Corona (musica)

notazione musicale

Nella notazione musicale, la corona[1] o a volte punto coronato[2] è un segno usato per aumentare il valore di una nota o di una pausa. La corona si può trovare sopra o sotto una figura musicale.

Il simbolo del punto coronato

Cenni storiciModifica

Il punto coronato è comparso per la prima volta sugli spartiti nel XV secolo, utilizzata spesso dai francesi Guillaume Dufay e Josquin Desprez.

CaratteristicheModifica

Quando il segno è situato tra due note o due pause, è come se fosse apposta una corona su ciascuna di queste, quindi occorre prolungare il valore di entrambe. La durata della corona non è specificata, ma può dipendere dal direttore d'orchestra così come dal cantante (ed in questo caso si dice acuto) o dallo strumento solista.

NoteModifica

  1. ^ Corona, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
  2. ^ Punto, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica