Corpi di Schiller-Duval

reperto analizzabile al microscopio ottico nei tumori del seno endodermico o tumori del sacco vitellino
Reperto di biopsia di un tumore del sacco vitellino dove sono visibili i corpi di Schiller-Duval colorati con colorazione ematossilina -eosina

I corpi di Schiller-Duval sono un reperto analizzabile al microscopio ottico nei tumori del seno endodermico o tumori del sacco vitellino che sono tra i tumori del testicolo più comuni nei bambini. I corpi Schiller-Duval sono presenti in circa il 50% di questi tumori e, se trovati, sono patognomonici.[1] Analogamente al testicolo, i corpi sono presenti anche nella controparte ovarica del tumore, di identica denominazione. Prendono il nome dai due scienziati che li hanno descritti per primi nel tardo XIX secolo: Mathias-Marie Duval e Walter Schiller.[2][3]

NoteModifica

  1. ^ Kumar, Abbas, Fausto.
  2. ^ "Schiller–Duval bodies" at whonamedit.com
  3. ^ Duval M. Le placenta des rongeurs.
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina