Apri il menu principale
Costa Pereira
Beufica tegen Real Madrid 5-3 spelers met beker, Bestanddeelnr 913-8540.jpg
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 188 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 1967
Carriera
Squadre di club1
1954-1967Benfica253 (-?)
Nazionale
1955-1965 Portogallo Portogallo 22 (-?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alberto da Costa Pereira (Nacala, 22 dicembre 1929Lisbona, 25 ottobre 1990) è stato un calciatore portoghese, di ruolo portiere.

Indice

CarrieraModifica

ClubModifica

Nato a Nacala, Mozambico, ha iniziato la sua carriera calcistica nella squadra mozambicana del Ferroviário de Lourenço Marques. Emigrato in Portogallo, nel 1954-55, divenne il portiere titolare del Benfica per ben 12 anni, fino al suo ritiro nel 1966-67. Vinse il Campionato Portoghese per 7 volte, nel 1954-55, 1959-60, 1960-61, 1962-63, 1963-64, 1964-65 e 1966-67, e vinse la Coppa del Portogallo, nel 1955, 1957, 1959, 1962 and 1964. Vinse due volte la Coppa dei Campioni, nel 1961 e 1962, giocando con altri leggendari calciatori portoghesi, come José Águas, Germano, Mário Coluna e Eusébio (nel 1962). Egli è stato anche il portiere del Benfica nelle le finali del 1963 e 1965 ( entrambe perse rispettivamente contro Milan ed Inter).

NazionaleModifica

Ha giocato 22 volte per la Nazionale del Portogallo. Esordì contro l'Inghilterra (3-1), ad Oporto il 22 maggio 1955 e giocò la sua ultima partita durante le qualificazioni per la Coppa del Mondo 1966 a Lisbona il 24 gennaio 1965 contro la Turchia (5-1). Il Portogallo giunse 3° in quell'edizione.

Morì a Lisbona nel 1990.

PalmarèsModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica