Apri il menu principale
Loghi dei nuovi processori Core Duo e Core Solo

Core Solo, insieme a Core Duo è il nome commerciale del processore mobile Intel Yonah arrivato sul mercato nei primi mesi del 2006 come successore del Pentium M Dothan alla base della piattaforma Centrino. Yonah esiste in due varianti: la principale è dual core, prende il nome di Core Duo ed è alla base della piattaforma Centrino Duo, la seconda, è una versione single core, chiamata appunto Core Solo alla base della terza generazione della piattaforma Centrino.

Un nuovo nome per le CPU mobileModifica

Il 18 novembre 2005, Intel ha presentato i nomi ufficiali delle varie versioni di Yonah che sono poi arrivate in commercio. Si nota che non è più presente nessun riferimento al "Pentium M serie 8xx" e che anzi anche il processor number è cambiato diventando composto da una lettera iniziale seguita da 4 cifre.

La lettera identifica la "classe energetica" della CPU in questione, infatti i processori Yonah appartenenti alla serie "E" sono caratterizzati da un consumo di più di 50 W. Sono seguiti poi da quelli della serie "T" con 25-49 W, della serie "L" con 15-24 W e, per finire, dai modelli della serie "U" con meno di 14 W. È però da tenere conto che le CPU della serie "E" non saranno destinate all'utilizzo in sistemi Mobile.

Caratteristiche principali delle varie evoluzioni del Core SoloModifica

YonahModifica

La prima incarnazione del processore Core Solo è una particolare versione di Yonah, ovvero il processore che inizialmente doveva essere il nuovo Pentium M serie 8xx successore di Dothan. Si tratta del primo processore mobile progettato per essere dual core, ma di cui esistono alcune versioni a singolo core. Include 1 MB di cache L2, vale a dire la metà di quella inserita nella versione dual core, ed è pensata soprattutto per i sistemi che necessitano di contenere al massimo i consumi.

 Lo stesso argomento in dettaglio: Yonah.

Modelli arrivati sul mercatoModifica

La tabella seguente mostra i modelli di Core Solo, basati su core Yonah, arrivati sul mercato. Molti di questi condividono caratteristiche comuni pur essendo basati su diversi core; per questo motivo, allo scopo di rendere maggiormente evidente tali affinità e "alleggerire" la visualizzazione alcune colonne mostrano un valore comune a più righe. Di seguito anche una legenda dei termini (alcuni abbreviati) usati per l'intestazione delle colonne:

  • Nome Commerciale: si intende il nome con cui è stato immesso in commercio quel particolare esemplare.
  • Data: si intende la data di immissione sul mercato di quel particolare esemplare.
  • N°Core: si intende il numero di core montati sul package: 1 se "single core" o 2 se "dual core".
  • Socket: lo zoccolo della scheda madre in cui viene inserito il processore. In questo caso il numero rappresenta oltre al nome anche il numero dei pin di contatto.
  • Clock: la frequenza di funzionamento del processore.
  • Molt.: sta per "Moltiplicatore" ovvero il fattore di moltiplicazione per il quale bisogna moltiplicare la frequenza di bus per ottenere la frequenza del processore.
  • Pr.Prod.: sta per "Processo produttivo" e indica tipicamente la dimensione dei gate dei transistors (180 nm, 130 nm, 90 nm) e il numero di transistor integrati nel processore espresso in milioni.
  • Voltag.: sta per "Voltaggio" e indica la tensione di alimentazione del processore.
  • Watt: si intende il consumo massimo di quel particolare esemplare.
  • Bus: frequenza del bus di sistema.
  • Cache: dimensione delle cache di 1º e 2º livello.
  • XD: sta per "XD-bit" e indica l'implementazione della tecnologia di sicurezza che evita l'esecuzione di codice malevolo sul computer.
  • 64: sta per "EM64T" e indica l'implementazione della tecnologia a 64 bit di Intel.
  • HT: sta per "Hyper-Threading" e indica l'implementazione della esclusiva tecnologia Intel che consente al sistema operativo di vedere 2 core logici.
  • ST: sta per "SpeedStep Technology" ovvero la tecnologia di risparmio energetico sviluppata da Intel e inserita negli ultimi Pentium 4 Prescott serie 6xx per contenere il consumo massimo.
  • VT: sta per "Vanderpool Technology", la tecnologia di virtualizzazione che rende possibile l'esecuzione simultanea di più sistemi operativi differenti contemporaneamente.
  • Core: si intende il nome in codice del progetto alla base di quel particolare esemplare.
Nome Commerciale Data Socket N°Core Clock Molt. Pr.Prod. Voltag. Watt Bus Cache XD 64 HT ST VT Core
Core Solo T1200 luglio 2006 M 1 1,5 GHz 9x 65 nm 0.7625–1.3 V 27 W 667
MHz
L1=64KB
L2=2MB
No No No Yonah
Core Solo T1250 N.A. 1,73 GHz 13x 31 W 533
MHz
Core Solo T1300 5 gennaio 2006 479, M 1,67 GHz 10x 27 W 667
MHz
Core Solo T1350 luglio 2006 M 1,87 GHz 14x 31 W 533
MHz
Core Solo T1400 28 maggio 2006 479, M 1,83 GHz 11x 27 W 667
MHz
Core Solo T1500 agosto 2006 M 2 GHz 12x
Core Solo ULV U1300 18 aprile 2006 479 1,07 GHz 8x 0.95–1.05 V 5.5 W 533
MHz
Core Solo ULV U1400 1,2 GHz 9x
Core Solo ULV U1500 2 gennaio 2007 1,33 GHz 10x 0.85–1.1 V

Nota: dato che al momento esiste solo il core Yonah, la tabella soprastante è un estratto di quella completa contenuta nella pagine di Yonah, la quale contiene anche i riferimenti ai modelli marchiati Core Duo.

Voci correlateModifica

  Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica