Apri il menu principale

Coppa di Lega (hockey su pista)

Coppa di Lega
Altri nomiFederation Cup
SportRoller hockey pictogram.svg hockey su pista
Tiposquadre di club
FederazioneFISR
PaeseItalia Italia
TitoloDetentore della Federation Cup
Cadenzaannuale
Aperturaaprile
Chiusuragiugno
FormulaGirone all'italiana + eliminazione diretta
Sito Internetfisr.it
Storia
Fondazione1984
Numero edizioni7 al 2018
DetentoreSarzana
Record vittorieNovara (3)
Ultima edizione2017-2018
Edizione in corso2018-2019

La Coppa di Lega, dal 2017 nota anche come Federation Cup o Coppa della Federazione[1][2], è una competizione italiana di hockey su pista riservata alle squadre di club.

La manifestazione non si è svolta con periodicità regolare e ha conosciuto diversi cambiamenti nella formula nonché nei criteri di ammissione[3].

Indice

StoriaModifica

Un primo torneo con la denominazione di «Coppa di Lega» fu disputato nel giugno del 1985[4] e si concluse con la vittoria del Follonica[5].

Successivamente, a partire dal 1998-1999, la Lega Nazionale Hockey organizzò una manifestazione strutturata a cadenza annuale, che si svolse per quattro stagioni consecutive ed era circoscritta alle squadre partecipanti al massimo campionato[3].

Nel 2009-2010 ebbe luogo un'edizione speciale del torneo, promossa con la finalità di sperimentare il nuovo regolamento internazionale dell'hockey su pista, entrato in vigore nel settembre 2009. La competizione, a cui presero parte tutte le società italiane di ogni categoria, vide il successo finale dell'Amatori Lodi[6].

Nel 2017 la FISR dispose la reintroduzione della Coppa di Lega con la denominazione di «Federation Cup»; sono tenuti a partecipare al torneo – programmato per la parte conclusiva della stagione agonistica – tutti i club italiani, fatta eccezione per quelli partecipanti alle semifinali dei play-off scudetto, ai play-off di Serie A2 e alla fase finale di Serie B[1][2].

Le Coppe di Lega "minori"Modifica

Dal 1996-1997 al 2008-2009 fu disputata anche la Coppa di Lega riservata alle compagini di Serie A2 e, dal 2002-2003 al 2010-2011, quella riservata ai club di Serie B[7].

Albo d'oroModifica

Edizione Campione Finalista Finale
Punteggio Sede
1984-1985 Follonica Reggiana[8] girone all'italiana ?
1986-1998 Edizioni non disputate
1998-1999 Novara Primavera Prato 5-2 Novara
1999-2000 Novara Primavera Prato 3-1 Novara
2000-2001 Novara Bassano 54 3-1 Prato
2001-2002 Primavera Prato Modena[9] girone all'italiana ?
2003-2009 Edizioni non disputate
2009-2010 Amatori Lodi Bassano 54 6-2 Lodi
2010-2017 Edizioni non disputate
2017-2018 Sarzana Bassano 7-1 Sandrigo

Riepilogo vittorie per squadraModifica

Club Titoli Edizioni vinte
Novara 3 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001
Follonica 1 1984-1985
Primavera Prato 1 2001-2002
Amatori Lodi 1 2009-2010
Sarzana 1 2017-2018

NoteModifica

  1. ^ a b Guida ai campionati 2017-2018, p. 72.
  2. ^ a b La Coppa di Lega 8 anni dopo, in Il Cittadino, 27 aprile 2018, p. 35.
  3. ^ a b Guida ai campionati 2017-2018, p. 27.
  4. ^ Virdi, vol. 1, p. 25.
  5. ^ Classifica Coppa di Lega 1984-1985, su rinkhockey.net.
  6. ^ Classifica Coppa di Lega 2010, su rinkhockey.net.
  7. ^ Guida ai campionati 2017-2018, pp. 27-28.
  8. ^ Seconda classificata nel girone finale.
  9. ^ Secondo classificato nel girone finale.

BibliografiaModifica

  • Guida ai campionati italiani di hockey su pista 2017-2018, Milano, Lega Nazionale Hockey, 2017, ISBN non esistente.
  • Paolo Virdi, 50 minuti di gloria. Gli anni moderni dell'hockey pista. Volume 1, Lodi, Lodinotizie, 2012, ISBN 978-88-908803-0-8.
  • Paolo Virdi, 50 minuti di gloria. Gli anni moderni dell'hockey pista. Volume 2, Lodi, Lodinotizie, 2013, ISBN 978-88-908803-1-5.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sport