Cristian Javier Simari Birkner

Cristian Javier Simari Birkner
2010 Opening Ceremony - Argentina entering.jpg
Cristian Javier Simari Birkner portabandiera dell'Argentina durante la cerimonia di apertura dei XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 184 cm
Peso 86 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Discesa libera, supergigante, slalom gigante, slalom speciale, combinata
Squadra Club Andino Bariloche
Statistiche aggiornate al 16 maggio 2021

Cristian Javier Simari Birkner (San Carlos de Bariloche, 4 ottobre 1980) è uno sciatore alpino argentino, tre volte portabandiera dell'Argentina ai Giochi olimpici invernali.

BiografiaModifica

Cristian Javier Simari Birkner proviene da una famiglia di grandi tradizioni nello sci alpino: è nipote di Carolina, Magdalena, Ignacio e Jorge Birkner, fratello di Macarena e María Belén Simari Birkner e cugino di Jorge Birkner e Bautista Saubidet, tutti a loro volta sciatori alpini[1].

Stagioni 1996-2001Modifica

Simari Birkner in South American Cup ha esordito l'11 agosto 1995 a Bariloche in slalom gigante, senza completare la prova, e ha ottenuto il primo podio il 15 agosto successivo a Cerro Catedral/Bariloche in slalom speciale (3º); ha debuttato ai Campionati mondiali a Sestriere 1997, dove si è classificato 47º nel supergigante, 26º nello slalom speciale, 21º nella combinata e non ha completato lo slalom gigante, e il 7 agosto dello stesso anno ha conquistato la prima vittoria in South American Cup, a Bariloche in slalom speciale.

Ha esordito in Coppa del Mondo il 14 dicembre 1998 a Sestriere in slalom speciale, senza qualificarsi per la seconda manche; ai successivi Mondiali di Vail/Beaver Creek 1999 si è piazzato 41º nel supergigante, 35º nello slalom gigante e non ha completato lo slalom speciale, mentre nella rassegna iridata di Sankt Anton am Arlberg 2001 è stato 41º nel supergigante e non ha completato lo slalom gigante e lo slalom speciale.

Stagioni 2002-2009Modifica

Ha esordito ai Giochi olimpici invernali a Salt Lake City 2002: dopo esser stato portabandiera dell'Argentina durante la cerimonia di apertura[1], si è classificato 30º nello slalom gigante, 17º nello slalom speciale e non ha completato la discesa libera e la combinata. L'anno dopo ai Mondiali di Sankt Moritz 2003 si è piazzato 17º nello slalom gigante e 25º nello slalom speciale, mentre a quelli di Bormio/Santa Caterina Valfurva 2005 è stato 23º nello slalom gigante e non ha completato lo slalom speciale.

Ai XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006 si è classificato 23º sia nello slalom gigante sia nella combinata, mentre non ha compeltato lo slalom speciale; ai Mondiali di Åre 2007 si è piazzato 30º nello slalom gigante, 17º nello slalom speciale e non ha completato la supercombinata e a quelli di Val-d'Isère 2009 è stato 25º nello slalom gigante e non ha completato lo slalom speciale.

Stagioni 2010-2021Modifica

Ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010, dopo esser stato nuovamente portabandiera dell'Argentina durante la cerimonia di apertura[1], si è classificato 55º nella discesa libera, 34º nello slalom gigante, 26º nello slalom speciale e non ha completato la supercombinata. Ai Mondiali di Garmisch-Partenkirchen 2011 si è piazzato 42º nello slalom gigante, 29º nello slalom speciale e e non ha completato il supergigante e la supercombinata; nella successiva rassegna iridata, Schladming 2013, è stato 45º nella discesa libera, 57º nel supergigante, 41º nello slalom gigante, 30º nello slalom speciale e 22º nella combinata.

Ai XXII Giochi olimpici invernali di Soči 2014, dopo esser stato per la terza volta portabandiera dell'Argentina durante la cerimonia di apertura[1], si è classificato 47º nel supergigante, 40º nello slalom gigante, 29º nella supercombinata e non ha completato lo slalom speciale. Nelle stagioni successive ha disputato i Mondiali di Vail/Beaver Creek 2015 (43º nella discesa libera, 42º nel supergigante, 36º nello slalom gigante, 31º nello slalom speciale, 35º nella combinata), Sankt Moritz 2017 (45º nella discesa libera, 39º nello slalom gigante, 35º nella combinata, non ha completato lo slalom speciale), Åre 2019 (70º nello slalom gigante, 51º nello slalom speciale) e Cortina d'Ampezzo 2021 (27º nello slalom gigante, 27º nello slalom speciale, 18º nella combinata).

PalmarèsModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 138º nel 2012

Coppa EuropaModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 57º nel 2002
  • 2 podi:
    • 2 terzi posti

South American CupModifica

South American Cup - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
7 agosto 1997 Bariloche   Argentina SL
13 agosto 1997 Bariloche   Argentina GS
5 settembre 1997 Las Leñas   Argentina GS
7 agosto 1999 Cerro Catedral   Argentina GS
21 agosto 1999 Antillanca   Cile SL
22 agosto 1999 Antillanca   Cile SL
28 agosto 1999 El Colorado   Cile GS
6 agosto 2000 Chapelco   Argentina GS
8 agosto 2000 Bariloche   Argentina GS
10 agosto 2000 Bariloche   Argentina GS
12 agosto 2000 Bariloche   Argentina SL
18 agosto 2000 Antillanca   Cile SL
19 agosto 2000 Antillanca   Cile GS
24 agosto 2000 Valle Nevado   Cile GS
6 agosto 2001 Chapelco   Argentina GS
6 settembre 2001 Las Leñas   Argentina SL
7 settembre 2001 Las Leñas   Argentina GS
4 agosto 2002 Chapelco   Argentina GS
14 agosto 2002 Cerro Catedral   Argentina GS
18 agosto 2002 Antillanca   Cile GS
6 agosto 2004 Chapelco   Argentina GS
9 agosto 2004 Cerro Catedral   Argentina GS
12 agosto 2004 Cerro Catedral   Argentina SL
14 agosto 2004 Cerro Catedral   Argentina SL
15 agosto 2004 Cerro Catedral   Argentina GS
8 agosto 2005 Chapelco   Argentina GS
10 agosto 2005 Cerro Catedral   Argentina GS
6 settembre 2005 Las Leñas   Argentina SL
8 settembre 2005 Las Leñas   Argentina SG
8 settembre 2005 Las Leñas   Argentina SG
9 settembre 2005 Las Leñas   Argentina GS
6 agosto 2006 Chapelco   Argentina GS
18 settembre 2006 Cerro Catedral   Argentina SL
19 settembre 2006 Cerro Catedral   Argentina GS
7 agosto 2007 Ushuaia Cerro Castor   Argentina GS
21 agosto 2007 Cerro Catedral   Argentina GS
30 agosto 2007 La Parva   Cile DH
2 settembre 2007 El Colorado   Cile GS
9 agosto 2008 Ushuaia Cerro Castor   Argentina GS
11 agosto 2008 Ushuaia Cerro Castor   Argentina SL
18 agosto 2008 Cerro Catedral   Argentina SL
20 agosto 2008 Cerro Catedral   Argentina GS
29 agosto 2008 La Parva   Cile SC
30 agosto 2008 La Parva   Cile SL
21 agosto 2008 El Colorado   Cile GS
9 agosto 2009 Ushuaia Cerro Castor   Argentina SL
12 settembre 2009 La Parva   Cile SL
18 settembre 2009 Antillanca   Cile SL
18 settembre 2009 Antillanca   Cile GS
7 agosto 2010 Ushuaia Cerro Castor   Argentina GS
8 agosto 2010 Ushuaia Cerro Castor   Argentina SL
5 settembre 2010 Nevados de Chillán   Cile DH
8 settembre 2010 Nevados de Chillán   Cile SG
9 settembre 2010 Nevados de Chillán   Cile GS
3 agosto 2011 Ushuaia Cerro Castor   Argentina SL
20 agosto 2011 Chapelco   Argentina GS
25 agosto 2012 La Parva   Cile SL
26 agosto 2012 El Colorado   Cile GS
9 agosto 2013 Chapelco   Argentina GS
14 agosto 2013 Cerro Catedral   Argentina SL
24 settembre 2015 Ushuaia Cerro Castor   Argentina SL
27 agosto 2018 Las Leñas   Argentina GS
4 ottobre 2019 Corralco   Cile DH
4 ottobre 2019 Corralco   Cile DH
4 ottobre 2019 Corralco   Cile KB

Legenda:
DH = discesa libera
SG = supergigante
GS = slalom gigante
SL = slalom speciale
KB = combinata
SC = supercombinata

Campionati argentiniModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Cristian Javier Simari Birkner, su olympedia.org. URL consultato il 16 maggio 2021.

Collegamenti esterniModifica