Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: La spada della verità.

Qui di seguito vi è un elenco parziale delle creature magiche del ciclo de La spada della verità.

Indice

GargModifica

Sono enormi creature carnivore con un folto pelo rosso. Hanno unghie e denti acuminati, ali membranose da pipistrello e una coda. Utilizzano per cacciare le mosche vampiro, a cui danno in pasto parte della loro preda dal loro petto e da cui sono perennemente accerchiati. Le mosche vampiro individuano le possibili prede e le pungono facendole sanguinare e spargendo così nell'aria l'odore di sangue che viene fiutato dai Garg. Furono creati durante la Grande Guerra dal lord Rahl in carica per proteggere la popolazione dai Mriswith. Si dividono in due categorie:

Garg dalla coda lungaModifica

Meno intelligenti e astuti ma molto letali. Ne troviamo uno all'inizio del primo libro che viene eluso da Khalan e Richard.

Garg dalla coda cortaModifica

È la specie di Garg più intelligente in quanto prima di alzarsi in volo conta le proprie mosche vampiro per vedere se esse hanno localizzato una preda che le ha uccise o trattenute. Gratch, amico di Richard fa parte di questa specie e grazie a lui Richard riesce a fare in modo che i Garg non mangino più umani.

Ciuffi Notturni (Night Wisps)Modifica

Sono delle creature rappresentate da spiriti di un colore blu molto luminoso. Vengono generalmente portati in giro in alcune boccette appese al collo. Hanno poteri che sembrano quasi precognitivi.

SharModifica

È il ciuffo notturno che ha guidato Khalan dopo che quest'ultima ha oltrepassato il confine magico alla ricerca di Zedd. Muore nel primo libro per gli sforzi subiti e per essere rimasta troppo a lungo lontano da casa. Prima di morire fa amicizia con Richard.

DepositarieModifica

È l'ordine di donne vestite con un elegante veste nera (bianca per la Madre Depositaria) di cui fa parte Khalan. Sono le custodi della giustizia, loro sono la legge e sono al di sopra di qualsiasi re o regina. Hanno due poteri di Magia Addittiva, uno è quello di capire se una persona mente o dice la verità e possono usarlo con tutti gli esseri umani ad eccezione delle Mord-Sith che grazie al loro addestramento sembrano schermare la loro mente da tale potere, un altro che è il loro potere principale e quello di rendere schiava una persona semplicemente toccandola, perché con la magia aggiuntiva dentro di loro amplificano fino all'estremo l'amore che la vittima prova per loro. Alcune creature come Le Mord-Sith tuttavia appena vengono toccate dopo qualche minuto muoiono, questo incantesimo non può essere spezzato con nessuna magia e l'unico modo per annullarlo e uccidere la Depositaria. Hanno anche un potere di Magia Detrattiva, ma solo le più forti riescono a usarlo: il Con Dar, la Furia del Sangue. La conoscenza di questo potere viene tramandata di madre in figlia. Kahlan è la prima a riuscirlo a usare senza che sua madre glielo abbia insegnato, il Con Dar permette alla depositaria di manipolare la magia del mondo sotterraneo che di solito usano per confessare le persone senza la necessità di toccarle. Il potere dona altri poteri offensivi come la capacità di generare fulmini dalle mani. Le depositarie sono sempre tutte donne, perché i figli maschi vengono uccisi: all'inizio questo non accadeva ma i depositari hanno dimostrato di non essere in grado di controllare i poteri e diventavano malvagi, per questo si è resa necessaria una misura tanto cruenta. Le depositarie non possono avere rapporti con gli uomini, a meno che questi non le amino già follemente, perché altrimenti il potere liberato non intenzionalmente durante l'orgasmo li renderebbe schiavi per sempre. L'ordine delle depositarie è comandato dalla Madre Depositaria, che viene scelta come quella più potente. L'ultima depositaria esistente è Kahlan, tutte le altre sono state uccise dagli uomini di Darken Rahl. Le Depositarie vennero create al tempo della grande guerra tra il Vecchio e il Nuovo Mondo; la prima depositaria è stata Magda Searus.

Tiranni dei Sogni (Dreamwalkers)Modifica

È la razza a cui appartiene l'imperatore Jagang, furono creati al tempo della grande guerra e si sono estinti con la morte dell'imperatore Jagang. La loro capacità è quella di infilarsi tra gli spazi che ci sono nei pensieri di una persona e tramite essi controllare quella persona. L´unica magia in grado di impedirlo fu creata da un antenato di Richard Rahl per proteggere il suo popolo: chiunque giura fedeltà sinceramente al lord Rahl in carica è protetto dai tiranni dei sogni.

MriswithModifica

Maghi che, durante la grande guerra, si sono privati della propria anima per diventare invisibili. Sono percepibili solamente dai garg e da Richard, essendo un mago guerriero. Per combattere usano dei coltelli, che, se raschiati contro una roccia, producono un suono molto acuto. Durante l`ultima guerra Jagang li controlla tramite la sua abilità e li usa per i suoi scopi, si presuppone che Richard e i Garg abbiano estinto queste creature.

SliphModifica

La Sliph è una creatura creata ai tempi della Grande Guerra dai maghi del Mastio che consente a coloro che possiedono sia la magia Aggiuntiva che la Detrattiva di muoversi rapidamente da punto a punto grazie a dei pozzi che rappresentano le destinazioni. Per crearla fu utilizzata una donna che di mestiere faceva la prostituta, così che fossero sicuri che non avrebbe mai rivelato a nessuno chi viaggiava in lei. Viene descritta come una massa enorme di mercurio con una voce femminile. La Sliph è stata in letargo per 3000 anni fino a quando Richard, l´unico mago guerriero esistente, non l´ha risvegliata. Alcuni oggetti magici nella Sliph non possono viaggiare, come la Spada Della Verità.

Penetranti (Slides)Modifica

I penetranti sono delle persone che hanno l'abilità di rubare l'anima di qualcuno e impossessarsi dei loro corpi. L'unico penetrante conosciuto è Nicholas, creato dalle Sorelle Dell'Oscurità al servizio dell'imperatore Jagang.

Bestia da Sangue (Blood Beast)Modifica

Bestia priva di anima evocata da Jajang con l'aiuto di alcune Sorelle Dell'Oscurità. La sua unica natura è quella di non aver natura: cambia costantemente tattica, forma e comportamento. È originaria del mondo sotterraneo, attraverso cui si muove. Ha un unico scopo: uccidere Richard. Non avendo natura cambiano anche i suoi punti deboli. Non attacca con costanza e non è prevedibile, ma in particolare viene richiamata dall'utilizzo del Dono.

Popolo del fango (Mud People)Modifica

Il popolo del fango abita in un villaggio vicino alle praterie e al confine con le terre Occidentali. Hanno la capacità, tramite la magia di mettersi a contatto con gli spiriti dei propri antenati. In origine erano un popolo pacifico, ma per difendersi dagli Jacobo, dovettero diventare guerrieri; per farlo invocarono gli spiriti dei loro antenati che gli insegnarono a combattere e eliminarono tutti gli Jacobo. Da quel giorno, a nessuno è concesso entrare nel loro territorio, tranne poche eccezioni, chi non ha il permesso paga con la vita. Il popolo del fango è comandato dall´uomo uccello e sotto di lui siedono i sei anziani. Le armi dei guerrieri sono imbevute di un veleno molto potente chiamato "veleno dei dieci passi".

DraghiModifica

AndolianiModifica

Sono creature non del tutto umane che hanno il compito di recapitare messaggi, compaiono una sola volta come inviati dal Tempio dei Venti. Cara con i suoi poteri da Mord-Sith prendendo il dono di uno di questi disporrà poi della Magia Detrattiva necessaria per viaggiare nella Sliph

NambleModifica

Oscura creatura appartenente al guardiano, viene invocata dalle Sorelle dell`Oscurità per trasferire il potere contenuto nel Quillion dentro una sorella, questo avviene tramite l`accoppiamento con essa.

RintocchiModifica

Evocati da Kahlan per salvare Richard. Creature magiche del mondo sotterraneo si presentano sotto varie forme: sono Reechani, Sentrosi e Vasi (rispettivamente acqua, fuoco e aria). Vengono richiamati quando una persona senza dono invoca il loro nome ad alta voce e, una volta oltrepassato il "velo" che divide i mondi, ne consumano la Magia Addittiva (essendo fatti di pura Magia Detrattiva). Richard, essendo l'unico ad avere entrambe le parti del dono, riuscirà a bandirli di nuovo nel mondo sotterraneo, offrendogli l'anima a cui erano legati, salvando tutte le creature magiche e, di conseguenza, l'intero mondo. Sono prive di anima e attaccano casualmente evocando visioni ingannevoli e attirando le persone nell'acqua, nelle fiamme o giù dalle alture.

Mastini del cuoreModifica

Creature poste a guardia del confine magico. Vengono affrontate per la prima volta da Chase nel primo libro mentre tentano di seguire parallelamente il percorso intrapreso da Richard e dagli altri. Devono il loro nome alla voce secondo cui sono in grado di seguire una persona percependo il battito del loro cuore. Khalan le descrive con il pelo rosso mentre Chase afferma che siano bestie grosse, con denti di grandi dimensioni e glabri in alcune parti del corpo.