Apri il menu principale

I Cossines erano una famiglia originaria di Medina del Campo (Castiglia e León) in Spagna migrata in seguito alle numerose vicende belliche dell'epoca nella regione di Fons (Huesca) in Aragona fra il XIII e il XIV secolo. Fedeli alla dinastia dei Trastámara, combatterono prima in Sicilia al seguito di Pietro III d'Aragona poi di Alfonso I (V d'Aragona). Le cronache li descrivono tanto leali al loro sovrano quanto spietati con i loro nemici al punto di guadagnarsi il soprannome dei "sin caridad". Maggior esponente di questa famiglia fu Don Rafael Cossin Rubio Hidalgo de Medina, temutissimo tanto che i nobili Siciliani gli fecero scagliare contro una maledizione secondo la quale, ne Don Rafael, ne i suoi discendenti avrebbero fatto mai ritorno in Spagna, tormentati nei secoli dal desiderio di rivedere la loro terra d'origine. Altro rappresentante della famiglia fu Don Miguel Cossin Rubio, aiutante di campo di Francesco D'Avalos, distintosi nella battaglia di Pavia del 1525. Dai Cossines ovvero dai Cossìn, derivano i cognomi Cascino, Coscino, tanto diffusi in Sicilia ed nel napoletano.

Storia di famiglia Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Storia di famiglia