Cristiano di Brandeburgo-Bayreuth

Cristiano di Brandeburgo-Bayreuth
ChristianvonBrandenburg-Bayreuth01.jpg
Cristiano di Brandeburgo-Bayreuth ritratto da Heinrich Bollandt
Margravio di Brandeburgo-Bayreuth[1]
Stemma
In carica 25 aprile 1603 –
30 maggio 1655
Predecessore Giorgio Federico di Brandeburgo-Ansbach
Successore Cristiano Ernesto
Nascita Cölln, 30 gennaio 1581
Morte Bayreuth, 30 maggio 1655
Casa reale Brandeburgo-Bayreuth
Padre Giovanni Giorgio di Brandeburgo
Madre Elisabetta di Anhalt-Zerbst
Consorte Maria di Prussia
Figli Anna Maria
Maddalena Sibilla
Ermanno Augusto
Giorgio Alberto
Religione Protestantesimo

Cristiano di Brandeburgo-Bayreuth (Cölln, 30 gennaio 1581Bayreuth, 30 maggio 1655) fu un membro della casata di Hohenzollern e margravio di Brandeburgo-Kulmbach (che successivamente prese il nome di Brandeburgo-Bayreuth).

Era il maggiore degli undici figli dell'elettore Giovanni Giorgio di Brandeburgo e della sua terza moglie, la principessa Elisabetta di Anhalt-Zerbst.

BiografiaModifica

La morte senza eredi del margravio Giorgio Federico di Brandeburgo-Ansbach nel 1603 segnò l'estinzione dell'originaria linea dei margravi di Brandeburgo-Ansbach-Kulmbach. Cristiano ereditò Kulmbach e suo fratello minore, il margravio Gioacchino Ernesto ricevette Ansbach.

Questa ripartizione delle terre venne legittimizzata nel 1598 con il contratto di Gera, che venne preparato per questa occasione. Prese il governo di Kulmbach contemporaneamente al fratello Gioacchino Ernesto per l'Ansbach e nel 1604 spostò la sede del potere da Kulmbach a Bayreuth e quindi Plassenburg, anche se a Kulmbach rimase la principale fortezza della regione. Di conseguenza il principato cambiò nome da Brandeburgo-Kulmbach a Brandeburgo-Bayreuth.

Nel 1606 venne eletto colonnello della provincia di Franconia. Fu uno dei fondatori dell'Unione protestante e formò un'alleanza durante la guerra dei Trent'anni con la Svezia. L'imperatore Ferdinando II d'Asburgo lo depose dal governo di Bayreuth nel 1635 anche se di fatto continuò a governare la regione.

Matrimonio e figliModifica

Il 29 aprile 1604 sposò a Plassenburg Maria di Hohenzollern, figlia del duca Alberto Federico di Prussia, dalla quale ebbe nove figli:

  1. Elisabetta Eleonora (19 ottobre - 20 ottobre 1606);
  2. Giorgio Federico (nato e morto il 23 marzo 1608);
  3. Anna Maria (30 dicembre 1609 - 8 maggio 1680); sposò il 23 ottobre 1639 il principe Giovanni Antonio I di Eggenberg;
  4. Agnese Sofia (19 luglio 1611 - 1º dicembre 1611);
  5. Maddalena Sibilla (27 ottobre 1612 - 20 marzo 1687); sposò il 13 novembre 1638 l'elettore Giovanni Giorgio II di Sassonia;
  6. Cristiano Ernesto (18 novembre 1613 - 4 febbraio 1614);
  7. Ermanno Augusto (8 ottobre 1615 - 6 febbraio 1651), padre del futuro margravio Cristiano Ernesto;
  8. Giorgio Alberto (20 marzo 1619 - 27 settembre 1666), ereditò Kulmbach ma non regnò mai;
  9. Federico Guglielmo (11 maggio - 12 maggio 1620).

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Gioacchino I di Brandeburgo Giovanni I di Brandeburgo  
 
Elisabetta di Danimarca  
Gioacchino II di Brandeburgo  
Elisabetta di Danimarca Giovanni di Danimarca  
 
Cristina di Sassonia  
Giovanni Giorgio di Brandeburgo  
Giorgio di Sassonia Alberto III di Sassonia  
 
Sidonia di Boemia  
Maddalena di Sassonia  
Barbara Jagellona Casimiro IV di Polonia  
 
Elisabetta d'Asburgo  
Cristiano di Brandeburgo-Bayreuth  
Giovanni V di Anhalt-Zerbst  
 
 
Gioacchino Ernesto di Anhalt  
Margherita di Brandeburgo Gioacchino I di Brandeburgo  
 
Elisabetta di Danimarca  
Elisabetta di Anhalt-Zerbst  
Wolfgang von Barby  
 
 
Agnese di Barby  
 
 
 
 

NoteModifica

  1. ^ Fino al 1604 fu Margravio di Kulmbach

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN290571068 · ISNI (EN0000 0003 9578 7813 · GND (DE118676040 · CERL cnp00397930 · WorldCat Identities (ENviaf-290571068