Apri il menu principale

Cosma Orsini

cardinale e arcivescovo cattolico italiano
Cosma Orsini, O.S.B.
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiArcivescovo di Trani (dal 1478 alla morte)
 
Nato1420
Consacrato vescovo1478
Creato cardinale15 maggio 1480 da papa Sisto IV
Deceduto1481
 

Cosma Orsini, chiamato anche Cosimo (Roma, 1420Bracciano, 21 novembre 1481), è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Era figlio di Gentile Migliorati dei signori di Fermo e di Elena Orsini, sorella del cardinale Latino Orsini.[1]

BiografiaModifica

Appartenente alla nobile famiglia marchigiana dei Migliorati e, per parte materna, discendente da uno dei più prestigiosi casati di Roma, gli Orsini, che avevano dato (e daranno) papi e cardinali alla Chiesa cattolica, scelse il cognome della madre, anche se quello paterno rappresentava pur sempre una famiglia di alto lignaggio. Entrò nell'ordine benedettino. Divenne Abate nullius di Farfa nel 1477.

Il 1º aprile 1478 divenne arcivescovo di Trani.

Nel concistoro del 15 maggio 1480 papa Sisto IV lo nominò cardinale assegnandogli il titolo di San Sisto, che lasciò un mese dopo optando per il titolo dei Santi Nereo e Achilleo.

Alla morte la sua salma venne inumata in una tomba monumentale nell'abbazia di Farfa.

NoteModifica

  1. ^ Elena era figlia di Carlo Orsini e di Paola Gironima Orsini.

Collegamenti esterniModifica