Craig Chester

attore, sceneggiatore e regista statunitense

Craig Edward Chester (West Covina, 8 novembre 1965) è un attore, sceneggiatore e regista statunitense.

BiografiaModifica

Nato nel 1965 in California esordisce nel film indipendente del 1992 Swoon, per la sua controversa interpretazione di Nathan Leopold si guadagna una candidatura agli Independent Spirit Awards. Nel giro di pochi anni diventa un pioniere della scena indie statunitense, partecipando a pellicole come Ho sparato a Andy Warhol, Baciami Guido e Le disavventure di Margaret.

Oltre ad uno svariato curriculum nel cinema indipendente, Chester ha partecipato a due episodi di Law & Order: Criminal Intent e a uno della nota serie televisiva Sex and the City. Nel 2005 scrive, dirige ed interpreta il film a tematica gay Adam & Steve.

Nel 2003 pubblica un'autobiografia intitolata Why the Long Face?: The Adventures of a Truly Independent Actor, in cui racconta la sua travagliata infanzia e i numerosi interventi chirurgici a cui si è sottoposto da quando all'età di undici anni gli è stata diagnostica la sindrome della faccia lunga. Basandosi sulla sua autobiografia è in fase di studio una serie televisiva incentrata sulla sua infanzia.[1]

Nel 2014 lavora come sceneggiatore e story editor della settima stagione della serie televisiva True Blood.

Chester è apertamente gay.[2]

FilmografiaModifica

Attore cinemaModifica

Attore televisioneModifica

SceneggiatoreModifica

Regista, attore e sceneggiatoreModifica

NoteModifica

  1. ^ Fabio Fusco, Lisa Kudrow racconta la vita di Craig Chester in TV, movieplayer.it. URL consultato il 25 ottobre 2009.
  2. ^ (EN) Craig Chester, nndb.com. URL consultato il 25 ottobre 2009.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN100584136 · ISNI (EN0000 0001 2145 4296 · LCCN (ENno99068890 · GND (DE139300465 · WorldCat Identities (ENno99-068890