Cristiano Luigi di Brunswick-Lüneburg

aristocratico tedesco
Cristiano Luigi
Christian Ludwig (Braunschweig-Lüneburg)@Residenzmuseum Celle20160708.jpg
Cristiano Luigi, Duca di Brunswick-Lüneburg, olio su tela, XVIII secolo, Residenzmuseum del Castello di Celle
Duca di Brunswick-Lüneburg
Principe di Lüneburg, Principe di Calenberg
Stemma
Nascita Herzberg am Harz, 25 febbraio 1622
Morte Celle, 15 marzo 1665
Casa reale casato di Hannover
Padre Giorgio, duca di Brunswick-Lüneburg
Madre Anna Eleonora di Assia-Darmstadt
Consorte Sofia Dorotea di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Religione protestantesimo
Ducato di Brunswick e Lüneburg
Hannover
Braunschweig-Lüneburg.PNG

Guglielmo
Figli
Ernesto II
Cristiano
Augusto
Federico
Giorgio
Cristiano Luigi
Giorgio Guglielmo
Figli
Giovanni Federico
Figli
Ernesto Augusto
Figli
Giorgio I di Gran Bretagna
Modifica

Cristiano Luigi di Brunswick-Lüneburg (Herzberg am Harz, 25 febbraio 1622Celle, 15 marzo 1665) fu duca di Brunswick-Lüneburg.

BiografiaModifica

Dal 1641 al 1648 governò su Calenberg dalla suddivisione del ducato e, dal 1648 sino alla morte, sul Principato di Lüneburg.

Nel 1641, alla morte del padre, Giorgio di Brunswick-Lüneburg Cristiano Luigi ereditò Calenberg. Quando nel 1648 ereditò il più vasto territorio di Lüneburg dallo zio Federico di Brunswick-Lüneburg, passò Calenberg al fratello minore, Giorgio Guglielmo.

Cristiano Luigi sposò Dorotea, figlia di Filippo di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg il 9 ottobre 1653. Essendo morto senza eredi, gli succedette il fratello Giorgio Guglielmo.

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni
Guglielmo il Giovane di Brunswick-Lüneburg Ernesto I di Brunswick-Lüneburg  
 
Sofia di Meclemburgo-Schwerin  
Giorgio di Brunswick-Lüneburg  
Dorothea di Danimarca Cristiano III di Danimarca  
 
Dorotea di Sassonia-Lauenburg  
Cristiano Luigi di Brunswick-Lüneburg  
Luigi V d'Assia-Darmstadt Giorgio I d'Assia-Darmstadt  
 
Maddalena di Lippe  
Anna Eleonora di Assia-Darmstadt  
Maddalena di Brandeburgo Giovanni Giorgio di Brandeburgo  
 
Elisabetta di Anhalt-Zerbst  
 

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN44685464 · ISNI (EN0000 0001 0893 8413 · LCCN (ENn97874303 · GND (DE102117977 · CERL cnp00260738 · WorldCat Identities (ENlccn-n97874303