Cowdenbeath Football Club

società calcistica scozzese
Cowdeanbeath F.C.
Calcio Football pictogram.svg
Cowdenbeath FC footie flag.png
The Blue Brazil; Cowden; The Miners
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px trisection vertical HEX-0434B1 White HEX-F6002F.svg Blu, bianco, rosso
Dati societari
Città Cowdenbeath
Nazione Scozia Scozia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Scotland.svg SFA
Campionato Lowland Football League
Fondazione 1881
Presidente Scozia Donald Findlay
Allenatore Scozia Maurice Ross
Stadio Central Park
(4309 posti)
Sito web www.cowdenbeathfc.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Cowdenbeath Football Club, meglio noto come Cowdenbeath, è una società calcistica scozzese con sede nella città di Cowdenbeath. Partecipante dal 1905 al 2022 alle divisioni nazionali scozzesi, ora milita nella Lowland Football League, il principale campionato semiprofessionistico della Scozia meridionale.

StoriaModifica

Il club fu fondato nel 1881, mediante la fusione delle precedenti squadre locali, Cowdenbeath Rangers e Cowdenbeath Thistle. Nel 1905 fece il suo esordio nei campionati nazionali, disputando la Scottish Division Two; arrivò primo nel 1914 e nel 1915 (dopo spareggio contro Leith Athletic e St. Bernard's), ma non fu promosso in nessuna delle due occasioni. Successivamente fu secondo nelle stagioni 1921-22 e 1923-24, ottenendo la promozione al termine di quest'ultima. La stagione d’esordio in Division One (1924-25) vide il Cowdenbeath classificarsi al 5º posto, piazzamento che non riuscì a eguagliare nei campionati successivi. Retrocesse infine nella stagione 1933-34, dopo dieci anni consecutivi in massima serie.

Tornato in Division Two, vinse la serie nel 1939, dopodiché i campionati furono interrotti per la seconda guerra mondiale. Quando ripresero, nel 1946, il Cowdenbeath ripartì di nuovo dalla seconda serie, nella quale rimase per oltre venti anni sfiorando la promozione nella stagione 1956-57 (terzo) e conquistandola nel 1970, quando arrivò secondo dietro al Falkirk. La Division One 1970-71 fu l’ultima stagione in massima serie, in quanto si classificò all'ultimo posto e retrocesse.

Nella Division Two 1971-72 mancò per 4 punti la promozione, ma tre stagioni dopo, con la riforma dei campionati, fu relegato nella nuova terza serie, la Second Division; qui militò fino al 1992, quando arrivò secondo e salì in First Division, dalla quale però retrocesse dopo una sola stagione. L’anno successivo inoltre fu relegato nella nuova quarta serie, la Third Division. Il secondo posto nella stagione 2000-01 (a pari punti con l'Hamilton Academical capolista) permise al Cowdenbeath di tornare in Second Division, ma nei dieci anni successivi ebbe un andamento altalenante e continuò a fare la spola tra la Second Division e la Third Division, oltre a un'apparizione in First Division nella stagione 2010-11.

Vinse la Second Division 2011-12 e salì ancora in First Division: fu ottavo nella stagione 2012-13, nono nella stagione 2013-14 (quando il campionato cambiò nome in Championship) e salvo agli spareggi, infine decimo nel 2014-15, in cui retrocesse. L’anno seguente, in League One, andò incontro a un’altra retrocessione, sconfitto agli spareggi dal Queen's Park, e sprofondò in League Two dove, ultimo per due stagioni consecutive, ha dovuto battere rispettivamente i semipro dell’East Kilbride (2017) e del Cove Rangers (2018) per mantenere la categoria. Nella stagione 2018-19 si è classificato al 6º posto, nella stagione 2019-20 (interrotta per la pandemia di COVID-19) si piazza 4º, mentre nel campionato 2020-21 indietreggia al 9° e penultimo posto. In League Two 2021-22 è di nuovo ultimo e chiamato allo spareggio: contro il Bonnyrigg Rose, vincitore della Lowland Football League, il Cowdenbeath incassa un pesante 0-4 complessivo ed esce per la prima volta dai campionati professionistici dopo 104 partecipazioni.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1913-1914, 1914-1915, 1938-1939
2011-2012
2005-2006

Competizioni regionaliModifica

1969-1970

Altri piazzamentiModifica

Semifinalista: 1959-1960, 1970-1971
Secondo posto: 1921-1922, 1923-1924, 1969-1970
Terzo posto: 1956-1957
Semifinalista: 2012-2013
Secondo posto: 2000-2001
Terzo posto: 2004-2005
Secondo posto: 2008-2009

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Scottish Division One 11 1924-1925 1970-1971 11
Scottish Division Two 41 1905-1906 1974-1975 51
Scottish Division B 5 1946-1947 1950-1951
Scottish First Division 3 1992-1993 2012-2013
Scottish Championship 2 2013-2014 2014-2015
Scottish Second Division 24 1975-1976 2011-2012 25
Scottish League One 1 2015-2016
Scottish Third Division 11 1994-1995 2008-2009 17
Scottish League Two 6 2016-2017 2021-2022

Campionati SemiprofessionisticiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Lowland Football League 1 2022-2023 1

OrganicoModifica

Rosa 2020-2021Modifica

N. Ruolo Giocatore
  P Nicky Hogarth
  P Mac Whyte
  D Lennon Watson
  D Craig Barr
  D Jamie Pyper
  D Jamie Todd
  D Jacob Glass
  D Harvey Swann
  D Ross Clarke
  D Fraser Mullen
  D Kyle Sneddon
N. Ruolo Giocatore
  D Ross Pollock
  C Lewis Owens
  C Gavin Morrison
  C Kyle Miller
  C Mikey Herd
  C Graham Taylor
  C Iain Russell
  C Robbie Buchanan
  C Olly Hamilton
  A Kris Renton

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN123595655 · LCCN (ENno2010176012 · WorldCat Identities (ENlccn-no2010176012
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio