Coppa re Fahd 1995

2ª edizione della Confederations Cup
Coppa re Fahd 1995
Intercontinental Champions Cup 1995
Competizione FIFA Confederations Cup
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Date 6 - 13 gennaio 1995
Luogo Arabia Saudita Arabia Saudita
(1 città)
Partecipanti 6
Impianto/i 1 stadio
Risultati
Vincitore Danimarca Danimarca
(1° titolo)
Finalista Argentina Argentina
Terzo Messico Messico
Quarto Nigeria Nigeria
Statistiche
Miglior marcatore Messico Luis García (3 reti)
Incontri disputati 8
Gol segnati 19 (2,38 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1992 1997 Right arrow.svg

La Coppa re Fahd 1995 (in arabo: بطولة كأس الملك فهد 1995‎) fu la seconda edizione del torneo amichevole intitolato all'allora re dell'Arabia Saudita, vinto dalla Danimarca. Disputata con il nome di Coppa Re Fahd, in onore dell'allora sovrano saudita[1] che organizzò il torneo con la federazione del suo paese[2] (quindi sotto forma di torneo non ufficiale)[3]è stata riconosciuta retroattivamente dalla FIFA nell'ambito della Confederations Cup,[4][5] si è svolta nella città araba di Riad dal 6 al 13 gennaio 1995.

Squadre partecipantiModifica

Pr. Squadra Data di qualificazione certa Confederazione Partecipante in quanto Partecipazioni precedenti al torneo
1   Danimarca 26 giugno 1992 UEFA Vincitrice del Campionato europeo di calcio 1992 -
2   Arabia Saudita 8 novembre 1992 AFC Nazione organizzatrice e finalista della Coppa d'Asia 1992 1 (1992)
3   Giappone 8 novembre 1992 AFC Vincitrice della Coppa d'Asia 1992 -
4   Argentina 4 luglio 1993 CONMEBOL Vincitrice della della Confederations Cup 1992 e della Copa América 1993 1 (1992)
5   Messico 23 luglio 1993 CONCACAF Vincitrice della CONCACAF Gold Cup 1993 -
6   Nigeria 10 aprile 1994 CAF Vincitrice della Coppa delle Nazioni Africane 1994 -

Nota bene: nella sezione "partecipazioni precedenti al torneo", le date in grassetto indicano che la nazione ha vinto quella edizione del torneo, mentre le date in corsivo indicano la nazione ospitante.

StadioModifica

Coppa re Fahd 1995 (Arabia Saudita)
Riyadh
King Fahd International Stadium
Capacità: 67 000

FormulaModifica

Le sei squadre vennero divise in due gironi all'italiana di tre squadre ciascuno. Le prime di ogni girone si sarebbero qualificate per la finale per il 1º posto. Le seconde si sarebbero affrontate nella finale per il 3º posto.

RisultatiModifica

Fase a gruppiModifica

Girone AModifica

ClassificaModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Danimarca 4 2 1 1 0 3 1 +2
2.   Messico 4 2 1 1 0 3 1 +2
3.   Arabia Saudita 0 2 0 0 2 0 4 -4
RisultatiModifica
Riyad
6 gennaio 1995, ore 18:15 UTC+3
Arabia Saudita  0 – 2
referto
  MessicoKing Fahd International Stadium (25.000 spett.)
Arbitro:   Imperatore Marcone

Riyad
8 gennaio 1995, ore 18:15 UTC+3
Arabia Saudita  0 – 2
referto
  DanimarcaKing Fahd International Stadium (10.000 spett.)
Arbitro:   Lim Kee Chong

Riyad
10 gennaio 1995, ore 18:15 UTC+3
Danimarca  1 – 1
referto
  MessicoKing Fahd International Stadium (20.000 spett.)
Arbitro:   Imperatore Marcone

Girone BModifica

ClassificaModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Argentina 4 2 1 1 0 5 1 +4
2.   Nigeria 4 2 1 1 0 3 0 +3
3.   Giappone 0 2 0 0 2 1 8 -7
RisultatiModifica
Riyad
6 gennaio 1995, ore 20:00 UTC+3
Giappone  0 – 3
referto
  NigeriaKing Fahd International Stadium (25.000 spett.)
Arbitro:   Craciunescu

Riyad
8 gennaio 1995, ore 20:00 UTC+3
Giappone  1 – 5
referto
  ArgentinaKing Fahd International Stadium (10.000 spett.)
Arbitro:   Badilla Sequeira

Riyad
10 gennaio 1995, ore 20:00 UTC+3
Nigeria  0 – 0
referto
  ArgentinaKing Fahd International Stadium (20.000 spett.)
Arbitro:   Bujsaim

Fase ad eliminazione direttaModifica

Finale per il 3º postoModifica

Riyad
13 gennaio 1995, ore 18:00 UTC+3
Messico  1 – 1
referto
  NigeriaKing Fahd International Stadium (20.000 spett.)
Arbitro:   Craciunescu

Finale per il 1º postoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Finale della Coppa re Fahd 1995.
Riyad
13 gennaio 1995, ore 20:15 UTC+3
Danimarca  2 – 0
referto
  ArgentinaKing Fahd International Stadium (35.000 spett.)
Arbitro:   Bujsaim

Classifica marcatoriModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) What is the Confederations Cup?, su news.bbc.co.uk, 12 giugno 2009.
  2. ^ (EN) 13 things you need to know about the Confederations Cup, su sefutbol.com. URL consultato il 12 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2018).
  3. ^ Secondo lo statuto FIFA, le competizioni ufficiali sono quelle per squadre rappresentative organizzate dalla FIFA o da qualsiasi confederazione. Le squadre rappresentative sono generalmente squadre nazionali, ma anche squadre di club che rappresentano una confederazione in competizioni interconfederali o un'associazione membro in competizioni confederali, cfr. (EN) FIFA Statutes, April 2016 edition (PDF), Fédération Internationale de Football Association, aprile 2016, p. 5.; (EN) Statistical kit FIFA Club World Cup UAE 2018, Fédération Internationale de Football Association, 10 dicembre 2018, p. 13.; (EN) 2018/19 UEFA Champions League regulations (PDF), Union of European Football Associations, p. 10.
  4. ^ (EN) FIFA Confederations Cup - Statistical overview (PDF), Fédération Internationale de Football Association.
  5. ^ (EN) Saudi Arabia 1995: Denmark come in from the cold, in Fédération Internationale de Football Association. URL consultato il 5 agosto 2014.

Collegamenti esterniModifica


  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio