Apri il menu principale

Cristina Quaranta

showgirl italiana

BiografiaModifica

Scoperta da Gianni Boncompagni, partecipa a due edizioni del programma Domenica in, per poi lavorare nello show Stasera mi butto presentato da Pippo Franco per la regia di Pier Francesco Pingitore. Nel 1991 sempre Gianni Boncompagni le propone di lavorare per lui al suo nuovo programma pomeridiano Non è la RAI, che ottiene un buon successo di pubblico. Sempre diretta da Boncompagni, nel 1992 partecipa alla trasmissione Bulli e pupe, insieme a Paolo Bonolis, e nel 1993 a Rock 'n' Roll condotta da Orietta Berti.

Come attrice interpreta anche una piccola parte in Stasera a casa di Alice di Carlo Verdone, nel 1990, e nella fiction di Italia 1 Classe di ferro.

Dal 25 settembre 1995 al 15 giugno 1996 Quaranta è una delle veline di Striscia la notizia, insieme ad Alessia Merz. Nello stesso periodo è testimonial del Millionaire Network e partecipa al video FuFu dance, inserito nell'omonimo cd del Gabibbo. Nel 1996/1997 partecipa al programma I Guastafeste, il varietà del sabato sera di Canale 5, con Luca Barbareschi, Massimo Lopez e Laura Freddi. La stagione 1996/1997 vede inoltre il suo ingresso nel programma sportivo Guida al Campionato, che durerà cinque stagioni. Torna inoltre su Canale 5 nell'edizione estiva di Striscia, Doppio lustro, nei panni di velina insieme a Miriana Trevisan.[1]

La stagione 2000 è targata ancora sport con Guida all'Europeo, quattro puntate dedicate agli Europei di calcio, sempre in compagnia di Alberto Brandi. Nel 2005 Cristina partecipa alla terza edizione de L'isola dei famosi, venendo eliminata nel corso della seconda puntata con il 78% dei voti.[2] Partecipa quindi ad alcuni programmi invernali nella stagione 2005/2006 in Rai. Lavora poi in Reality Game su Sky Vivo.

Dal 2010 a oggi è conduttrice televisiva per PokerItalia 24, conducendo tra le altre le trasmissioni Queens at tea time e Pokerissimo, in onda ogni venerdì, sabato e domenica.[3]

Dal 2000 è sposata con l'imprenditore Matteo De Stefani con cui ha avuto una figlia, Aurora.

TelevisioneModifica

NoteModifica

  1. ^ Maria Volpe, Ricci: non sappiamo battere la comicità di Vespa, in Corriere della Sera, 1º giugno 1998, p. 26. URL consultato il 30 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2010).
  2. ^ Renato Franco, "L'Isola vince perché tutti ci si riconoscono", in Corriere della Sera, 14 ottobre 2005, p. 63. URL consultato il 30 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 24 maggio 2014).
  3. ^ [1]

Collegamenti esterniModifica