Cristina, l'Europa siamo noi

serie televisiva italiana
Cristina, l'Europa siamo noi
PaeseItalia
Anno1991
Formatoserie TV
Generecommedia
Stagioni1
Episodi36
Durata25 min
Lingua originaleitaliano
Crediti
IdeatoreAlessandra Valeri Manera e Stefano Vicario
RegiaFrancesco Vicario
SceneggiaturaAlessandra Valeri Manera e Stefano Vicario
Interpreti e personaggi
FotografiaAldo Giuttari
MontaggioDavide Azzigana
MusicheNinni Carucci
Casa di produzioneRete Italia S.p.A. e Merak Film
Prima visione
Dal23 settembre 1991
Al16 dicembre 1991
Rete televisivaRete 4
Opere audiovisive correlate
PrecedentiCri Cri

Cristina, l'Europa siamo noi è una serie televisiva trasmessa su Rete 4 nell'autunno 1991 in fascia preserale con protagonista Cristina D'Avena, diretta da Francesco Vicario, all'interno del programma I Cartonissimi. È l'ultima serie della saga televisiva iniziata con Arriva Cristina. La serie andò in onda dalle 19:00 alle 19:30 e, a causa del cambio di orario e di rete, ebbe un successo inferiore rispetto alle precedenti seppur registrando una media di 1.200.000 spettatori[1].

Inizialmente, la sigla iniziale sarebbe dovuta essere un'altra canzone (la cui base è ricorrente nella serie). Questa base, sempre composta da Carucci, sarà poi usata per la sigla dell'anime Bentornato Topo Gigio. Gli attori Adolfo Fenoglio e Grazia Migneco, che interpretavano rispettivamente lo zio Carlo e la tata nelle serie precedenti, sono apparsi come guest star nell'episodio Parenti in visita.

A differenza delle tre precedenti serie Cristina, l'Europa siamo noi era in presa diretta. Il titolo è legato all'attesa per l'inizio dell'Unione europea, previsto per il 1992.

TramaModifica

Cristina, con Francesca e Giulia, lascia la sua casa e si trasferisce dai nonni di quest'ultima, e successivamente inizia a lavorare come cantante e conduttrice televisiva, conoscendo Edoardo, un ragazzo che diventerà il suo fidanzato e manager.

Titoli episodiModifica

  1. La casa di campagna
  2. L'album di foto
  3. Pollice verde
  4. Fenice 10
  5. Il concorso botanico
  6. Tè per due
  7. L'illusione
  8. Un giorno all'anno
  9. Amore ai tropici
  10. Parenti in visita
  11. Gli occhiali del barone rosso
  12. Ruoli scomodi
  13. Quel genio di Walter
  14. La decappottabile
  15. Non è l'abito…
  16. Le raccomandazioni
  17. Amori celebri
  18. Lo scoop (prima parte)
  19. Lo scoop (seconda parte)
  20. La signora delle camelie
  21. Le bugie hanno le gambe corte
  22. Determinazione
  23. La festa
  24. Delusioni
  25. Chi la fa l'aspetti
  26. L'assicurazione
  27. La casa che parla 1
  28. La casa che parla 2
  29. Il presidente
  30. Beneficenza
  31. L'amica ritrovata
  32. Baby commendatore
  33. Padri e figli
  34. Il volo di Tommy
  35. Gianni alla riscossa
  36. Luci della ribalta

Colonna sonoraModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Cristina, l'Europa siamo noi (album).

Il relativo album dal titolo Cristina, l'Europa siamo noi contiene tutte le canzoni interpretate nella serie. Nel dicembre del 2010 l'album è stato ristampato per la seconda volta su CD all'interno del cofanetto Arriva Cristina Story, box da 4 dischi contenente le ristampe delle colonne sonore delle quattro serie di telefilm ispirate al personaggio di Cristina D'Avena. La sigla iniziale, intitolata L'Europa siamo noi, è scritta da Carmelo "Ninni" Carucci e Alessandra Valeri Manera e cantata dalla stessa Cristina D'Avena, ed è presente nell'album Fivelandia 9 come traccia 8 dopo Quando è in onda Bim Bum Bam; quella finale, intitolata I nonni ascoltano, ha gli stessi autori e la stessa interprete, ed è anch'essa nello stesso album come traccia 4 dopo Il mistero della pietra azzurra.

NoteModifica

  1. ^ Silvia Fumarola, Beautiful non affonda le notizie del Tg3, in la Repubblica, 20 novembre 1991. URL consultato il 4 novembre 2015.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione