; Pernia, Salas, L. Sotelo; Rios, Alves, Taverna, Ribolsi, Diaz (1' st A. Sotelo). A disposizione: Paterno, Quintieri.

Allenatore: Lorenzo.

Arbitro: Ben Fusco (Canada).

Reti: 22' pt (aut.) Santarini, 14' st Di Bartolomei, 40' st Alves.

Quinta edizione 1977 - Coppa dell'IndipendenzaModifica

La quinta edizione del Torneo, denominata anch'essa Coppa dell'Indipendenza e sponsorizzata dalla rivista Italian American News venne disputata nel maggio del 1977 in una sfida secca tra l'A.S. Roma e gli statunitensi dell'Apollo New York. La vittoria arrise ai giallorossi che vinsero per 2-0. La sfida venne disputata all'Empire Stadium.

29/5/1977 ore 18:00

Apollo New York-Roma 0-2

Apollo New York: Van Eron; Tyson, Christoforides; Dawidcynsky, McCouville, Power (1' st Peddy); Ravel (30' pt Kilev), Garcia, Franco, Towers, Breton.

Allenatore: Bryant.

Roma: Conti Paolo (1' st Quintini); Sandreani, Maggiora; Rocca (6' pt Sabatini), Santarini (cap.), Chinellato; Conti Bruno (14' st Bacci), Boni, Di Bartolomei, De Sisti, Prati (14' st Musiello).

Allenatore: Trebiciani.

Arbitro: De Albis (Stati Uniti).

Reti: 35' pt Maggiora, 40' pt Boni.

Sesta edizione 1980 - Trans-Atlantic ChallengeModifica

Dal 1980[3] la necessità di diffondere l'interesse del calcio nel continente nordamericano facilitò l'organizzazione annuale del Torneo che si svolse regolarmente fino al 1984. Tratto comune di queste edizioni fu la vittoria in tutte le edizioni di una compagine della Concacaf; in tutte queste edizioni inoltre gli incontri vennero disputati al Giants Stadium di New York, coinvolgendo solo parzialmente altre città statunitensi e canadesi come Vancouver, Chicago e Seattle.

1.New York Cosmos 3 2-1-0 9-6 5
2.Vancouver Whitecaps 3 1-2-0 7-2 4
3.Manchester City 3 1-0-2 5-10 2
4.Roma 3 0-1-2 6-9 1

Settima edizione 1981 - Trans-Atlantic ChallengeModifica

1.Seattle Sounders[4] 3 2-1-0 8-5 5
2.New York Cosmos[5] 3 2-1-0 7-4 5
3.Glasgow Celtic 3 1-0-2 3-5 2
4.Southampton 3 0-0-3 3-7 0

Ottava edizione 1982 - Trans-Atlantic ChallengeModifica

1.Chicago Sting[6] 3 2-1-0 7-4 5
2.New York Cosmos 3 1-1-1 8-6 3
3.Napoli 3 1-1-1 6-5 3
4.Nacional Montevideo 3 0-1-2 1-6 1

Nona edizione 1983 - Trans-Atlantic ChallengeModifica

La nona edizione della Coppa Trans-Atlantic Challenge 1983 cominciò il 30 maggio.[7]

1.New York Cosmos[8] 3 2-0-1 10-5 4
2.Fiorentina 3 2-0-1 7-7 4
3.Seattle Sounders 3 1-0-2 5-7 2
4.São Paulo 3 1-0-2 8-11 2

Decima edizione 1984 - Trans-Atlantic ChallengeModifica

Semifinali

Finale Terzo Posto

Finale

Undicesima edizione 1987 - Copa de OroModifica

La decima edizione del Torneo, denominata Copa de Oro, venne disputata nell'estate del 1987[9] intermanete al Memorial Coliseum di Los Angeles. La vittoria finale arrise ai brasiliani del Vasco da Gama, che oltra ad aggiudicarsi la coppa per lub, riportarono il trofeo per confederazioni nelle mani della CONMEBOL.

Prima Fase: Gruppi

Gara 1: 11/6/1987

Gara 2: 15/6/1987

Gara 3: 17/6/1987

Gruppo 1

1.Vasco da Gama 2 1-1-0 5-0 3
2.Roma 2 1-1-0 2-1 3
3.América 2 0-0-2 1-7 0

Gruppo 2

1.Rosario Central 2 2-0-0 4-1 4
2.Guadalajara 2 1-0-1 2-1 2
3.Dundee United 2 0-0-2 1-5 0

Semifinali: 20/6/1987

Finale Terzo Posto: 21/6/1987

Finale: 21/6/1987

Dodicesima edizione 1999 - Millenium CupModifica

L'undicesima edizione del Torneo, fu l'ultima del secolo e del Millennio e per questo denominata MIllennium Cup. Venne disputata nel 1999[10] con una sfida secca tra gli scozzesi del Glasgow Rangers ed i brasiliani dell'Atletico Mineiro. La coppa anche in questa edizione prese la via del Sudamerica. L'incontro venne disputato a Miami presso l'Orange Bowl.

17/1/1999

Tredicesima edizione 2013 - Copa EuroAmericanaModifica

Si dovette attendere il 2013 con l'istituzione della Coppa EuroAmericana e l'esordio di un nuovo trofeo, denominato James & Thomas Hogg per avere una nuova edizione della Coppa Transatlantica. Il nuovo formato della competizione prevede l'invito di squadre europee, sudamericane e centro-nordamericane (queste ultime due riunite sotto l'unica bandiera dell'America), con l'assegnazione della Coppa al Club che riporti più vittorie nel corso delle sfide e alla confederazione (UEFA o CONMEBOL - CONCACAF) unite che riporti il maggior numero di vittorie nelle sfide tra i club. All'edizione del 2013 parteciparono solo squadre europee e sudamericane, all'edizione del 2014 si aggiunsero anche compagini del centro-nordamerica. Entrambe le edizioni videro la vittoria dell'UEFA, mentre tra i club, riportarono la vittoria gli spagnoli dell'Atlético Madrid nel 2013[11] e gli italiani della Fiorentina nel 2014.[12]

Risultati

Santiago del Cile
20 luglio 2013, ore 17:30 UTC-4
Univ. Católica0 – 2
referto
SivigliaSan Carlos de Apoquindo (15 000 spett.)
Arbitro:   Eduardo Gamboa

Puerto La Cruz
21 luglio 2013, ore 19:00 UTC-4:30
Dep. Anzoátegui2 – 4
referto
PortoJosé Antonio Anzoátegui (10 000 spett.)
Arbitro:   Maiker Moreno

Medellín
23 luglio 2013, ore 19:30 UTC-5
Atlético Nacional1 – 1
referto
SivigliaAtanasio Girardot Sports Complex (20 000 spett.)
Arbitro:   Adrián Vélez

Bogotà
24 luglio 2013, ore 21:30 UTC-5
Millonarios0 – 4
referto
PortoEl Campín (20 000 spett.)
Arbitro:   Juan Soto

Guayaquil
26 luglio 2013, ore 19:30 UTC-5
Barcelona SC1 – 3
referto
SivigliaIsidro Romero Carbo (5 000 spett.)
Arbitro:   Víctor Hugo Carrillo

La Plata
27 luglio 2013, ore 15:00 UTC-3
Estudiantes (LP)1 – 0
referto
Atlético MadridCiudad de La Plata (37 000 spett.)
Arbitro:   Darío Ubriaco

Lima
31 luglio 2013, ore 20:00 UTC-5
Sporting Cristal0 – 1
referto
Atlético MadridNacional del Perú (19 500 spett.)
Arbitro:   Omar Ponce

Montevideo
4 agosto 2013, ore 15:00 UTC-3
Nacional0 – 2
referto
Atlético MadridCentenario (48 000 spett.)
Arbitro:   Saúl Laverni

Quattordicesima edizione 2014 - Copa EuroAmericanaModifica

Si è tenuta in America dal 20 luglio al 2 agosto 2014. Si sono affrontate nove squadre delle confederazioni CONCACAF e CONMEBOL, e quattro provenienti dalla UEFA.

Risultati

Barranquilla
20 luglio 2014, ore 17:00 UTC-5
Atlético Junior0 – 1
referto
MonacoRoberto Meléndez[13] (45 000[14] spett.)
Arbitro:   Hernando Buitrago[15]

Miami
23 luglio 2014, ore 19:00 UTC-5
Atlético Nacional2 – 4
referto
MonacoMarlins Park[16] (15 102[17] spett.)
Arbitro:   Mark Kadlecik[18]

La Plata
26 luglio 2014, ore 15:00 UTC-3
Estudiantes (LP)0 – 1
referto
FiorentinaCiudad de La Plata[19] (12 000[20] spett.)
Arbitro:   Néstor Pitana[21]

Lima
26 luglio 2014, ore 17:30 UTC-5
Alianza Lima2 – 2
referto
ValenciaNacional del Perú[22] (10 000[23] spett.)
Arbitro:   Manuel Garay[24]

San Francisco
27 luglio 2014, ore 17:00 UTC-6
S.J. Earthquakes0 – 0
referto
Atlético MadridCandlestick Park (16 000[25] spett.)
Arbitro:   Ramón Hernández[26]

Santiago del Cile
29 luglio 2014, ore 19:00 UTC-5
Univ. Católica1 – 0
referto
ValenciaSan Carlos de Apoquindo (10 000 spett.)
Arbitro:   Enrique Osses

Città del Messico
30 luglio 2014, ore 16:00 UTC-6
América0 – 0
referto
Atlético MadridAzteca (40 000[27] spett.)
Arbitro:   Roberto García Orozco

San Paolo
30 luglio 2014, ore 21:00 UTC-3
Palmeiras2 – 1
referto
FiorentinaPaulo Machado de Carvalho (20 285 spett.)
Arbitro:   Raphael Claus

Lima
2 agosto 2014, ore 18:00 UTC-4
Universitario0 – 1
referto
FiorentinaNacional del Perú (40 000[12] spett.)
Arbitro:   Víctor Carrillo

Quindicesima edizione 2015 Sfida Challenge - Copa EuroAmericanaModifica

Buenos Aires
26 marzo 2015, ore 20:30 UTC-3
River Plate1 – 0SivigliaEstadio Monumental
Arbitro:   Enrique Cáceres

Quindicesima edizione 2015 Torneo tra Confederazioni - Copa EuroAmericanaModifica

Situazione vittorie

America
3
Europa
1

Risultati

Guayaquil
29 maggio 2015, ore 2:30 UTC-5
Barcelona SC1 – 0
referto
EspanyolMonumental (70 000 spett.)
Arbitro:   Ómar Ponce

Cali
27 luglio 2015, ore 00:00 UTC-5
Deportivo Cali3 – 2MálagaDeportivo Cali (55 000 spett.)
Arbitro:   Juan Pontón Rodríguez

Buenos Aires
31 luglio 2015, ore 1:30 UTC-5
San Lorenzo0 – 0MálagaPedro Bidegain (43 995 spett.)
Arbitro:   Patricio Loustau

Montevideo
1º agosto 2015, ore 20:00 UTC-5
Peñarol1 – 3MálagaCentenario (60 235 spett.)
Arbitro:   Jonathan Fuentes

Sedicesima edizione 2016 - Supercopa Euroamericana 2016Modifica

Orlando
18 luglio 2016, ore 20:30 UTC-3
Santa Fe1 – 2SivigliaESPN Wide World of Sports Complex
Arbitro:   V. Apple-Chiarella

Vittorie per squadraModifica

Squadre Coppe Vinte Anni
N.Y. Cosmos
3
1980, 1983, 1984
Roma
2
1967, 1977
Santos
1
1966
Benfica
1
1974
Boca Juniors
1
1976
Chicago Sting
1
1982
Seattle Sounders
1
1981
Vasco da Gama
1
1987
Atlético Mineiro
1
1999
Atlético Madrid
1
2013
Fiorentina
1
2014
River Plate
1
2015
Barcelona SC
1
2015
Deportivo Cali
1
2015
Peñarol
1
2015
San Lorenzo
1
2015
Siviglia
1
2016

NoteModifica

  1. ^ Perù: Fiorentina vince Copa Euroamericana Archiviato il 24 settembre 2015 in Internet Archive.
  2. ^ “Back in the USA” 3: il tour in America e in Canada nel 1976, su asroma.it, 11 luglio 2012.
  3. ^ (EN) Barrie Courtney, Trans-Atlantic Challenge Tournament, su rsssf.com, 14 luglio 2002.
  4. ^ homepages.sover.net, Coppa Transatlantica 1981 http://homepages.sover.net/~spectrum/year/1981.html Coppa Transatlantica 1981.
  5. ^ Trans-Atlantic Cup, https://news.google.com/newspapers?nid=2245&dat=19810619&id=LR8_AAAAIBAJ&sjid=nU8MAAAAIBAJ&pg=5939,6417882.
  6. ^ Copia archiviata, su homepages.sover.net. URL consultato il 12 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 28 novembre 2015).
  7. ^ Gianfranco Lottini. Almanacco internazionale illustrato della Fiorentina 1926-2008 pag.98
  8. ^ homepages.sover.net, Coppa Transatlantica 1983 http://homepages.sover.net/~spectrum/year/1983.html Coppa Transatlantica 1983.
  9. ^ (EN) Erik Francisco Lugo, Copa de Oro (Los Angeles) 1987, su rsssf.com.
  10. ^ (EN) Santiago Reis da Cruz, Copa Euro América (Fortaleza and São Paulo) 1991-1999, su rsssf.com, 8 giugno 2007.
  11. ^ Foto galería Copa EuroAmericana en web del Club Atlético de Madrid Archiviato il 17 novembre 2015 in Internet Archive.
  12. ^ a b Universitario-Fiorentina 0-1. Il tabellino della gara., su violanews.com, 3 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  13. ^ Mónaco derrotó al Junior 0 -1, con gol de Berbatov
  14. ^ Copa Euroamericana: Mónaco ganó 1-0 al Junior en Colombia
  15. ^ Junior vs AS Mónaco, Copa Euroamericana en vivo online Archiviato il 24 luglio 2014 in Internet Archive.
  16. ^ Mónaco sin Falcao, derrotó a Atlético Nacional en la Copa Euroamericana, su antena2.com.co. URL consultato il 29 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2014).
  17. ^ Mónaco derrotó 4-2 a Atlético Nacional en Miami
  18. ^ Atletico Nacional 2 Monaco 4 Video Goles de Martial, Berbatov, Fabinho, Trellez, Perez y Ferreira Carrasco – Copa Euroamericana 2014
  19. ^ La Fiorentina di Montella, impegnata in amichevole a La Plata contro i padroni di casa dell'Estudiantes, si impone per 1-0 grazie a Mario Gomez
  20. ^ Estudiantes-Fiorentina, vittoria viola: 1-0 con Mario Gomez!, su fiorentina.it. URL consultato il 29 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 27 luglio 2014).
  21. ^ Fiorentina triunfó 1-0 ante Estudiantes de La Plata en amistoso
  22. ^ 2-2: El Valencia comienza gira sudamericana con derrota en penaltis por 9-8
  23. ^ Alianza Lima superó a Valencia por 9-8 en los penales, tras igualar 2-2
  24. ^ Derrota del Valencia ante el Alianza de Lima en los penaltis de desempate (2-2) – (11-10)
  25. ^ (ES) Debut con victoria en la Copa Euroamericana, Club Atlético de Madrid, 28 luglio 2014.
  26. ^ Pro Referees Archiviato il 28 luglio 2014 in Internet Archive.
  27. ^ (ES) El América decide en los penaltis, Club Atlético de Madrid, 31 luglio 2014.

Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio