Apri il menu principale

Cristoforo Filetti

politico italiano

BiografiaModifica

Segretario politico del PNF di Acireale dal 17 agosto 1939 al luglio 1943[1].

Nel dopoguerra aderisce subito al Movimento Sociale Italiano, ed è più volte consigliere comunale di Acireale.

Nel 1968 è eletto senatore della Repubblica nella lista del MSI. Rieletto nel 1972 è Segretario della Presidenza del Senato. Non eletto nel 1976, ritorna in Senato nel 1979 e nel 1983, sempre come segretario della presidenza. Nel 1987 (X legislatura) diviene capogruppo del MSI-DN fino al 1992, mentre nell'XI legislatura è ancora segretario della presidenza fino al 1994[2]. È stato componente della delegazione italiana nell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa e dell'Unione Europea Occidentale[3].

Nel febbraio 1994, alle prime elezioni dirette per il sindaco, diviene primo cittadino di Acireale, battendo il candidato di centro sinistra Ignazio Marino[4] e lo resta fino al 1998.

Nel 1996 pubblicò il volume autobiografico Ottantuno anni di giovinezza.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN79164120 · ISNI (EN0000 0000 7838 675X · LCCN (ENn86093954 · BNF (FRcb137593224 (data) · WorldCat Identities (ENn86-093954