Coppa del Mondo di salto con gli sci 2001

Coppa del Mondo di salto con gli sci 2001 Ski jumping pictogram.svg
Vincitori
Generale Polonia Adam Małysz
Torneo dei quattro trampolini Polonia Adam Małysz
Volo Germania Martin Schmitt
Nordic Tournament Polonia Adam Małysz
Classifica per nazioni Finlandia Finlandia
Dati manifestazione
Tappe 18
Gare individuali 25
Gare a squadre 5
Gare cancellate 5 (4 individuali, 1 a squadre)
2000 2000 2002 2002

La Coppa del Mondo di salto con gli sci 2001, ventiduesima edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale Sci, ebbe inizio il 24 novembre 2000 a Kuopio, in Finlandia, e si concluse il 18 marzo 2001 a Planica, in Slovenia. Furono disputate 21 delle 25 gare individuali previste, tutte maschili, in 18 differenti località: 16 su trampolino lungo e 5 su trampolino per il volo (nessuna su trampolino normale). Furono inserite nel calendario 5 gare a squadre (una poi annullata), valide ai fini della classifica per nazioni.

Non venne più venne stilata la classifica di specialità relativa alle gare di salto. Nel corso della stagione si tennero a Lahti i Campionati mondiali di sci nordico 2001, non validi ai fini della Coppa del Mondo, il cui calendario contemplò dunque un'interruzione nel mese di febbraio.

Il polacco Adam Małysz si aggiudicò sia la coppa di cristallo, il trofeo assegnato al vincitore della classifica generale, sia il Torneo dei quattro trampolini, sia il Nordic Tournament; il tedesco Martin Schmitt vinse la Coppa di volo. Schmitt era il detentore uscente della Coppa generale, Andreas Widhölzl del Torneo.

RisultatiModifica

Data Località Nazione Trampolino Spec. Primo Secondo Terzo
24 novembre 2000 Kuopio   Finlandia Puijo K120 LH   Martin Schmitt   Sven Hannawald   Andreas Widhölzl
25 novembre 2000 Kuopio   Finlandia Puijo K120 TL   Norvegia
Roar Ljøkelsøy
Olav Magne Dønnem
Lasse Ottesen
Tommy Ingebrigtsen
  Austria
Wolfgang Loitzl
Martin Koch
Stefan Horngacher
Andreas Widhölzl
  Finlandia
Matti Hautamäki
Ville Kantee
Jani Soininen
Janne Ahonen
2 dicembre 2000[1] Kuopio   Finlandia Puijo K120 LH   Matti Hautamäki   Noriaki Kasai   Michael Uhrmann
3 dicembre 2000[1] Kuopio   Finlandia Puijo K120 LH   Martin Schmitt   Janne Ahonen   Ville Kantee
8 dicembre 2000 Ramsau am Dachstein   Austria W90-Mattensprunganlage K90 NH annullata
9 dicembre 2000 Liberec   Rep. Ceca Ještěd K120 TL annullata
10 dicembre 2000 Liberec   Rep. Ceca Ještěd K120 LH annullata
16 dicembre 2000 Engelberg   Svizzera Gross-Titlis-Schanze K120 LH annullata
17 dicembre 2000 Engelberg   Svizzera Gross-Titlis-Schanze K120 LH annullata
Torneo dei quattro trampolini
29 dicembre 2000 Oberstdorf   Germania Schattenberg K115 LH   Martin Schmitt   Noriaki Kasai   Masahiko Harada
1º gennaio 2001 Garmisch-Partenkirchen   Germania Große Olympiaschanze K115 LH   Noriaki Kasai   Dmitrij Vasil'ev   Adam Małysz
4 gennaio 2001 Innsbruck   Austria Bergisel K110 LH   Adam Małysz   Janne Ahonen   Noriaki Kasai
6 gennaio 2001 Bischofshofen   Austria Paul Ausserleitner K120 LH   Adam Małysz   Janne Ahonen   Andreas Widhölzl
13 gennaio 2001 Harrachov   Rep. Ceca Čerťák K185 FH   Adam Małysz   Martin Schmitt   Risto Jussilainen
14 gennaio 2001 Harrachov   Rep. Ceca Čerťák K185 FH   Adam Małysz   Janne Ahonen   Martin Schmitt
19 gennaio 2001 Park City   Stati Uniti Utah Olympic Park K120 TL   Giappone
Kazuyoshi Funaki
Kazuya Yoshioka
Masahiko Harada
Noriaki Kasai
  Finlandia
Jani Soininen
Jussi Hautamäki
Risto Jussilainen
Janne Ahonen
  Austria
Wolfgang Loitzl
Andreas Widhölzl
Martin Höllwarth
Stefan Horngacher
20 gennaio 2001 Park City   Stati Uniti Utah Olympic Park K120 LH   Adam Małysz   Wolfgang Loitzl   Kazuya Yoshioka
24 gennaio 2001 Hakuba   Giappone Hakuba K120 LH   Martin Schmitt   Risto Jussilainen   Andreas Widhölzl
27 gennaio 2001 Sapporo   Giappone Ōkurayama K120 LH   Adam Małysz   Wolfgang Loitzl   Jussi Hautamäki
28 gennaio 2001 Sapporo   Giappone Ōkurayama K120 LH   Adam Małysz   Risto Jussilainen   Jani Soininen
2 febbraio 2001 Willingen   Germania Mühlenkopf K130 TL   Finlandia
Ville Kantee
Jussi Hautamäki
Jani Soininen
Risto Jussilainen
  Austria
Martin Höllwarth
Stefan Horngacher
Wolfgang Loitzl
Andreas Widhölzl
  Giappone
Kazuyoshi Funaki
Kazuya Yoshioka
Hideharu Miyahira
Noriaki Kasai
3 febbraio 2001 Willingen   Germania Mühlenkopf K130 LH   Ville Kantee   Adam Małysz   Risto Jussilainen
4 febbraio 2001 Willingen   Germania Mühlenkopf K130 LH   Adam Małysz   Risto Jussilainen   Matti Hautamäki
3 marzo 2001 Oberstdorf   Germania Heini Klopfer K185 FH   Risto Jussilainen   Veli-Matti Lindström   Matti Hautamäki
4 marzo 2001 Oberstdorf   Germania Heini Klopfer K185 FH   Martin Schmitt   Adam Małysz   Risto Jussilainen
Nordic Tournament
7 marzo 2001 Falun   Svezia Lugnet K115 LH   Adam Małysz   Martin Schmitt   Wolfgang Loitzl
9 marzo 2001 Trondheim   Norvegia Granåsen K120 LH   Adam Małysz   Andreas Goldberger   Igor Medved
11 marzo 2001 Oslo   Norvegia Holmenkollen K115 LH   Adam Małysz   Stefan Horngacher   Martin Schmitt
17 marzo 2001 Planica   Slovenia Letalnica K185 TL   Finlandia
Jussi Hautamäki
Risto Jussilainen
Tami Kiuru
Veli-Matti Lindström
  Austria
Wolfgang Loitzl
Andreas Goldberger
Martin Koch
Andreas Widhölzl
  Giappone
Hideharu Miyahira
Kazuya Yoshioka
Masahiko Harada
Noriaki Kasai
18 marzo 2001 Planica   Slovenia Letalnica K185 FH   Martin Schmitt   Risto Jussilainen   Tommy Ingebrigtsen

Legenda:
NH = trampolino normale
LH = trampolino lungo
FH = volo con gli sci
TL = gara a squadre

ClassificheModifica

Torneo dei quattro trampoliniModifica

Pos. Nome Nazione Punti
1 Adam Małysz   Polonia 1046
2 Janne Ahonen   Finlandia 942
3 Martin Schmitt   Germania 920
4 Sven Hannawald   Germania 885
5 Stefan Horngacher   Austria 884
 
Adam Małysz

Nordic TournamentModifica

Pos. Nome Nazione Punti
1 Adam Małysz   Polonia
2 Andreas Goldberger   Austria
3 Martin Schmitt   Germania
 
Martin Schmitt

NazioniModifica

Pos. Nazione Punti
1   Finlandia 4591
2   Austria 3272
3   Germania 2811
4   Giappone 2313
5   Polonia 2017

NoteModifica

  1. ^ a b Gara originariamente in programma a Vikersund, in Norvegia.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali