Apri il menu principale
Corbie
comune
Corbie – Stemma
Corbie – Veduta
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneAlta Francia
DipartimentoBlason département fr Somme.svg Somme
ArrondissementAmiens
CantoneCorbie
Territorio
Coordinate49°55′N 2°30′E / 49.916667°N 2.5°E49.916667; 2.5 (Corbie)Coordinate: 49°55′N 2°30′E / 49.916667°N 2.5°E49.916667; 2.5 (Corbie)
Superficie16,23 km²
Abitanti6 464[1] (2009)
Densità398,27 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale80800
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE80212
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Corbie
Corbie
Sito istituzionale
La via principale di Corbie

Corbie è un comune francese di 6.464 abitanti situato nel dipartimento della Somme nella regione dell'Alta Francia.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti

 

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Abbazia di CorbieModifica

 
L'abbazia di Corbie

L'abbazia fu fondata tra i 659-661 sotto il patronato dei re Merovingi da Batilde, vedova del re Clodoveo II, e da Clotario III. Fu dedicata a San Pietro apostolo. La fondazione monastica era indipendente dall'ordinario del luogo e seguiva la regola di San Colombano secondo il modello di Luxeuil, fino alla riforma generale benedettina di Benedetto d'Aniane.

L'arte della miniatura venne praticata nell'abbazia di Corbie sin dall'VIII secolo; i manoscritti usciti dallo scriptorium dell'abbazia in quel periodo sono tra gli esempi più caratteristici della miniatura merovingia, per la decorazione composta da iniziali zoomorfiche dai vivaci colori. All'inizio del IX secolo spicca un artista molto originale, improntato dall'influenza proveniente dall'Anglia, che è autore di un salterio, ora conservato nella Biblioteca municipale di Amiens, dove l'illustrazione viene impiegata come parte integrate del manoscritto, ad esempio anche come elemento costitutivo delle maiuscole.

Durante il periodo carolingio anche i miniatori presenti nell'abbazia dovettero seguire gli orientamenti classicheggianti tipici; sono esempi di questa fase gli eleganti manoscritti realizzati per Carlo il Calvo dal copista Liuthard, che la tradizione dice prodotti proprio a Corbie, anche se oggi gli studiosi ritengono la sua presenza a Corbie problematica. Al contrario è ben documentata l produzione nell'abbazia di un gruppo di manoscritti patristici dalla decorazione più spoglia, le cui maiuscole si ispirano a manoscritti di Reims e di origine franco-sassone.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN234152228 · GND (DE4085323-8 · BNF (FRcb152766958 (data) · WorldCat Identities (EN234152228
  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia