Apri il menu principale

BiografiaModifica

Era il terzogenito del duca di Brunswick-Lüneburg Guglielmo e della principessa Dorotea di Danimarca.

Venne eletto nel 1597 come coamministratore del principato-Vescovato di Minden e si insediò come vescovo nel 1599.

Dopo la morte del fratello maggiore nel 1611, Ernesto, assunse il governo del Principato di Lüneburg e successivamente quello del Principato di Grubenhagen dando luogo alla loro fusione nel 1617.

Allo scoppio della Guerra dei trent'anni, Cristiano prese parte ai combattimenti appoggiando la causa cattolica e l'imperatore lo nominò colonnello delle truppe della Bassa Sassonia. Cristiano si adoperò con grande abilità per tenere la guerra il più lontano possibile dal territorio del vescovato ma quando nel 1623 le forze imperiali comandate da Tilly la occuparono, egli passò dalla parte protestante. Lasciò quindi il suo incarico di colonnello e con l'Editto di Restituzione nel 1629 lasciò entrare nel principato la fede protestante[1].

NoteModifica

  1. ^ William Sauer (1876) (in tedesco). "Christian (Duke von Brunswick-Lüneburg)". In Allgemeine Deutsche Biographie (ADB). 4. Leipzig: Duncker & Humblot. pp. 162–163

BibliografiaModifica

  • William Sauer (1876) (in tedesco). "Christian (Duke von Brunswick-Lüneburg)". In Allgemeine Deutsche Biographie (ADB). 4. Leipzig: Duncker & Humblot. pp. 162–163.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN88886478 · ISNI (EN0000 0000 6192 6000 · GND (DE128744405 · CERL cnp00872132 · WorldCat Identities (EN88886478