Corasmia

regione dell'Asia centrale
Corasmia
AralSea A2009169 0715 250m.jpg
La Corasmia è l'antica regione situata a sud del lago d'Aral
Stati Kazakistan Kazakistan
Turkmenistan Turkmenistan
Uzbekistan Uzbekistan
Territorio Asia centrale
Turkestan 1900-es.svg
La regione così come ripartita nel 1900 dall'Impero russo
Mappa di localizzazione: Asia
Corasmia
Corasmia

La Corasmia (in persiano خوارزم, Xwārezm o Khwārezm) è una regione storica dell'Asia centrale, corrispondente alla pianura formata dal corso inferiore dell'Amu Darya e dal suo delta.

StoriaModifica

 
La Corasmia e i suoi confini storici in rosso con la Transoxiana e il Khorasan. In grigio i confini attuali

Situata lungo il corso inferiore dell'Āmū Daryā, ovvero Oxus, la regione gravita intorno al lato sud-orientale del Lago d'Aral. Le città più importanti, in passato, furono Gurgānj (oggi Urgench) e Kāth.

Nella regione nacque il potente Impero corasmio del Khwārezm-shāh, stroncato poi nel XIII secolo dai Mongoli di Gengis Khan (nell'ambito dell'invasione della Corasmia).

Dal XVI al XX secolo, la Corasmia fu sede del Khanato di Khiva. Nel 1920 l'ultimo Khān, Sayyid ʿAbd Allāh, abdicò, spianando la via a una "Repubblica sovietica del popolo corasmio", nominalmente indipendente ma di fatto assoggettata a Mosca.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica