Cristoforo Castelletti

drammaturgo e poeta italiano

Cristoforo Castelletti (Roma, ... – Roma, 9 agosto 1596) è stato un drammaturgo e poeta italiano.

BiografiaModifica

Noto fra l'altro per essere l'autore di una commedia, le Stravaganze d'amore (1585), in cui il personaggio di Perna si esprime in dialetto romanesco di prima fase.

Opere teatraliModifica

  • Amarilli, rappresentata nel 1580 e edita nel 1587
  • I torti amorosi, realizzata nel 1581 e edita nel 1597
  • Il furbo, realizzata nel 1581 e edita nel 1584
  • Stravaganze d'amore, rappresentata nel 1585 e edita nel 1597

BibliografiaModifica

  • Clemente Merlo, Vicende storiche della lingua di Roma 2: Le stravaganze d'amore di Cr. Castelletti (sec. XVI), in: "L'Italia dialettale" vol. VII (1931), pp. 115–137.
  • Cristoforo Castelletti, Stravaganza d'amore: Comedia, testo critico, introduzione e note a cura di Pasquale Stoppelli, Firenze, Leo S. Olschki, 1981.
  • Giorgio Patrizi, CASTELLETTI, Cristoforo, in Dizionario biografico degli italiani, vol. 21, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1978. URL consultato il 13 gennaio 2018.  

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN232714561 · ISNI (EN0000 0001 1030 0849 · SBN IT\ICCU\BVEV\042138 · LCCN (ENn81132313 · GND (DE118872451 · BNF (FRcb12958601z (data) · CERL cnp01356815 · WorldCat Identities (ENviaf-32129565