Apri il menu principale

Corpo delle infermiere volontarie dell'ACISMOM

Corpo delle infermiere volontarie dell'ACISMOM
Cross Hospitelier.svg
Logo del corpo
Descrizione generale
Attiva1940 – oggi (quiescente)
NazioneFlag of Italy (1861-1946) crowned.svg Regno d'Italia
Italia Italia
Ordine di Malta Ordine di Malta
ServizioEsercito Italiano
TipoCorpo sanitario
PatronoVergine del Fileremo
MottoFortitudo et Sanitas
ColoriRosso e bianco
Battaglie/guerreSeconda Guerra Mondiale
Missioni di peacekeepingKosovo Force
Sito internetwww.ordinedimaltaitalia.org/corpo-militare
Reparti dipendenti
Comando generale (Roma)
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il Corpo delle infermiere volontarie dell'ACISMOM (Associazione dei cavalieri italiani del Sovrano militare Ordine di Malta) è una componente esclusivamente femminile del Corpo militare dell'ACISMOM, corpo ausiliario dell'Esercito Italiano.

Nacque nel 1940, per esigenze sanitarie e assistenziali durante il periodo bellico, ed era costituito da una direttrice e da 40 infermiere, dame del Sovrano militare ordine di Malta.

Il riconoscimento ufficiale avvenne solo nel 1952 a seguito della promulgazione della legge 26 ottobre 1952, n. 1785 [1]che istituì il Corpo delle infermiere volontarie dell'Associazione dei cavalieri italiani del Sovrano militare Ordine di Malta.

L'ordinamento vigente è ricompreso nel Codice dell'ordinamento militare, emanato nel 2010[2]; compito del Corpo è «assicurare, in tempo di pace, di guerra o di grave crisi internazionale, il funzionamento dei servizi prestati dall'Associazione dei cavalieri italiani del Sovrano militare Ordine di Malta in cooperazione con i servizi sanitari dello Stato», equiparando le infermiere volontarie, che prestano la loro opera a titolo gratuito, salvo spettare loro il trattamento economico stabilito per le forze di completamento, al grado di Sottotenente.

Attualmente, a differenza di quanto accade presso il Corpo delle infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana[3] [non chiaro], le volontarie sono reclutate fra il personale munito dei titoli richiesti e rilasciati dallo Stato.

Il Corpo non risulta ad oggi attivo.

NoteModifica

  1. ^ Legge 26 ottobre 1952, n. 1785. Istituzione del "Corpo delle infermiere volontarie della Associazione dei Cavalieri Italiani del Sovrano Militare Ordine di Malta"., su edizionieuropee.it.
  2. ^ Artt. 1769, 1770, 1771 e 1775, Decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, "Codice dell'ordinamento militare", in G.U. n.106 del 8 maggio 2010, Suppl. Ord. n. 84, in vigore dal 9 ottobre 2010 (testo del decreto).
  3. ^ Decreto legislativo n. 66 del 2010, titolo V, sezione III (testo del decreto).

Voci correlateModifica