Apri il menu principale

Cristián Zapata

calciatore colombiano
Cristián Zapata
FWC 2018 - Round of 16 - COL v ENG - Photo 104 (cropped).jpg
Zapata nel 2018
Nazionalità Colombia Colombia
Altezza 187[1] cm
Peso 82[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Genoa
Carriera
Giovanili
????-2004 Deportivo Cali
Squadre di club1
2004-2005Deportivo Cali35 (0)
2005-2011Udinese194 (5)
2011-2012Villarreal36 (0)
2012-2019Milan111 (3)
2019-Genoa11 (1)
Nazionale
2003Colombia Colombia U-172 (0)
2005Colombia Colombia U-204 (0)
2007-Colombia Colombia59 (2)
Palmarès
Coppa America calcio.svg Copa América
Bronzo USA 2016
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1 settembre 2019

Cristián Eduardo Zapata Valencia (Padilla, 30 settembre 1986) è un calciatore colombiano, difensore del Genoa e della nazionale colombiana.

BiografiaModifica

È cugino di Duván Zapata, anche lui calciatore.[2]

Caratteristiche tecnicheModifica

Zapata è un difensore centrale dotato di buona velocità e forza fisica. Abile anche nel gioco aereo, pecca per continuità a causa di cali di concentrazione.[3] Riesce a destreggiarsi anche come terzino destro.[4]

CarrieraModifica

ClubModifica

Deportivo CaliModifica

Zapata muove i suoi primi passi da calciatore nelle giovanili del Deportivo Cali, squadra con la quale è approdato nelle selezioni giovanili della nazionale colombiana.[5]

Nel 2004 passa in prima squadra e disputa 15 partite in campionato, 2 nel torneo di Apertura[6] e 13 in quello di Finalización.[7] Nel campionato successivo le presenze con la maglia del Deportivo Cali sono invece 18, di cui 11 nella Copa Mustang I[8] e 7 nella Copa Mustang II,[9] alle quali si aggiungono altre 2 partite giocate contro l'Atlético Nacional nella fase preliminare della Coppa Sudamericana 2005.

UdineseModifica

Nel 2005, all'età di 19 anni, viene notato ed acquistato dall'Udinese, che lo porta in Friuli per 500 000 euro circa.[10][11] Debutta in serie A il 19 novembre 2005, in occasione della vittoria casalinga per 1-0 contro il Messina.[12] Partita dopo partita, riesce a guadagnare sempre più frequentemente una maglia da titolare, formando insieme ad Aleksandar Lukovic e Felipe il trio di difensori della squadra bianconera. Segna la sua prima rete in Serie A il 21 dicembre seguente, nella gara contro la Sampdoria terminata sul punteggio di 2-0 per i friulani.[13] Con la società bianconera esordisce anche nelle competizioni UEFA per club, nel match vinto per 3-0 contro il Lens del 15 febbraio 2006.[14][15] In totale, in questa stagione, disputa 30 partite e mette a segno 1 gol.

Nell'annata seguente risulta essere un titolare fisso della squadra friulana, collezionando 36 presenze su 38 totali in campionato, subentrando solamente in una occasione dalla panchina, pur non segnando nessuna rete.[16]

Nella stagione 2007-2008 esordisce nella 1ª giornata contro l'Inter, giocata il 26 agosto 2007 a San Siro e pareggiata per 1-1.[17] Segna il suo primo ed unico gol stagionale, invece, il 30 settembre seguente, nella partita giocata allo Stadio Friuli e vinta per 2-1 contro il Parma.[18] Termina questa annata con 27 partite giocate ed una rete.

La stagione seguente non inizia nel migliore dei modi per il difensore colombiano: nel giugno del 2008, infatti, gli viene diagnosticata una frattura del seno mascellare sinistro con spostamento di 6 millimetri e una frattura non scomposta dell'arcata zigomatica sinistra, causate da uno scontro di gioco durante la partita di qualificazione al Mondiale 2010 contro il Perù.[19] Ritorna a giocare, dopo circa 6 mesi, il 18 gennaio 2009, nella gara persa dall'Udinese per 2-0 contro il Cagliari.[20] In questa stagione Zapata mette a segno una rete, il 16 maggio seguente contro il Milan,[21] partita che consegna matematicamente all'Inter il suo 17º scudetto.[22][23]

Dopo 10 giornate della Serie A 2010-2011, Zapata si infortuna nuovamente, restando indisponibile per un periodo di circa 15 giorni.[24] Il 16 novembre 2010 torna quindi ad allenarsi,[25] ritrovando dopo più di un anno e mezzo il gol nel massimo campionato italiano, arrivato il 23 gennaio 2011 nel match casalingo contro l'Inter (3-1).[26]

Nei suoi 6 anni ad Udine totalizza 194 presenze, di cui 168 in campionato, 16 in Coppa Italia e 10 in Coppa UEFA, segnando complessivamente 5 reti.

VillarrealModifica

Il 12 luglio 2011 viene ceduto a titolo definitivo al Villarreal[27] per 9 milioni di euro circa;[11] il calciatore colombiano, invece, firma un contratto quinquennale fino al 30 giugno 2016.[28] La sua avventura spagnola inizia il 17 agosto seguente, in occasione dello spareggio per l'accesso alla Champions League perso per 1-0 contro l'Odense.[29][30][31] Il Villarreal riesce comunque a qualificarsi per la fase a gironi della competizione, battendo la squadra danese per 3-0 nella gara di ritorno.[32]

In questa stagione viene schierato spesso dal primo minuto, collezionando in totale 36 presenze. Nonostante ciò, la società spagnola chiude la stagione al terz'ultimo posto, retrocendendo in Segunda División.

MilanModifica

 
Zapata con la maglia del Milan nel 2013

L'8 agosto 2012 passa al Milan,[33] con la formula del prestito oneroso (400 mila euro) con diritto di riscatto fissato a 6 milioni (pagabili in tre anni); il difensore colombiano, invece, sottoscrive un contratto da 1,5 milioni di euro a stagione[34] e sceglie di indossare la maglia numero 17.[35] Fa il suo esordio con la squadra milanese il 23 settembre seguente, in occasione della partita persa per 2-1 in casa della sua ex squadra, l'Udinese, e in cui viene anche espulso per doppia ammonizione.[36] Dopo 29 presenze totali (23 in Serie A, 1 in Coppa Italia e 5 in Champions League),[37] viene riscattato dal Milan, con cui firma un contratto triennale fino al 30 giugno 2016.[38]

Il 26 novembre 2013 segna la sua prima rete con la maglia del Milan, in occasione della partita esterna di Champions League vinta per 3-0 contro il Celtic,[39] e il 16 dicembre seguente realizza anche il primo gol in Serie A della sua avventura in rossonero nel corso della gara della 16ª giornata, pareggiata per 2-2 in casa contro la Roma.[40] Nella stagione 2014-2015 totalizza solo 13 presenze tra campionato e Coppa Italia.

Il 15 aprile 2017 segna il gol del definitivo 2-2 al 97º nel derby di ritorno contro l'Inter.[41]

GenoaModifica

Scaduto il contratto con il Milan, il 2 luglio 2019 viene prelevato a parametro zero dal Genoa con un contratto biennale.[42][43] Alla seconda giornata di campionato trova subito il gol, nella vittoria per 2-1 contro la Fiorentina.

NazionaleModifica

Zapata disputa, nel 2003, 2 partite nel Mondiale Under-17 in Finlandia con l'Under-17 colombiana. Successivamente viene convocato per il Sudamericano Under-20, vinto dalla nazionale colombiana, e per il Mondiale Under-20 2005: los Cafeteros vincono il proprio girone e raggiungono gli ottavi di finale, dove vengono eliminati dall'Argentina di Messi, successiva vincitrice della competizione.

A partire dal 2007, invece, entra a far parte stabilmente della nazionale maggiore con cui esordisce il 12 settembre 2007 in occasione dell'amichevole vinta per 1-0 contro il Paraguay, subentrando ad Aquivaldo Mosquera nel corso del secondo tempo.[44] Nel 2011 viene convocato dal CT Hernán Darío Gómez per la Coppa America svoltasi in Argentina, ma non viene impiegato in nessuna gara della competizione.

Viene convocato per la Copa América del 2015 e poi per quella del Centenario negli Stati Uniti.[45] In entrambe le competizioni è titolare, ma in quest'ultima segna il suo primo gol con la maglia della nazionale, il 3 giugno 2016 nella gara inaugurale vinta per 2-0 ai danni degli stessi Stati Uniti.[46]

Successivamente viene convocato ai Mondiali 2018 e alla Copa América 2019, in cui è riserva dei Cafeteros.[47]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 6 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004   Deportivo Cali CM I+II 2[6]+13[7] 0 - - - - - - - - - 15 0
2005 CM I+II 11[8]+7[9] 0 - - - CS 2 0 - - - 20 0
Totale Deportivo Cali 33 0 - - 2 0 - - 35 0
2005-2006   Udinese A 21 1 CI 5 0 UCL+CU 0+4 0 - - - 30 1
2006-2007 A 36 0 CI 2 0 - - - - - - 38 0
2007-2008 A 27 1 CI 0 0 - - - - - - 27 1
2008-2009 A 18 1 CI 2 0 CU 6 0 - - - 26 1
2009-2010 A 31 0 CI 4 0 - - - - - - 35 0
2010-2011 A 35 2 CI 3 0 - - - - - - 38 2
Totale Udinese 168 5 16 0 10 0 - - 194 5
2011-2012   Villarreal PD 28 0 CR 2 0 UCL 6 0 - - - 36 0
2012-2013   Milan A 23 0 CI 1 0 UCL 5 0 - - - 29 0
2013-2014 A 20 1 CI 1 0 UCL 8[48] 1 - - - 29 2
2014-2015 A 12 0 CI 1 0 - - - - - - 13 0
2015-2016 A 16 1 CI 5 0 - - - - - - 21 1
2016-2017 A 15 1 CI 1 0 - - - SI 0 0 16 1
2017-2018 A 12 0 CI 0 0 UEL 8[49] 0 - - - 20 0
2018-2019 A 13 0 CI 1 0 UEL 5 1 SI 1 0 20 1
Totale Milan 111 3 10 0 26 2 1 0 148 5
2019-2020   Genoa A 11 1 CI 1 0 - - - - - - 12 1
Totale carriera 351 9 29 0 44 2 1 0 423 11

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Colombia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-9-2007 Bogotà Colombia   1 – 0   Paraguay Amichevole -
6-2-2008 Montevideo Uruguay   2 – 2   Colombia Amichevole -
29-5-2008 Londra Irlanda   1 – 0   Colombia Amichevole -
3-6-2008 Saint-Denis Francia   1 – 0   Colombia Amichevole -
14-6-2008 Lima Perù   1 – 1   Colombia Qual. Mondiali 2010 -
11-2-2009 Pereira Colombia   2 – 0   Haiti Amichevole -
28-3-2009 Bogotà Colombia   2 – 0   Bolivia Qual. Mondiali 2010 -
31-3-2009 Puerto Ordaz Venezuela   2 – 0   Colombia Qual. Mondiali 2010 -
6-6-2009 Buenos Aires Argentina   1 – 0   Colombia Qual. Mondiali 2010 -
10-6-2009 Medellín Colombia   1 – 0   Perù Qual. Mondiali 2010 -
10-10-2009 Medellín Colombia   2 – 4   Cile Qual. Mondiali 2010 -
14-10-2009 Asunción Paraguay   2 – 0   Colombia Qual. Mondiali 2010 -
27-5-2010 Johannesburg Sudafrica   2 – 1   Colombia Amichevole -
30-5-2010 Milton Keynes Nigeria   1 – 1   Colombia Amichevole -
29-3-2011 L'Aia Colombia   0 – 2   Cile Amichevole -
16-10-2012 Barranquilla Colombia   3 – 0   Camerun Amichevole -
7-6-2013 Buenos Aires Argentina   0 – 0   Colombia Qual. Mondiali 2014 -   26’
15-10-2013 Asunción Paraguay   1 – 2   Colombia Qual. Mondiali 2014 -
14-11-2013 Bruxelles Belgio   0 – 2   Colombia Amichevole -
19-11-2013 Amsterdam Paesi Bassi   0 – 0   Colombia Amichevole -
31-5-2014 Buenos Aires Colombia   2 – 2   Senegal Amichevole -
6-6-2014 Buenos Aires Colombia   3 – 0   Giordania Amichevole -
14-6-2014 Belo Horizonte Colombia   3 – 0   Grecia Mondiali 2014 - 1º turno -
19-6-2014 Brasilia Colombia   2 – 1   Costa d'Avorio Mondiali 2014 - 1º turno -
28-6-2014 Rio de Janeiro Colombia   2 – 0   Uruguay Mondiali 2014 - Ottavi di finale -
4-7-2014 Fortaleza Brasile   2 – 1   Colombia Mondiali 2014 - Quarti di Finale -
5-9-2014 Miami Gardens Brasile   1 – 0   Colombia Amichevole -
14-10-2014 New Jersey Canada   0 – 1   Colombia Amichevole -
18-11-2014 Lubiana Slovenia   0 – 1   Colombia Amichevole -
6-6-2015 Buenos Aires Colombia   1 – 0   Costa Rica Amichevole -
14-6-2015 Rancagua Colombia   0 – 1   Venezuela Coppa America 2015 - 1º turno -
17-6-2015 Santiago del Cile Brasile   0 – 1   Colombia Coppa America 2015 - 1º turno -
21-6-2015 Temuco Colombia   0 – 0   Perù Coppa America 2015 - 1º turno -   8’
26-6-2015 Viña del Mar Argentina   0 – 0
(5 – 4 dcr)
  Colombia Coppa America 2015 - Quarti di finale -
8-9-2015 Harrison Colombia   1 – 1   Perù Amichevole -   66’
8-10-2015 Barranquilla Colombia   2 – 0   Perù Qual. Mondiali 2018 -
14-10-2015 Montevideo Uruguay   3 – 0   Colombia Qual. Mondiali 2018 -
13-11-2015 Santiago del Cile Cile   1 – 1   Colombia Qual. Mondiali 2018 -   49’
17-11-2015 Barranquilla Colombia   0 – 1   Argentina Qual. Mondiali 2018 -   25’
29-3-2016 Barranquilla Colombia   3 – 0   Ecuador Qual. Mondiali 2018 -
28-5-2016 Miami Colombia   3 – 1   Haiti Amichevole -   53’
4-6-2016 Santa Clara Stati Uniti   0 – 2   Colombia Coppa America Centenario - 1º turno 1
8-6-2016 Pasadena Colombia   2 – 1   Paraguay Coppa America Centenario - 1º turno -
17-6-2016 East Rutherford Perù   0 – 0
(2 – 4 dcr)
  Colombia Coppa America Centenario - Quarti di finale -   66’
22-6-2016 Chicago Colombia   0 – 2   Cile Coppa America Centenario - Semifinale -
25-6-2016 Glendale Stati Uniti   0 – 1   Colombia Coppa America Centenario - Finale 3º posto -
23-3-2017 Barranquilla Colombia   1 – 0   Bolivia Qual. Mondiali 2018 -
28-3-2017 Quito Ecuador   0 – 2   Colombia Qual. Mondiali 2018 -   40’
7-6-2017 Murcia Spagna   2 – 2   Colombia Amichevole -
13-6-2017 Getafe Camerun   0 – 4   Colombia Amichevole -
31-8-2017 San Cristóbal Venezuela   0 – 0   Colombia Qual. Mondiali 2018 -
5-9-2017 Barranquilla Colombia   1 – 1   Brasile Qual. Mondiali 2018 -
6-10-2017 Barranquilla Colombia   1 – 2   Paraguay Qual. Mondiali 2018 -   27’
10-11-2017 Suwon Corea del Sud   2 – 1   Colombia Amichevole 1
27-3-2018 Londra Colombia   0 – 0   Australia Amichevole -
3-7-2018 Tušino Colombia   1 – 1 dts
(3 - 4 dcr)
  Inghilterra Mondiali 2018 - Ottavi di finale -   116’
4-6-2019 Bogotà Colombia   3 – 0   Panama Amichevole -
23-6-2019 Salvador de Bahia Colombia   1 – 0   Paraguay Coppa America 2019 - 1º turno -
29-6-2016 San Paolo Colombia   0 – 0
(4 – 5 dcr)
  Cile Coppa America 2019 - Quarti di finale -   77’
Totale Presenze 59 Reti 2

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Christian Zapata, su legaseriea.it. URL consultato il 13 aprile 2017.
  2. ^ TMW RADIO - Sampdoria, Zapata: "Bel duello contro mio cugino Cristian" - TUTTOmercatoWEB.com. URL consultato il 24 settembre 2017.
  3. ^ Simone Nobilini, Velocità, fisicità ed una concentrazione ritrovata: Zapata può riprendersi così il posto da titolare, su milannews.it, 17 settembre 2015. URL consultato il 23 agosto 2016.
  4. ^ Benvenuto Cristian, su acmilan.com, 10 agosto 2012. URL consultato il 23 agosto 2016.
  5. ^ Milan: dal Villarreal in arrivo Zapata, Il Sole 24 ORE, 8 agosto 2012. URL consultato l'8 agosto 2011.
  6. ^ a b (ES) Minutos Activos Copa Mustang 2004 - I, colombia.golgolgol.net. URL consultato il 29 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2013).
  7. ^ a b (ES) Minutos Activos Copa Mustang 2004 - II, colombia.golgolgol.net. URL consultato il 29 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2013).
  8. ^ a b (ES) Minutos Activos Copa Mustang 2005 - I[collegamento interrotto], colombia.golgolgol.net. URL consultato il 29 agosto 2012.
  9. ^ a b (ES) Minutos Activos Copa Mustang 2005 - II[collegamento interrotto], colombia.golgolgol.net. URL consultato il 29 agosto 2012.
  10. ^ Udinese, super plusvalenze. Tre milioni trasformati in 65!, Tuttosport, 22 luglio 2011. URL consultato l'8 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2011).
  11. ^ a b Cristián Zapata, transfermarkt.it. URL consultato l'8 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 13 agosto 2013).
  12. ^ Udinese-Messina 1-0: per Malesani esordio da 3 punti, Il Sole 24 ORE, 19 novembre 2005. URL consultato l'8 agosto 2012.
  13. ^ Udinese-Sampdoria 2:0, transfermarkt.it, 21 dicembre 2005. URL consultato l'8 agosto 2012.
  14. ^ Udinese 3-0 Lens, uefa.com, 15 febbraio 2006. URL consultato l'8 agosto 2012.
  15. ^ Udinese-Lens 3:0, transfermarkt.it, 15 febbraio 2006. URL consultato l'8 agosto 2012.
  16. ^ Cristián Zapata[collegamento interrotto], transfermarkt.it. URL consultato l'8 agosto 2012.
  17. ^ Internazionale 1-1 Udinese, 26 agosto 2007. URL consultato l'8 agosto 2012.
  18. ^ Udinese-Parma 2:1, transfermarkt.it, 30 settembre 2007. URL consultato l'8 agosto 2012.
  19. ^ Zapata, serio infortunio in Nazionale, La Gazzetta dello Sport, 16 giugno 2008. URL consultato il 29 ottobre 2009.
  20. ^ Cagliari-Udinese 2-0 (PDF), Panini, 18 gennaio 2009. URL consultato l'8 agosto 2012.
  21. ^ Udinese-Milan 2:1, transfermarkt.it, 16 maggio 2009. URL consultato l'8 agosto 2012.
  22. ^ Udinese, regalo all'Inter. Festa scudetto senza giocare, La Gazzetta dello Sport, 16 maggio 2009. URL consultato l'8 agosto 2012.
  23. ^ Riccardo Casali, Curiosità: Zapata consegnò lo scudetto all'Inter, milannews.it, 9 agosto 2012. URL consultato il 9 agosto 2012.
  24. ^ Udinese: Zapata operato, stop 15 giorni, ANSA, 8 novembre 2010. URL consultato il 18 novembre 2010.
  25. ^ Zapata torna in gruppo, La Gazzetta dello Sport, 16 novembre 2010. URL consultato l'8 agosto 2012.
  26. ^ Udinese 3-1 Inter, legaseriea.it, 23 gennaio 2011. URL consultato l'8 agosto 2012.
  27. ^ Cristian Zapata ceduto al Villarreal C.F., udinese.it, 12 luglio 2011. URL consultato il 12 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2011).
  28. ^ Calciomercato Udinese, ufficiale: Zapata al Villarreal, calciomercato.it, 12 luglio 2011. URL consultato l'8 agosto 2012.
  29. ^ L'Odense beffa il Villarreal, uefa.com, 17 agosto 2011. URL consultato l'8 agosto 2012.
  30. ^ Livia Taglioli, Sorpresa Odense, Rossi k.o. - Bayern, missione compiuta, La Gazzetta dello Sport, 17 agosto 2011. URL consultato l'8 agosto 2012.
  31. ^ Champions: Villarreal KO a Odense, Sport Mediaset, 17 agosto 2011. URL consultato l'8 agosto 2012.
  32. ^ Rossi porta a galla il Sottomarino Giallo, uefa.com, 23 agosto 2012. URL consultato l'8 agosto 2012.
  33. ^ AC Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 8 agosto 2012. URL consultato l'8 agosto 2012.
  34. ^ Pietro Mazzara, Zapata-Milan, le cifre del trasferimento, milannews.it, 9 agosto 2012. URL consultato il 9 agosto 2012.
  35. ^ Pietro Mazzara, Zapata sceglie il numero 17, milannews.it, 11 agosto 2012. URL consultato l'11 agosto 2012.
  36. ^ Udinese 2 - 1 Milan, legaseriea.it, 23 settembre 2012. URL consultato il 23 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2012).
  37. ^ L'annata di Zapata, acmilan.com, 24 maggio 2013. URL consultato il 24 maggio 2013.
  38. ^ A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 23 maggio 2013. URL consultato il 23 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2013).
  39. ^ Fabiana Della Valle, Celtic-Milan 0-3, Kakà, Zapata e Balotelli. Glasgow sbancata, La Gazzetta dello Sport, 26 novembre 2013. URL consultato il 26 novembre 2013.
  40. ^ Gaetano De Stefano, Milan-Roma 2-2. Gol di Destro, Zapata, Strootman su rigore e Muntari, La Gazzetta dello Sport, 16 dicembre 2013. URL consultato il 16 dicembre 2013.
  41. ^ Inter-Milan 2-2, derby pazzesco. Zapata pareggia al 97'. Non bastano Candreva-Icardi, su La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 10 novembre 2019.
  42. ^ CRISTIAN ZAPATA È UN GIOCATORE DEL GENOA, genoacfc.it, 2 luglio 2019. URL consultato il 3 luglio 2019.
  43. ^ PRIMO COLOMBIANO IN 126 ANNI DI STORIA, su genoacfc.it, 2 luglio 2019. URL consultato il 10 novembre 2019 (archiviato il 10 novembre 2019).
  44. ^ (EN) International Friendly Matches 2007, rsssf.com. URL consultato il 28 agosto 2012.
  45. ^ Convocatoria Selección Colombia para Copa América Centenario 2016, fcf.com.co, 21 maggio 2016. URL consultato il 26 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 giugno 2016).
  46. ^ Coppa America, Colombia-Stati Uniti 2-0: decidono Zapata e James Rodriguez, su Repubblica.it, 4 giugno 2016. URL consultato il 10 novembre 2019.
  47. ^ (ES) Encrucijada en defensa: ¿Cabe Cristian Zapata en Selección?, su AS Colombia, 10 maggio 2019. URL consultato il 10 novembre 2019.
  48. ^ 2 presenze nei play-off.
  49. ^ 4 nei turni preliminari.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN250197444 · ISNI (EN0000 0003 7081 6868 · BNF (FRcb16600429v (data) · WorldCat Identities (EN250197444