Coppa delle Alpi 1961
Competizione Coppa delle Alpi
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Date 25 giugno - 2 luglio 1961
Luogo Italia Italia
Svizzera Svizzera
(16 città)
Partecipanti 16
Impianto/i 16 stadi
Risultati
Vincitore Italia
(2º titolo)
Secondo Svizzera
Statistiche
Miglior marcatore Italia Gianfranco Petris (4)
Incontri disputati 16
Gol segnati 74 (4,63 per incontro)
Coppa delle Alpi.JPG
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1960 1962 Right arrow.svg

La Coppa delle Alpi 1961 è stata la seconda edizione del torneo omonimo a cui hanno partecipato le squadre dei campionati italiano e svizzero.[1][2][3][4]

La coppa è stata vinta dall'Italia, che ha prevalso con 14 vittorie e 1 pareggio, contro una sola affermazione ed un pareggio delle squadre svizzere. Alle squadre componenti la selezione italiana fu assegnata una coppa di dimensione ridotta.[5] Gianfranco Petris della Fiorentina, con quattro reti segnate al Young Boys, fu il capocannoniere della coppa.[6]

Indice

IncontriModifica

Partite d'andata disputate il 25 giugno, partite di ritorno disputate il 2 luglio.

Squadra #1 Squadra #2 Andata Ritorno
  Brescia   FC Lugano 3-2 2-1
  Lecco   FC Lucerna 2-1 2-0
  Pro Patria   FC Sciaffusa 2-1 5-2
  Reggiana   Young Fellows Zurigo 1-0 2-1
  FC Bellinzona   Parma 1-2 1-3
  FC Biel   Simmenthal Monza 1-4 1-4
  Grasshopper   Lazio 0-5 3-3
  Young Boys Berna   Fiorentina 3-2 3-6

ClassificaModifica

Classifica finale Pt G V N P GF GS
1. Italia 29 16 14 1 1 48 21
2. Svizzera 3 16 1 1 14 21 48

NoteModifica

  1. ^ I confronti italo-elvetici, in La Stampa, 3 luglio 1961, p. 6.
  2. ^ All'Italia la Coppa delle Alpi (PDF), in l'Unità, 3 luglio 1961, p. 4.
  3. ^ (FR) L'Italie remporte la coupe des Alpes, in La Sentinelle, 3 luglio 1961, p. 3.
  4. ^ (FR) Coupe des Alpes, in Nouvelliste, 3 luglio 1961, p. 7.
  5. ^ Almanacco internazionale illustrato della Fiorentina 1926-2008, p. 89.
  6. ^ Da Costa uno spettacolo, in Corriere dello Sport, 3 luglio 1961, p. 7.

BibliografiaModifica

  • Alfredo Corinti, La Coppa delle Alpi, storia tabellini classifica e marcatori.

Collegamenti esterniModifica