Apri il menu principale

Coppa dei Campioni 1984-1985

edizione del torneo calcistico
Coppa dei Campioni 1984-1985
Competizione UEFA Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 30ª
Organizzatore UEFA
Date 19 settembre 1984 - 29 maggio 1985
Partecipanti 32
Nazioni 32
Risultati
Vincitore Juventus
(1º titolo)
Secondo Liverpool
Semi-finalisti Bordeaux
Panathīnaïkos
Statistiche
Miglior marcatore Svezia Torbjörn Nilsson
Francia Michel Platini
(7 a testa)
Incontri disputati 61
Gol segnati 179 (2,93 per incontro)
Juventus, Coppa dei Campioni 1985.jpg
La squadra juventina al rientro a Torino, con il trofeo vinto nella tragica notte dell'Heysel.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1983-1984 1985-1986 Right arrow.svg

La Coppa dei Campioni 1984-1985 fu la 30ª edizione del massimo torneo calcistico europeo per squadre di club maggiori maschili, disputato tra il 19 settembre 1984 e il 29 maggio 1985.

La Juventus ottenne il suo primo titolo, superando in finale il Liverpool, in una finale giocata per motivi di ordine pubblico, appena dopo il tragico tributo di vittime nella notte dell'Heysel, evento che lasciò strascichi epocali nella storia del calcio europeo.

Sul piano sportivo, con questo trofeo la Juventus, dopo i successi nella Coppa UEFA 1976-1977 e nella Coppa delle Coppe 1983-1984, divenne la prima squadra europea capace di mettere in bacheca tutte le tre principali competizioni UEFA per club.[1]

Squadre partecipantiModifica

DateModifica

Turno Sorteggio Andata Ritorno
Sedicesimi di finale 10 luglio 1984
(Ginevra)
19 settembre 1984 3 ottobre 1984
Ottavi di finale 5 ottobre 1984
(Zurigo)
24 ottobre 1984 7 novembre 1984
Quarti di finale 14 dicembre 1984
(Zurigo)
6 marzo 1985 20 marzo 1985
Semifinali 22 marzo 1985
(Ginevra)
10 aprile 1985 24 aprile 1985
Finale 29 maggio 1985

PartiteModifica

Sedicesimi di finaleModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Ilves   1 - 6   Juventus 0 - 4 1 - 2
Grasshoppers   4 - 3   Honvéd 3 - 1 1 - 2
Vålerenga   3 - 5   Sparta Praga 3 - 3 0 - 2
Labinoti   0 - 6   Lyngby 0 - 3 0 - 3
Bordeaux   3 - 2   Athletic Bilbao 3 - 2 0 - 0
Dinamo Bucarest   5 - 3   Omonia Nicosia 4 - 1 1 - 2
Levski-Spartak   3 - 3 (gfc)   Stoccarda 1 - 1 2 - 2
Trabzonspor   1 - 3   Dnipro Dnipropetrovsk 1 - 0 0 - 3
Aberdeen   3 - 3 (4-5 dcr)   Dinamo Berlino 2 - 1 1 - 2
Austria Vienna   8 - 0   Valletta 4 - 0 4 - 0
Lech Poznań   0 - 5   Liverpool 0 - 1 0 - 4
Stella Rossa   3 - 4   Benfica 3 - 2 0 - 2
Avenir Beggen   0 - 17   IFK Göteborg 0 - 8 0 - 9
ÍA   2 - 7   Beveren 2 - 2 0 - 5
Feyenoord   1 - 2   Panathīnaïkos 0 - 0 1 - 2
Linfield   1 - 1 (gfc)   Shamrock Rovers 0 - 0 1 - 1

Ottavi di finaleModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Juventus   6 - 2   Grasshoppers 2 - 0 4 - 2
Sparta Praga   2 - 1   Lyngby 0 - 0 2 - 1
Bordeaux   2 - 1   Dinamo Bucarest 1 - 0 1 - 1 (dts)
Levski-Spartak   3 - 3 (gfc)   Dnipro Dnipropetrovsk 3 - 1 0 - 2
Dinamo Berlino   4 - 5   Austria Vienna 3 - 3 1 - 2
Liverpool   3 - 2   Benfica 3 - 1 0 - 1
IFK Göteborg   2 - 2 (gfc)   Beveren 1 - 0 1 - 2 (dts)
Panathīnaïkos   5 - 4   Linfield 2 - 1 3 - 3

Quarti di finaleModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Juventus   3 - 1   Sparta Praga 3 - 0 0 - 1
Bordeaux   2 - 2 (5-3 dcr)   Dnipro Dnipropetrovsk 1 - 1 1 - 1
Austria Vienna   2 - 5   Liverpool 1 - 1 1 - 4
IFK Göteborg   2 - 3   Panathīnaïkos 0 - 1 2 - 2

SemifinaliModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Juventus   3 - 2   Bordeaux 3 - 0 0 - 2
Liverpool   5 - 0   Panathīnaïkos 4 - 0 1 - 0

FinaleModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Finale della Coppa dei Campioni 1984-1985.
Bruxelles
29 maggio 1985, ore 21:00, poi 21:40 CEST
Juventus1 – 0
referto
LiverpoolStadio Heysel (58 000 spett.)
Arbitro:   André Daina

Juventus
Liverpool
Juventus
P 1   Stefano Tacconi
D 2   Luciano Favero
D 3   Antonio Cabrini
C 4   Massimo Bonini
D 5   Sergio Brio
D 6   Gaetano Scirea  
A 7   Massimo Briaschi   84’
C 8   Marco Tardelli
A 9   Paolo Rossi   89’
C 10   Michel Platini
A 11   Zbigniew Boniek
Sostituzioni:
P 12   Luciano Bodini
D 13   Nicola Caricola
C 14   Cesare Prandelli   84’
C 15   Bruno Limido
C 16   Beniamino Vignola   89’
Allenatore:
  Giovanni Trapattoni
 
P 1   Bruce Grobbelaar
D 2   Phil Neal  
D 3   Jim Beglin
C 4   Mark Lawrenson   4’
C 5   Steve Nicol
D 6   Alan Hansen
A 7   Kenny Dalglish
C 8   Ronnie Whelan
A 9   Ian Rush
C 10   Paul Walsh   46’
C 11   John Wark   38’
Sostituzioni:
D 12   Gary Gillespie   4’
P 13   Chris Pile
C 14   Sammy Lee
C 15   Jan Mølby
C 16   Craig Johnston   46’
Allenatore
  Joe Fagan

Classifica marcatoriModifica

NoteModifica

  1. ^ (ES) La primera final italiana, in La Vanguardia, 15 maggio 2003, p. 55.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio