Apri il menu principale
Costantino Vigilante
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Caiazzo
 
Nato4 ottobre 1685 a Solofra
Ordinato presbitero22 settembre 1708 da papa Benedetto XIII
Nominato vescovo26 novembre 1727 da papa Benedetto XIII
Consacrato vescovo21 dicembre 1727 da papa Benedetto XIII
Deceduto27 aprile 1754 (68 anni) a Napoli
 

Costantino Vigilante (Solofra, 4 ottobre 1685Napoli, 27 aprile 1754) è stato un vescovo cattolico italiano.

Vescovo di Caiazzo, confessore di re Carlo III di Borbone si distinse nel movimento rinnovatore della Napoli del Settecento, promuovendo una nuova forma di Concordato fra Stato e Chiesa Cattolica.

BiografiaModifica

Nacque da Vito e Vittoria Ferrazzano a Solofra il 4 ottobre 1685 e fu battezzato ad Aterrana nella chiesa di Maria SS. di Montevergine. Si laureò a Napoli in utroque iure il 2 agosto 1708. Nel corso della sua carriera ecclesiastica ricoprì numerosi incarichi quali: vicario generale della diocesi di Ostuni, poi procuratore fiscale presso la Nunziatella, quindi canonico del capitolo metropolitano di Napoli di cui fu anche vicario generale su nomina del cardinale Giuseppe Spinelli di cui fu stretto collaboratore. Dal 1722 al 1724 fu vicario generale della diocesi di Policastro e dal 1724 al 1726 arcidiacono del capitolo diocesano della medesima. Mori a Napoli il 27 aprile 1754.

Genealogia episcopaleModifica

BibliografiaModifica

  • Archivio Segreto Vaticano, Relazione ad limina, 1732.
  • A. Giliberti, Pantheon Solophranum Antonii can. theo. Giliberti carmen: cum adnotationibus quibusdam ab eodem in italicos translatum versus, Avellino, Tulimiero, 1886.
  • R. Ritzler-P. Sofrin, Hierarchia catholica Medii aevi sive summorum pontificum, S.R.E. cardinalium, ecclesiarum antistitum series: e documentis tabularii praesertim Vaticani collecta, digesta, edita, V, Padova, Il messaggero di S. Antonio, 1962.
  • O. Caputo, I vescovi nati nella diocesi di Salerno e Acerno, Salerno, 1982, pp. 353 e sgg.

Collegamenti esterniModifica