Coppa delle Nazioni Africane femminile 2018

Coppa delle Nazioni Africane femminile 2018
2018 Africa Women Cup of Nations
Logo della competizione
Competizione Coppa delle Nazioni Africane
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 13ª
Organizzatore CAF
Date dal 17 novembre 2018
al 1º dicembre 2018
Luogo Ghana Ghana
Partecipanti 8 (24 alle qualificazioni)
Risultati
Vincitore Nigeria Nigeria
(11º titolo)
Secondo Sudafrica Sudafrica
Terzo Camerun Camerun
Quarto Mali Mali
Statistiche
Miglior marcatore Sudafrica Thembi Kgatlana (5)
Incontri disputati 16
Gol segnati 51 (3,19 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Camerun 2016 Rep. del Congo 2020 Right arrow.svg

La Coppa delle Nazioni Africane femminile 2018 è stata la tredicesima edizione del torneo organizzato dalla Confédération Africaine de Football (CAF). Il torneo si è svolto in Ghana[1] dal 17 novembre al 1º dicembre 2018[2], dove si sono affrontate la nazionale femminile del Ghana, automaticamente qualificato come paese organizzatore, e le sette nazionali provenienti dalle qualificazioni. Il torneo venne utilizzato anche come qualificazione al campionato mondiale di calcio femminile 2019, al quale hanno avuto accesso le prime tre classificate[3].

La Nigeria ha vinto il titolo per l'undicesima volta, battendo in finale il Sudafrica ai tiri di rigore dopo che i tempi regolamentari erano terminati sullo 0-0[4]. Nigeria, Sudafrica e Camerun si sono qualificati al campionato mondiale 2019[5].

StadiModifica

QualificazioniModifica

Alle qualificazioni hanno accesso un totale di 24 squadre, in rappresentanza dei loro rispettivi paesi, e si affrontano in due turni. Nel turno preliminare le venti nazionali di fascia inferiore si scontrano in partite a eliminazione diretta. Le dieci vincitrici si aggiungono infine alle altre quattro nazionali al secondo turno, affrontandosi in partite a eliminazione diretta, valide ad assegnare i sette posti disponibili per la fase finale. Il primo turno si è disputato dal 4 al 10 aprile 2018, mentre il secondo turno dal 4 al 12 giugno 2018[6].

La Guinea Equatoriale era stata inizialmente messa al bando dalla partecipazione alla Coppa delle Nazioni Africane 2018[7], ma nel luglio 2017 il bando è stato rimosso ed è stata inclusa nelle qualificazioni al torneo. La FIFA ha, comunque, messo al bando la Guinea Equatoriale dalla partecipazione al campionato mondiale di calcio femminile 2019 indipendentemente dal risultato che otterrà nella Coppa delle Nazioni Africane[8].

Squadre partecipantiModifica

Il Kenya ha sostituito la Guinea Equatoriale che è stata squalificata dalla CAF per aver schierato una calciatrice non eleggibile[9]. Il 7 novembre 2018 la Corte d'Appello della CAF ha annullato la decisione di squalificare la Guinea Equatoriale, ritenendo eleggibile la calciatrice in questione e ammettendo la Guinea Equatoriale alla Coppa delle Nazioni Africane[10]. In seguito, il Kenya si è appellata al Tribunale Arbitrale dello Sport contro la decisione della Corte d'Appello della CAF[11], ma perdendo l'appello[12].

Pr. Squadra Data di qualificazione certa Partecipante in quanto Ultima presenza
1   Ghana 28 settembre 2016 Rappresentativa della nazione organizzatrice della fase finale Camerun 2016
2   Camerun 9 giugno 2018 Vincitrice secondo turno delle qualificazioni Camerun 2016
3   Guinea Equatoriale 9 giugno 2018 Vincitrice secondo turno delle qualificazioni Guinea Equatoriale 2012
4   Algeria 10 giugno 2018 Vincitrice secondo turno delle qualificazioni Namibia 2014
5   Sudafrica 10 giugno 2018 Vincitrice secondo turno delle qualificazioni Camerun 2016
6   Zambia 10 giugno 2018 Vincitrice secondo turno delle qualificazioni Namibia 2014
7   Mali 10 giugno 2018 Vincitrice secondo turno delle qualificazioni Camerun 2016
8   Nigeria 11 giugno 2018 Vincitrice secondo turno delle qualificazioni Camerun 2016

Fase a gruppiModifica

Il sorteggio per la composizione dei gironi si è tenuto il 21 ottobre 2018 presso il Mövenpick Ambassador Hotel di Accra[13]. Il Ghana è stato assegnato al gruppo A in qualità di nazione organizzatrice della fase finale, mentre la Nigeria è stata assegnata al gruppo B in qualità di squadra campione in carica[13].

Gruppo AModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Camerun 7 3 2 1 0 6 2 +4
2.   Mali 6 3 2 0 1 6 5 +1
3.   Ghana 4 3 1 1 1 3 3 0
4.   Algeria 0 3 0 0 3 2 7 -5

RisultatiModifica

Accra
17 novembre 2018, ore 15:30 UTC+0
Ghana  1 – 0
referto
  AlgeriaOhene Djan Stadium
Arbitro:   Lidya Tafesse

Accra
17 novembre 2018, ore 18:30 UTC+0
Mali  1 – 2
referto
  CamerunOhene Djan Stadium
Arbitro:   Jonesia Rukyaa Kabakama

Accra
20 novembre 2018, ore 15:30 UTC+0
Ghana  1 – 2
referto
  MaliOhene Djan Stadium
Arbitro:   Letticia Antonella Viana

Accra
20 novembre 2018, ore 18:30 UTC+0
Camerun  3 – 0
referto
  AlgeriaOhene Djan Stadium
Arbitro:   Fatou Thioune

Accra
23 novembre 2018, ore 16:00 UTC+0
Camerun  1 – 1
referto
  GhanaOhene Djan Stadium
Arbitro:   Maria Rivet

Cape Coast
23 novembre 2018, ore 16:00 UTC+0
Algeria  2 – 3
referto
  MaliCape Coast Sports Stadium
Arbitro:   Patience Madu Ndidi

Gruppo BModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Sudafrica 7 3 2 1 0 9 2 +7
2.   Nigeria 6 3 2 0 1 10 1 +9
3.   Zambia 4 3 1 1 1 6 5 +1
4.   Guinea Equatoriale 0 3 0 0 3 1 18 -17

RisultatiModifica

Cape Coast
15 novembre 2018, ore 15:30 UTC+0
Nigeria  0 – 1
referto
  SudafricaCape Coast Sports Stadium
Arbitro:   Gladys Lengwe

Cape Coast
18 novembre 2018, ore 18:30 UTC+0
Zambia  5 – 0
referto
  Guinea EquatorialeCape Coast Sports Stadium
Arbitro:   Bouchra Karboubi

Cape Coast
21 novembre 2018, ore 15:30 UTC+0
Nigeria  4 – 0
referto
  ZambiaCape Coast Sports Stadium
Arbitro:   Suavis Iratunga

Cape Coast
21 novembre 2018, ore 18:30 UTC+0
Guinea Equatoriale  1 – 7
referto
  SudafricaCape Coast Sports Stadium
Arbitro:   Dorsaf Ganouati

Cape Coast
24 novembre 2018, ore 16:00 UTC+0
Guinea Equatoriale  0 – 6
referto
  NigeriaCape Coast Sports Stadium
Arbitro:   Vincentia Enyonam Amedome

Accra
24 novembre 2018, ore 16:00 UTC+0
Sudafrica  1 – 1
referto
  ZambiaOhene Djan Stadium
Arbitro:   Carolyne Wanjala

Fase a eliminazione direttaModifica

TabelloneModifica

Semifinali Finale
27 novembre
   Camerun  0 (2)  
   Nigeria (dcr)  0 (4)  
 
1º dicembre
       Nigeria (dcr)  0 (4)
     Sudafrica  0 (3)
Finale 3º posto
27 novembre 30 novembre
   Sudafrica  2    Camerun  4
   Mali  0      Mali  2


SemifinaliModifica

Le vincitrici delle semifinali, Nigeria e Sudafrica, si sono qualificate direttamente al campionato mondiale di Francia 2019.

Accra
27 novembre 2018, ore 15:30 UTC+0
Camerun  0 – 0
(d.t.s.)
referto
  NigeriaOhene Djan Stadium
Arbitro:   Lidya Tafesse

Cape Coast
27 novembre 2018, ore 18:30 UTC+0
Sudafrica  2 – 0
referto
  MaliCape Coast Sports Stadium
Arbitro:   Jonesia Rukyaa Kabakama

Finale terzo postoModifica

La vincitrice della finale terzo posto si qualifica direttamente al campionato mondiale di Francia 2019.

Cape Coast
30 novembre 2018, ore 16:00 UTC+0
Camerun  4 – 2
referto
  MaliCape Coast Sports Stadium
Arbitro:   Maria Rivet

FinaleModifica

Accra
1º dicembre 2018, ore 16:00 UTC+0
Nigeria  0 – 0
referto
  SudafricaOhene Djan Stadium
Arbitro:   Gladys Lengwe

StatisticheModifica

Classifica marcatriciModifica

5 reti
3 reti
2 reti
1 rete
Autorete

NoteModifica

  1. ^ (EN) GHANA TO HOST 2018 AFRICA WOMEN CUP OF NATIONS, su dhakaba.com, 28 settembre 2016. URL consultato l'11 aprile 2017 (archiviato dall'url originale l'11 aprile 2018).
  2. ^ (EN) Decisions of the CAF Executive Committee of 14 March 2017, su CAFonline.com, 14 marzo 2017.
  3. ^ (EN) Circular no. 1565 (PDF), su resources.fifa.com, 11 novembre 2016. URL consultato il 10 giugno 2018.
  4. ^ (EN) Nigeria retains title as South Africa pays the penalty, su cafonline.com, 1º dicembre 2018. URL consultato il 2 dicembre 2018.
  5. ^ (EN) Camerun beat Mali for final World Cup ticket, su cafonline.com, 31 novembre 2018. URL consultato il 2 dicembre 2018.
  6. ^ (EN) 2018 African Women's Cup of Nations qualifiers moved, su goal.com. URL consultato il 10 giugno 2018.
  7. ^ (EN) Equatorial Guinea disqualified, su cafonline.com, 4 agosto 2016. URL consultato il 10 giugno 2018.
  8. ^ (EN) Equatorial Guinea expelled from FIFA Women's World Cup France 2019, su fifa.com, 5 ottobre 2017. URL consultato il 10 giugno 2018.
  9. ^ (EN) Kenya through, Equatorial Guinea disqualified, su cafonline.com, 18 ottobre 2018. URL consultato il 1º novembre 2018.
  10. ^ (EN) Decisions of the Appeal Board of 7th November 2018, su cafonline.com, 7 novembre 2018. URL consultato il 15 novembre 2018.
  11. ^ (EN) Kenya to appeal to Cas over Equatorial Guinea reinstatement, su bbc.com, 8 novembre 2018. URL consultato il 15 novembre 2018.
  12. ^ (EN) Kenya loses CAS appeal over Women's Nations Cup exclusion, su bbc.com, 16 novembre 2018. URL consultato il 16 novembre 2018.
  13. ^ a b (EN) Finalists learn their fate in balanced draw, su cafonline.com, 21 ottobre 2018. URL consultato il 1º novembre 2018.

Collegamenti esterniModifica