Corrado Luigi Guzzanti

scienziato italiano
Ritratto di Corrado Luigi Guzzanti

Corrado Luigi Guzzanti (Mineo, 8 giugno 1852Mineo, 9 marzo 1934) è stato un sismologo italiano.

L'Osservatorio di Corrado Luigi Guzzanti
Guzzanti nel suo studio
Ritratto giovanile di Corrado Luigi Guzzanti

Dopo il terremoto del 1878 e fino alla morte ha diretto la stazione sismologica di Mineo, portandola ad alti livelli e ricevendo numerosi riconoscimenti. L'Osservatorio da lui fondato rimase in attività fino alla sua morte.[1]

Oltre ad essere stato ispettore della Società sismologica italiana, è stato anche un apprezzato fotografo scientifico e si è dedicato principalmente a fotografare le manifestazioni meteorologiche come i temporali. Gli apparecchi fotografici utilizzati da Guzzanti sono raccolti nel Museo di Sismologia e di Meteorologia di Mineo.

Diverse apparecchiature (microsismoscopi, registratori sismici ecc.) costruite o modificate dal sismologo menenino sono conservati presso istituzioni scientifiche italiane come l'Osservatorio astronomico di Palermo Giuseppe S. Vaiana.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • G. Gambuzza, Mineo nella storia, nell'arte e negli uomini illustri, Caltagirone, 1999.

Collegamenti esterniModifica