Apri il menu principale
Costanza d'Antiochia
Principessa d'Antiochia
Stemma
In carica 1131 –
1163
Predecessore Boemondo II d'Antiochia
Successore Boemondo III d'Antiochia
Nome completo Costanza d'Altavilla
Nascita 1127
Morte 1163
Casa reale Altavilla
Padre Boemondo II d'Antiochia
Madre Alice di Antiochia
Consorti Raimondo di Poitiers
Rinaldo di Châtillon
Figli da Raimondo:
Boemondo
Maria
Filippa
da Rinaldo:
Agnese
Alice (?)
Religione Cattolicesimo

Costanza d'Antiochia (11271163) fu Principessa dello stato crociato d'Antiochia, dal 1131, sino alla sua morte. Costanza era figlia di Boemondo II d'Antiochia e sua moglie Alice (figlia di Baldovino II di Gerusalemme).

BiografiaModifica

 
Gli stati crociati nel 1135.

Diventò principessa d'Antiochia all'età di soli quattro anni, sotto la reggenza del nonno materno Baldovino (1130-1131) e, poi, di Folco di Gerusalemme (1131-1136). Sua madre Alice non voleva che il principato fosse affidato a Costanza, preferendo governare personalmente. Alice tentò di allearsi con l'atabeg di Mosul, Zengi, offrendo Costanza in moglie a un principe musulmano, ma il piano fu sventato dal padre di Alice, Baldovino, che la esiliò da Antiochia.

Nel 1135, Alice tentò ancora di prendere il controllo del principato, e trovò un marito per Costanza in Manuele Comneno, a quel tempo erede al trono di Bisanzio. Folco la esiliò ancora e ristabilì la reggenza per Costanza. Nel 1136, ancora bambina, Costanza fu data in moglie a Raimondo di Poitiers, che i nobili sostenitori della reggenza avevano chiamato in segreto dall'Europa; Alice si illuse che Raimondo dovesse sposare lei e, umiliata, lasciò Antiochia una volta per tutte, quando il matrimonio fu officiato. Da questa unione nacquero tre bambini:

Nel 1149, Raimondo morì nella battaglia d'Inab e Costanza si risposò, nel 1153, con Rinaldo di Châtillon, che divenne anche cogovernante di Antiochia. Costanza ebbe due figlie da Rinaldo:

In considerazione del numero di anni trascorsi tra la morte di Costanza (1163) e il matrimonio di Alice con Azzo d'Este (1204) appare probabile che Alice sia figlia della seconda moglie di Rinaldo, Stefania de Milly[2].

Rinaldo fu catturato nel 1160 e passò i successivi sedici anni in una prigione ad Aleppo. Ci fu una disputa tra Costanza e suo figlio, Boemondo, quando questi reclamò per sé il trono d'Antiochia. Ci fu una rivolta e Costanza fu esiliata dalla città. Morì nel 1163.

NoteModifica

  1. ^ (FR) Dynastie de Châtillon. Archiviato il 23 gennaio 2009 in Internet Archive.
  2. ^ (EN) Charles Cawley, Champagne Nobility, Foundation for Medieval Genealogy, gennaio 2009. URL consultato il 17 giugno 2009.

Voci correlateModifica