Apri il menu principale

Coppa di Francia

Coppa di Francia di calcio maschile
(Reindirizzamento da Coupe de France)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Coppa di Francia (disambigua).
Coupe de France
Coupe de France 2018.jpg
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoClub
PaeseFrancia Francia
TitoloDetentore della Coppa
CadenzaAnnuale
Aperturaagosto
PartecipantiTutte le squadre Francesi
FormulaEliminazione diretta
Sito InternetSito ufficiale
Storia
Fondazione1917
DetentoreRennes
Record vittorieParis Saint-Germain (12)
Edizione in corsoCoupe de France 2019-2020
Coupe de France.svg
Trofeo o riconoscimento

La Coupe de France (in italiano Coppa di Francia) è la coppa nazionale di calcio francese. Assegnata dalla Fédération Française de Football, la competizione è aperta a tutte le squadre calcistiche francesi (professionistiche e amatoriali) affiliate alla federazione. La vincitrice si qualifica di diritto alla fase a gironi di Europa League.

La prima edizione di Coupe de France si è svolta nel 1918. Il record di titoli vinti appartiene al Paris Saint-Germain che ha conquistato la coppa dodici volte, stabilendo anche il primato di quattro affermazioni consecutive tra il 2015 e il 2018. Detentore del trofeo è il Rennes.

StoriaModifica

La Coppa di Francia venne istituita il 15 gennaio 1917 dal Comité français interfédéral (antenato dell'attuale federazione calcistica francese), su iniziativa del segretario generale Henri Delaunay, per colmare l'assenza di un torneo a eliminazione diretta nel calcio francese. Delaunay, che aveva assistito a una finale della FA Cup inglese, spinse per la creazione della coppa che fu intitolata a Charles Simon, fondatore del Comité français interfédéral perito al fronte nella Prima guerra mondiale.[1] Alla prima edizione del torneo presero parte 48 squadre. Le condizioni da soddisfare per poter partecipare al torneo erano l'essere affiliati alla federazione, il pagamento dei diritti di iscrizione e il possesso di uno stadio di proprietà. L'alto numero di iscrizioni costrinsero la federazione a istituire turni preliminari prima della fase finale.[2]

Nel 1968 furono introdotte le gare di andata-ritorno su modello della Coppa dei Campioni d'Europa, superando la formula della gara unica con ripetizione in caso di pareggio. La doppia sfida entrò in vigore a partire dagli ottavi di finale, anticipata ai sedicesimi dal 1974. La formula andata-ritorno venne poi abolita nel 1989, disputando le gare sul campo della prima squadra estratta al momento del sorteggio, con la possibilità per le formazioni meno blasonate di ospitare gli incontri in caso intercorrano almeno due categorie di differenza rispetto agli avversari.[3]

Tutte le finali di Coppa di Francia si sono disputate a Parigi e nei comuni limitrofi. In passato sono stati sei gli impianti ad aver ospitato l'atto conclusivo del torneo: il Parco dei Principi, lo Stade de la rue Olivier-de-Serres, lo Stade Bergeyre e lo Stade Pershing a Parigi, lo Stadio olimpico Yves du Manoir a Colombes e lo Stade Bauer a Saint-Ouen. A partire dall'edizione 1998, il teatro della finale è lo Stade de France di Saint-Denis.[4]

La prima edizione della Coppa di Francia fu vinta dall'Olympique de Paris. Il Red Star si è aggiudicato la coppa per tre edizioni consecutive tra il 1921 e il 1923, una striscia eguagliata dal Lilla con altrettante affermazioni tra il 1946 e il 1948. L'Olympique Marsiglia è stata la prima squadra a raggiungere i dieci trofei vinti nel 1989, primato successivamente eguagliato dal Paris Saint-Germain nel 2016. Attualmente i parigini sono i primatisti della competizione sia per numero di coppe vinte (12), sia per la striscia di successi consecutivi (4) stabilita tra il 2015 e il 2018.

FormatoModifica

La manifestazione è costituita da quattordici turni (compresa la finale) a eliminazione diretta e in gara unica. Viene effettuato un sorteggio per ogni turno, con la prima squadra estratta che gioca l'incontro in casa, a meno che tra le sfidanti non vi siano almeno due categorie di differenza (in tal caso gioca in casa sempre la squadra della serie inferiore). In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, vengono disputati i supplementari ed eventualmente i tiri di rigore.

I primi otto turni costituiscono la fase preliminare del torneo. Ogni lega regionale ha a disposizione un numero prestabilito di squadre qualificate, determinato dal numero di club iscritti ai tornei nazionali. Ai primi due turni partecipano le formazioni dei dipartimenti regionali. Al terzo turno entrano le squadre del CFA 2 (quinta divisione), al quarto turno le squadre del CFA (quarta divisione) e al quinto turno le squadre del Championnat National (terza divisione). Al settimo turno fanno il loro ingresso le squadre di Ligue 2 e della Lega d'oltremare. Al nono turno inizia la fase finale, con l'ammissione di tutte le squadre di Ligue 1 e la detentrice del trofeo (qualora non militi nella massima serie).

Albo d'oroModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Albo d'oro della Coppa di Francia.

Vittorie per squadraModifica

Squadra Vittorie Secondi posti
Paris Saint-Germain 12 5
Olympique Marsiglia 10 9
Saint-Étienne 6 3
Lilla 6 2
Monaco 5 4
RC France 5 3
Olympique Lione 5 3
Red Star 5 1
Bordeaux 4 6
Auxerre 4 2
Nantes 3 5
Rennes 3 4
Strasburgo 3 3
Nizza 3 1
Sète 2 4
Sedan 2 3
Sochaux 2 3
Montpellier 2 2
Stade Reims 2 1
Metz 2 1
Guingamp 2 1
CASG 2 0
O. Parigi 1 2
Bastia 1 2
CA Paris 1 1
Le Havre 1 1
Club Français 1 0
Cannes 1 0
Excelsior Roubaix 1 0
ÉF Nancy-Lorraine 1 0
Tolosa 1 0
Nancy 1 0
Lorient 1 0
Nîmes 0 3
Lens 0 3
Roubaix 0 2
Nancy 0 2
Quevilly 0 2
Angers 0 2
FC Lyon 0 1
Rouen 0 1
Valentigney 0 1
Charleville 0 1
O. Lillois 0 1
Fives 0 1
ÉF Reims-Champagne 0 1
Valenciennes 0 1
Troyes 0 1
Orléans 0 1
Calais 0 1
Amiens 0 1
Châteauroux 0 1
Évian 0 1
Les Herbiers 0 1

Record e statistiche[5]Modifica

GeneraliModifica

  • Risultato più largo in finale: 5-0 (1969-70)
  • Maggior numero di gol segnati in finale: 9 (1956-57, 6-3)
  • Gol più rapido segnato in finale: 29 secondi (1946-47)
  • Edizioni assegnate dopo i tempi supplementari: 15
  • Edizioni assegnate dopo ripetizione della finale: 5
  • Edizioni assegnate dopo i calci di rigore: 5
  • Arbitro con più finali dirette: Michel Vautrot (5)
  • Record di affluenza in una finale: 80.056 (2008-09)

ClubModifica

IndividualiModifica

Giocatori plurivincitoriModifica

Allenatori plurivincitoriModifica

Plurimarcatori in finaleModifica

NoteModifica

  1. ^ (FR) Il y a 100 ans, la première coupe de France de football, in Retronews.fr, 21 marzo 2018.
  2. ^ (FR) Le 7 octobre 1917 avait lieu le premier match de coupe de France, in Footamateur.fr, 7 ottobre 2017.
  3. ^ (FR) La Coupe de France fête ses 100 ans, in Leskopkids.com, 15 novembre 2016.
  4. ^ (FR) Le Stade de France a déjà 20 ans d’histoire(s)!, in Sudouest.fr, 28 gennaio 2018.
  5. ^ (FR) Chiffres, fff.fr. URL consultato il 25 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 30 maggio 2010).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio