Apri il menu principale
Coro CAI Bologna
CoroCAI logo 1.png
NazioneItalia Italia
CittàBologna
Sito web
 
DirettoreNicolò Zanotti
Organicocoro maschile
RepertorioCanti di montagna, canti popolari tradizionali, canti degli alpini, canti religiosi
Periodo attività1955-in attività
Concorsi
Ivrea - Concorso Nazionale Cori
  • 1969 - III edizione: 1º posto
  • 1971 - IV edizione: 2º posto
  • 1973 - V edizione: 1º posto
  • 1977 - VII edizione: 1º posto
  • 1993 - XV edizione: 1º posto
Discografia
  • 2004 "Belle rose"
  • Il Coro CAI Bologna è un coro maschile italiano, tra i più celebri, comunemente chiamati "di montagna", fondato a Bologna nel 1955. Esegue principalmente elaborazioni di canti popolari.

    StoriaModifica

    Il Coro CAI Bologna nasce nel 1955 quando un gruppo di appassionati (tra cui Alberto Rubini, assieme ai suoi fratelli Renato e Rino, Stefano Gianfranceschi, Adriano Chiusoli, successivamente raggiunti anche da Mauro Camisa)[1], provenienti da precedenti esperienze canore, entra a far parte della sezione bolognese del Club Alpino Italiano.

    Un coro di voci maschili e un nome, che richiamano immagini consuete della montagna e degli alpini.

    Il repertorio era tratto da quello del Coro della SAT ed ancora oggi molti sono i canti del coro trentino che continuano ad essere riproposti[2].

    I risultati ottenuti hanno fatto dire ad importanti personaggi del canto popolare, che il Coro CAI Bologna poteva considerarsi la copia più fedele del Coro della SAT[3][4].

    Con il tempo sono stati rinnovati anche i moduli più consolidati percorrendo anche altre strade alla ricerca di nuove raffinatezze sonore e di nuove armonizzazioni.

    Importanti musicisti hanno armonizzato o dedicato al Coro CAI Bologna alcuni loro lavori fra i quali Paolo Bon e Giovanni Veneri (direttore d'orchestra nato a Parma, ha armonizzato brani musicali per vari cori[5][6]).

    Direttori del coro CAIModifica

    • 1955 - 1963: Alberto Rubini
    • 1963 - 1998: Mauro Camisa
    • 1999 - 2017: Umberto Bellagamba
    • 2017 - in attività: Nicolò Zanotti

    AttivitàModifica

     
    Coro CAI Bologna con Mario Ciammitti, Achille Compagnoni e mons. Enelio Franzoni[7]
    Ivrea - Concorso Nazionale Cori Alpini[7]
    IV edizione - 1971 - 2º classificato
    VII edizione - 1977 - 1º classificato
    Manifestazione "I cori dell'Italia unita" organizzata dal Comune di Bologna
    con Annamaria Cancellieri, all'epoca commissario prefettizio di Bologna.[8]
    Concerto in Corte de Galluzzi in occasione della "Notte Tricolore" organizzata dal Comune di Bologna.[9][10]
    Trasferte del Coro CAI Bologna
    Tolmezzo - Sauris - 2009
    Teatro Regio di Parma - 6 Novembre 2010
    60º anniversario dalla fondazione del coro - 21 novembre 2015
    bassi e baritoni
    tenori secondi e primi

    Il coro è associato all'AERCO (Associazione Emilia Romagna Cori) e fa parte della sezione bolognese del Club Alpino Italiano intitolata a Mario Fantin[11] (44°31′49.38″N 11°22′01.31″E / 44.530382°N 11.36703°E44.530382; 11.36703Coordinate: 44°31′49.38″N 11°22′01.31″E / 44.530382°N 11.36703°E44.530382; 11.36703).

    Concerti e tournéeModifica

    Il Coro CAI Bologna ha partecipato ad innumerevoli rassegne e concorsi conseguendo vari successi (al Concorso Nazionale Cori di Ivrea su cinque partecipazioni ha ottenuto quattro primi posti ed un secondo posto)[12].

    Celebrazioni per festeggiare i 150 anni dell'unità d'ItaliaModifica

    • 11 febbraio 2011 - Concerto nel Cortile d'Onore di Palazzo D'Accursio a Bologna, nell'ambito della manifestazione “I cori dell'Italia unita”, organizzata dal Comune di Bologna e con la partecipazione anche di: Coro Athena, Coro Armônia, Corale Euridice.[8]
    • 16 marzo 2011 - Durante la "Notte tricolore" alcuni gruppi corali bolognesi si sono esibiti in concerti itineranti in diversi luoghi del centro storico di Bologna. Il Coro CAI Bologna si è esibito in Corte de Galluzzi.[9][10]

    Celebrazioni per festeggiare i 150 anni del Club Alpino ItalianoModifica

    Celebrazioni per festeggiare i 60 anni del coroModifica

    • 21 novembre 2015 - Concerto in occasione del 60º anniversario del coro, patrocinato dal Comune di Bologna

    Le sezioni del coroModifica

    Nelle tabelle che seguono è anche mostrata la disposizione delle sezioni del coro rispetto al pubblico in sala.

    Disposizione classica

    Anno bassi baritoni tenori secondi tenori primi
    fino al 2011 8 elementi 6 elementi 6 elementi 9 elementi
    dal 2015 7 elementi 6 elementi 6 elementi 6 elementi

    Disposizione sperimentale

    Anno bassi tenori secondi tenori primi baritoni
    2012-2014 9 elementi 7 elementi 7 elementi 8 elementi

    Repertorio recenteModifica

    Titolo Autore/i oppure Armonizzatore/i
    Adeste Fideles trascrizione di Luigi Pigarelli
    Ai Preat Luigi Pigarelli
    Alla grotta Fedele Fantuzzi
    Ave Maria Giovanni Veneri
    Belle Rose du printemps Teo Usuelli
    Cantico dei cantici Mikīs Theodōrakīs
    Chi è che bussa alla porta Paolo Bon
    Cortesani Bepi De Marzi
    Daûr San Pieri Marco Maiero
    Era nato poveretto Arturo Benedetti Michelangeli
    Era sera Andrea Mascagni
    Fiabe Marco Maiero
    Fila Fila Luigi Pigarelli
    Fiori de cristal Roberto Gianotti, Antonia Dalpiaz
    I lamenti di una fanciulla Arturo Benedetti Michelangeli
    Il fiore di Teresina Luigi Pigarelli
    In cil 'e jè une stele Andrea Mascagni
    I Tre Re dell'Oriente trascrizione di Luigi Pigarelli
    J'Abruzzu C. Perrone, N. De Angelis, Coro Monte Cauriol
    La bela giardiniera Giovanni Veneri
    La colonna Thaelmann Tarcisio Noseda
    La ligera Fedele Fantuzzi
    La Montanara T. Ortelli, Luigi Pigarelli
    La pastora Luigi Pigarelli
    La povera Rosetta C. Noliani
    La si taglia i biondi capelli Renato Dionisi
    La sposa morta Antonio Pedrotti
    Lauda dell'Epifania Luigi Pigarelli
    Lu piante de le fòjje G. Albanese, Luigi Pigarelli
    Madama Dorè Giovanni Veneri
    Madonnina dei miei monti Mario Lanaro, Pier Giorgio Rauzi
    Maitinada Luigi Pigarelli
    Monte Canino Luigi Pigarelli
    Morinèla Luigi Pigarelli
    Natu, natu Nazzaré Lino Liviabella
    Nenia di Gesù Bambino Luigi Pigarelli
    Ninna nanna (corsa) Mauro Camisa
    Non aprite quella porta A. Buggiani
    O cara mama Giorgio Vacchi
    O felice o chiara notte trascrizione di R. Dionisi
    Ohi cara mama Giovanni Veneri
    Oi sonador Giovanni Veneri
    Preghiera degli alpini Giovanni Veneri
    Se jò vès di maridami Antonio Pedrotti
    Signore delle cime Bepi De Marzi
    Serenada a Castel Toblin Luigi Pigarelli
    Siam prigionieri Renato Dionisi
    Som, som Paolo Bon
    Soreghina A. Janes
    Sui monti Scarpazi Antonio Pedrotti
    Sotto Sieris Marco Maiero
    Sul ciastel de Mirabel Luigi Pigarelli
    Ta-pum! Antonio Pedrotti
    Ti ricordi la sera dei baci Coro Monte Cauriol
    Tanti ghe n'è Luigi Pigarelli
    Varda che vien matina Bepi De Marzi

    DiscografiaModifica

    CD - musicaModifica

    DVD - videoModifica

    • 2006: Concerto in occasione dei 40 anni del Coro Monte Pizzo dei cori: Coro Monte Pizzo, Voci del Baldo, Coro CAI Bologna; 30 aprile 2006
    • 2010: "Un cammino in alto e dentro ...", Concerto di Natale del Coro CAI Bologna, diretto da Umberto Bellagamba, presso il Seminario Arcivescovile di Bologna; 13 dicembre 2010

    NoteModifica

    1. ^ Era il 1955, oppure il 1954. ... tratto dall'intervista del maestro Mauro Camisa, su sites.google.com. URL consultato il 12 ottobre 2013.
    2. ^ AERCO, Delegazione di Bologna, Pagina del Coro CAI Bologna, su aerco.it. URL consultato il 12 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 15 ottobre 2013).
    3. ^ Giancarlo Bregani, Voci di cristallo, Nuovi Sentieri, 1987.
    4. ^ Maestro Angelo Agazzani, direttore della Camera Corale "La Grangia" di Torino, scrisse su "L'Eco di Biella" del 9 febbraio 1978, riferendosi al Coro CAI Bologna: "... di diverso dal Coro della SAT di Trento, solo la faccia dei coristi, ma il colore, l'espressione, l'anima erano le medesime, un risultato formidabile."
    5. ^ VENERI Giovanni, direttore d'orchestra, www.comune.parma.it. URL consultato il 16 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2013).
    6. ^ Armonizzatori: GIOVANNI VENERI, www.coroanamilano.it Archiviato il 16 ottobre 2013 in Internet Archive.
    7. ^ a b Orlando Stanzani, Il Nonnino del Coro CAI Bologna, 2007.
    8. ^ a b “I cori dell’Italia unita” I concerti dell’11, 12 e 13 febbraio nel Cortile d’Onore di Palazzo d’Accursio (PDF), www.comune.bologna.it. URL consultato il 5 gennaio 2014.
    9. ^ a b La "Notte tricolore" pioggia e poca gente. Deserti i palazzi aperti, solo i cori incuriosiscono i passanti, www.corriere.it. URL consultato il 5 gennaio 2014.
    10. ^ a b La "Notte tricolore" è festa nazionale; 1617 marzo 2011 - programma della festa a Bologna (PDF), www.prefettura.it. URL consultato il 5 gennaio 2014.
    11. ^ Il coro della sezione Mario Fantin del CAI di Bologna, www.caibo.it. URL consultato il 12 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 13 ottobre 2013).
    12. ^ Storia e galleria fotografica del Concorso Nazionale Cori di Ivrea, www.coroalpinoeporediese.com. URL consultato il 12 ottobre 2013.
    13. ^ Festa per il 150° CAI della Sezione di Bologna con Kurt Diemberger, www.loscarpone.cai.it. URL consultato il 21 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2013).
    14. ^ Quattro cori per celebrare i 150 anni del club alpino italiano, www.comune.bovisiomasciago.mi.it. URL consultato il 21 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2013).
    15. ^ Due giorni di cori per il CAI 150, www.loscarpone.cai.it. URL consultato il 25 ottobre 2013.

    Voci correlateModifica

    Altri progettiModifica

    Collegamenti esterniModifica