Apri il menu principale

Crazy & Rich

film del 2018 diretto da Jon M. Chu
Crazy & Rich
CrazyRichAsians.png
Una scena del film
Titolo originaleCrazy Rich Asians
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2018
Generecommedia
RegiaJon M. Chu
Soggettodal romanzo di Kevin Kwan
SceneggiaturaPeter Chiarelli, Adele Lim
ProduttoreNina Jacobson, Brad Simpson, John Penotti
Casa di produzioneSK Global Entertainment, Starlight Culture Entertainment, Color Force, Ivanhoe Pictures, Electric Somewhere
Distribuzione in italianoWarner Bros.
FotografiaVanja Cernjul
MontaggioMyron Kerstein
MusicheBrian Tyler
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Crazy & Rich (Crazy Rich Asians) è un film del 2018 diretto da Jon M. Chu.

La pellicola, adattamento cinematografico del romanzo Asiatici ricchi da pazzi scritto da Kevin Kwan, vede la partecipazione di un cast completamente asiatico fra cui Constance Wu, Henry Golding, Gemma Chan, Lisa Lu, Awkwafina, Ken Jeong e Michelle Yeoh.

TramaModifica

Rachel Chu, professoressa di economia all'Università di New York, viene invitata dal suo fidanzato Nick Young, un professore di storia, ad un matrimonio a Singapore, dove incontrerà anche la famiglia di lui. Nel frattempo, Radio1Asia rivela a tutti la loro relazione e alla fine anche la madre di Nick viene a saperlo.

All'aeroporto John F. Kennedy, Rachel si sorprende nell'apprendere che Nick ha aggiornato i biglietti alla prima classe. Quando lei gli chiede della sua famiglia, alla fine rivela che fa parte di una famiglia di ricchi sviluppatori immobiliari.

Il giorno dopo Rachel incontra Goh Peik Lin, sua compagna di stanza del college. Rachel è sorpresa dalla ricchezza e dal lusso della villa di Peik Lin e mentre stanno chiacchierando rivela che è la fidanzata di Nick. Peik Lin la aiuta a rinnovare il suo look, prima di incontrare la famiglia Young, e la porta a casa del fidanzato, dove si ritrova nel mezzo di una enorme festa dove tutti già la conoscono. Dopo diverse figuracce ed aver incontrato la madre di Nick che la disprezza, riesce a conquistare la nonna di Nick che la invita a casa loro per fare i ravioli cinesi.

Rachel è poi invitata alla festa di addio al nubilato di Araminta, mentre Nick va all'addio al celibato di Colin. Araminta porta le ragazza al resort di famiglia per fare shopping e farsi fare dei massaggi. Qui Rachel incontra Amanda, l'ex di Nick, che la minaccia. Tornata nella sua camera, scopre un pesce morto nel letto con la scritta "gold digging bitch" (stronza arrivista) sulla finestra. Mentre seppellisce il pesce sulla spiaggia con la cugina di Nick, Astrid le rivela che anche il suo matrimonio non sta andando tanto bene e che suo marito ha un'amante. Nel frattempo Nick confessa a Colin di voler chiedere la mano a Rachel e nonostante Colin sia felice per lui, solleva anche il dubbio che il loro matrimonio non verrà mai accettato per via delle origini cinesi-americane della fidanzata.

Quando Nick e Rachel si riuniscono, Nick scopre che Rachel non è solo arrabbiata per via delle vessazioni che sta subendo, ma anche perché il fidanzato non le aveva mai rivelato niente della sua famiglia. Lui si scusa e la porta a casa per la preparazione dei ravioli cinesi. Qui la madre di Nick le dice che la nonna non donerà mai l'anello di famiglia a Nick come anello di fidanzamento per Rachel e che la ragazza non sarà mai abbastanza per il figlio.

Rachel, ferita, vuole ritornare a casa, ma Peik Lin le trova un vestito per il matrimonio e riesce a convincerla ad andare. Astrid trova il coraggio di lasciare il marito. Al matrimonio, la nonna di Nick gli proibisce di avere una relazione con la ragazza e rivela di aver ingaggiato un investigatore privato per scoprire che il padre che Rachel aveva sempre creduto morto in realtà non era sua padre e nemmeno il marito della madre. Devastata, Rachel scappa e Nick la insegue nonostante le minacce di diseredarlo.

Rachel si trasferisce da Peik Lin, dove la raggiunge la madre che le confessa che il marito era violento e quando ebbe una relazione con un suo caro amico di cui poi si innamorò rimase incinta così decise di partire per gli Stati Uniti per proteggere Rachel e il padre biologico dalle ripercussioni del suo tradimento. Rachel chiede di poter vedere Eleanor dove, durante una partita a mahjong, le confessa che Nick le ha chiesto di sposarlo, ma lei lo ha rifiutato per non far perdere a Nick la sua famiglia, lasciando di stucco Eleanor.

Rachel e la madre lasciano Singapore per tornare a casa, ma prima che l'aereo parta Nick arriva e la prega di sposarlo, Rachel sta nuovamente per rifiutare quando vede che il primo anello è stato sostituito dall'anello di fidanzamento di Eleanor. Rachel quindi accetta e Nick la prega di restare a Singapore per un giorno ancora. Alla loro festa di fidanzamento, Rachel e la madre di Nick si scambiano un cenno di riconoscimento.

Scena dopo i titoli di coda: Astrid scambia delle occhiate furtive con un misterioso ragazzo alla festa di fidanzamento, che poi si rivela essere il suo ex, Charlie Wu (Harry Shum Jr.)[1].

ProduzioneModifica

 
Il Merlion nel Merlion Park ed i tre grattacieli del Marina Bay Sands sormontati dallo SkyPark. Entrambi sede delle riprese.

Kevin Kwan ha pubblicato il romanzo Asiatici ricchi da pazzi (Crazy Rich Asians) l'11 giugno 2013.[2] Prima della pubblicazione del libro, uno dei produttori cinematografici interessato ad adattarlo propose di far interpretare ad un'attrice bianca il ruolo della protagonista Rachel Chu (whitewashing), inducendo Kwan a vendere i diritti del suo libro per 1$ simbolico e mantenere un ruolo decisivo nelle scelte creative del film.[3][4]

Nell'agosto 2013 la produttrice Nina Jacobson acquistò i diritti per adattare cinematograficamente il romanzo. Nel 2012, la casa di produzione asiatica Ivanhoe Pictures si associò a Jacobson per finanziare e produrre il film.[5]

Il regista Jon M. Chu entrò nel progetto nel maggio 2016[6] per dirigere il film su sceneggiatura di Adele Lim e Peter Chiarelli con un budget di 30 milioni di dollari.

Ad ottobre la Warner Bros. acquisì i diritti di distribuzione dopo una lunga lotta con Netflix. Quest'ultima avrebbe cercato con fervore di acquisire i diritti di distribuzione anche con una generosa offerta, rifiutata da Chu e dalla casa di produzione in favore di una distribuzione nelle sale cinematografiche.[7][8][9]

Il cast conta Constance Wu, che interpreta la protagonista femminile Rachel Chu[10][11], mentre la star esordiente Henry Golding interpreta il protagonista maschile Nick Young.[11][12] Michelle Yeoh è nei panni della co-star Eleanor Young, la madre di Nick.[13] Gemma Chan interpreta la cugina di Nick, Astrid Leong.[14]

Le riprese sono iniziare il 24 aprile 2017, a Kuala Lumpur e Penang in Malaysia[11] ed a Singapore[15] e sono state completate il 23 giugno.[16]

DistribuzioneModifica

La pellicola è stata presentata in anteprima mondiale al TCL Chinese Theatre il 7 agosto 2018.[17]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 15 agosto 2018,[18][19] mentre in quelle italiane dal 16 agosto dello stesso anno.[20]

IncassiModifica

Il film ha incassato 173.9 milioni di dollari nel Nord America e 64 milioni nel resto del mondo, per un incasso totale di 237.955.069 dollari.[21]

Dopo le prime proiezioni esclusive l'8 agosto 2018 in 354 sale gli incassi raggiungevano 450-500.000 dollari.[22] Ha poi incassato 5 milioni di dollari il primo giorno e 3.8 il secondo. Nel weekend di apertura ha infine incassato 25.2 milioni, per un incasso totale in cinque giorni di 34 milioni di dollari, chiudendo primo nella classifica del box office.[7][23][24] Il 38% degli spettatori erano asiatici.[24]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Borys Kit, 'Glee' Star Harry Shum Jr. Joins 'Crazy Rich Asians' (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 5 giugno 2017. URL consultato il 20 agosto 2018.
  2. ^ «I miei asiatici ricchi da pazzi», lo scrittore Kevin Kwan parla del suo libro best seller sui giovani miliardari viziati, in Il Messaggero, 13 settembre 2016. URL consultato il 20 agosto 2018.
  3. ^ (EN) Chris Lee, The Long Crazy Road to Crazy Rich Asians, in Vulture, 9 agosto 2018. URL consultato il 23 agosto 2018.
  4. ^ (EN) Devon Elizabeth, "Crazy Rich Asians" Author Kevin Kwan Optioned His Book for $1 to Ensure Hollywood Wouldn't Whitewash the Adaptation, in Teen Vogue, 1º agosto 2018. URL consultato il 23 agosto 2018.
  5. ^ (EN) Patrick Frater, Katherine Lee to Head Asia Development for Ivanhoe Pictures, in Variety, 3 novembre 2014. URL consultato il 20 agosto 2018.
  6. ^ (EN) Rebecca Ford e Borys Kit, Jon M. Chu in Talks to Direct 'Crazy Rich Asians' (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 4 maggio 2016. URL consultato il 20 agosto 2018.
  7. ^ a b Laura Zangarini, «Crazy & Rich», la prima commedia Usa con un cast tutto di asiatici, in Corriere della Sera, 19 agosto 2018. URL consultato il 20 agosto 2018.
  8. ^ (EN) Rebecca Sun e Rebecca Ford, The Stakes Are High for 'Crazy Rich Asians' — And That's the Point, in The Hollywood Reporter, 1º agosto 2018. URL consultato il 20 agosto 2018.
  9. ^ (EN) Brent Lang, ‘Crazy Rich Asians’ Adaptation Lands at Warner Bros. (EXCLUSIVE), in Variety, 20 ottobre 2016. URL consultato il 20 agosto 2018.
  10. ^ (EN) Rebecca Ford, Constance Wu to Star in 'Crazy Rich Asians' (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 15 febbraio 2017. URL consultato il 20 agosto 2018.
  11. ^ a b c (EN) Constance Wu on Twitter, in Twitter, 29 marzo 2017. URL consultato il 20 agosto 2018.
    «Cat's out of the bag! Y'all are gonna fall in love w/ the talented, kind, charming @henrygolding! Flying to Malaysia NEXT WEEK to start!!».
  12. ^ (EN) Rebecca Ford, 'Crazy Rich Asians' Lands Its Male Lead (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 28 marzo 2017. URL consultato il 20 agosto 2018.
  13. ^ (EN) Justin Kroll, Michelle Yeoh Joins Constance Wu in ‘Crazy Rich Asians’, in Variety, 7 marzo 2017. URL consultato il 20 agosto 2018.
  14. ^ (EN) Justin Kroll, Gemma Chan to Star With Constance Wu in ‘Crazy Rich Asians’ (EXCLUSIVE), in Variety, 4 aprile 2017. URL consultato il 20 agosto 2018.
  15. ^ (EN) Yoselin Acevedo, ‘Crazy Rich Asians’ Movie: Constance Wu in Talks to Star in Jon M. Chu’s Adaptation of Bestselling Novel, in IndieWire, 16 febbraio 2017. URL consultato il 20 agosto 2018.
  16. ^ (EN) CRAZY RICH ASIANS has Finished Shooting, su YOMYOMF, 23 giugno 2018. URL consultato il 23 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 23 agosto 2018).
  17. ^ (EN) Chris Gardner, Inside 'Crazy Rich Asians' Premiere: Director Jon M. Chu, Cast Talk #GoldOpen, Sequel Plans, in The Hollywood Reporter, 8 agosto 2018. URL consultato il 20 agosto 2018.
  18. ^ (EN) Kimberly Yam, 'Crazy Rich Asians' Trailer Is Already A Magnificent Masterpiece, in Huffington Post, 23 aprile 2018. URL consultato il 20 agosto 2018.
  19. ^ (EN) Everything You Need to Know About 'Crazy Rich Asians', in Cosmopolitan, 8 agosto 2018. URL consultato il 20 agosto 2018.
  20. ^ Film cinema 2018 da vedere e più attesi in uscita in Italia nei prossimi mesi, in Team World, 28 aprile 2018. URL consultato il 20 agosto 2018.
  21. ^ (EN) Crazy Rich Asians (2018), su Box Office Mojo. URL consultato il 4 settembre 2018.
  22. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, ‘Crazy Rich Asians’ Sells Out Bulk Of Paid Sneak Previews Wednesday Night, in Deadline, 9 agosto 2018. URL consultato il 20 agosto 2018.
  23. ^ Andrea Chirichelli, Crazy & Rich, pazzo e ricco weekend negli USA: 25 milioni di incasso, in MYmovies.it, 20 agosto 2018. URL consultato il 20 agosto 2018.
  24. ^ a b (EN) Anthony D'Alessandro, ‘Crazy Rich Asians’ Even Richer On Saturday With $10M+; Weekend Bling Now At $25M+ With $34M 5-Day Debut, in Deadline, 19 agosto 2018. URL consultato il 20 agosto 2018.
  25. ^ Golden Globe Nominations: Complete List, in Variety, 6 dicembre 2018. URL consultato il 7 dicembre 2018.
  26. ^ Pierre Hombrebueno, Svelate le candidature ai SAG Awards 2019, i premi degli attori hollywoodiani, Best Movie, 12 dicembre 2018. URL consultato il 12 dicembre 2018.
  27. ^ Beatrice Pagan, Green Book è il miglior film dell'anno per i giurati del National Board of Review, in Movieplayer.it, 27 novembre 2018. URL consultato il 29 novembre 2018.
  28. ^ Lisa Respers France, People's Choice Awards 2018: See the full list of winners, in CNN, 12 novembre 2018. URL consultato il 29 novembre 2018.
  29. ^ (EN) 2018 San Diego Film Critics Society Award Winners, su San Diego Film Critics Society, 10 dicembre 2018. URL consultato il 13 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2018).
  30. ^ (EN) Kristopher Tapley, ‘The Favourite,’ ‘Black Panther,’ ‘First Man’ Lead Critics’ Choice Movie Nominations, su Variety, 10 dicembre 2018. URL consultato il 13 dicembre 2018.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN28153833241264332936 · WorldCat Identities (EN28153833241264332936
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema