Apri il menu principale

Cortocircuito (film)

film del 1943 diretto da Giacomo Gentilomo
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film di fantascienza, vedi Corto circuito (film).
Cortocircuito
Paese di produzioneItalia
Anno1943
Durata83 min
Dati tecniciB/N
Generegiallo, poliziesco
RegiaGiacomo Gentilomo
SoggettoMario Monicelli, Ezio D'Errico, Ernesto Grassi, Giacomo Gentilomo
SceneggiaturaMario Monicelli, Ezio D'Errico, Ernesto Grassi, Giacomo Gentilomo
ProduttoreIris Film, Arno Film
Distribuzione in italianoRex Film
FotografiaGiorgio Orsini
MontaggioRenzo Lucidi
MusicheEzio Carabella
ScenografiaPiero Filippone, Guglielmo Borzone
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Cortocircuito è un film del 1943 diretto da Giacomo Gentilomo.

TramaModifica

Due uomini vengono uccisi con lo stesso "modus operandi": sono medici di una clinica dove è ospitato uno scrittore di libri gialli. Quest'ultimo viene sospettato dagli investigatori come il possibile assassino: uno dei delitti viene descritto in un suo romanzo in maniera simile. Lo stesso scrittore inizia a dubitare di essere vittima di uno sdoppiamento della personalità.

ProduzioneModifica

Girato a Pisorno negli studi della Tirrenia, il film arrivò nelle sale il 6 aprile del 1943.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema