Apri il menu principale
Cristoforo
Christoph of Schleswig-Holstein 2010 crop.jpg
Cristoforo a Grünholz nel novembre 2010
Duca di Schleswig-Holstein
Capo del casato di Schleswig-Holstein
duca titolare di Glücksburg
principe di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Predecessore Pietro
Erede Federico Ferdinando
Trattamento Sua Altezza
Nascita Castello di Louisenlund, Eckernförde, Schleswig-Holstein, Germania Ovest, 22 agosto 1949
Dinastia casato di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
casato di Oldenburg
Padre Pietro, duca di Schleswig-Holstein
Madre Principessa Maria Alice di Schaumburg-Lippe
Consorte Principessa Elisabetta di Lippe-Weissenfeld
Figli Principessa Sofia
Federico Ferdinando, principe ereditario di Schleswig-Holstein
Principe Costantino
Principe Leopoldo
Religione Luterana

Cristoforo, principe di Schleswig-Holstein (nome legale completo in tedesco: Christoph Prinz zu Schleswig-Holstein), Duca di Schleswig-Holstein[1][2] (Eckernförde, 22 agosto 1949[1][2]), è il capo del casato di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg e dell'intero casato degli Oldenburg dal 1980.[3] Come membro della più alta nobiltà tedesca, egli è l'attuale duca titolare di Schleswig-Holstein e duca di Glücksburg, tradizionalmente designato come Sua altezza.[3].

Casato di Schleswig-Holstein-Sonderburg-GlücksburgModifica

Il casato di Oldenburg—in uno dei suoi rami cadetti—è la casata reale di Danimarca (dal 1448) e Norvegia (1450–1818 e dal 1905), ed è stata la casata reale di diversi altri paesi incluso Grecia, Svezia e Russia[3], ed include anche l'erede al trono del Regno Unito. In quanto tale, egli è il capo di una famiglia che al giorno d'oggi include la regina Margherita II di Danimarca,[4] re Harald V di Norvegia, re Costantino II di Grecia e, patrilinearmente,[5] Carlo, principe di Galles. Il suo bis-bisnonno, Federico, duca di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg, era il fratello maggiore di re Cristiano IX di Danimarca, e attraverso di lui Cristoforo è erede per primogenitura maschile al titolo danese di duca di Glucksburg conferito dalla corona danese nel 1825.[3] Cristoforo è anche, cognaticamente, un discendente della regina Vittoria e di Alessandro II di Russia, ed è nella linea di successione al trono britannico.[6]

BiografiaModifica

Cristoforo nacque nel castello di Louisenlund a Güby in Germania,[1][2] figlio maggiore di Pietro, duca di Schleswig-Holstein (1922–1980) e di sua moglie la principessa Maria Alice di Schaumburg-Lippe (nata nel 1923).[1][2] Ha un diploma in ingegneria agraria.[3] Cristoforo ha servito come riservista nell'esercito tedesco per due anni detenendo il rango di tenente.[7]

È succeduto alla guida della casata ducale il 30 settembre 1980 in seguito alla morte di suo padre. Mentre il possedimento dei ducati uniti di Schleswig e Holstein erano stati assegnati da una serie di guerre e trattati sin dalla prima guerra dello Schleswig del 1848 ed il protocollo di Londra del 1852, il titolo ducale fu portato dal padre e dal nonno paterno di Cristoforo (come ereditato dal suo bisnonno, Federico Ferdinando, duca di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg nel 1934). Tuttavia Cristoforo è conosciuto anche con il titolo che è condiviso dai cadetti maschi della dinastia di "principe di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg".[3]

Dal 1980 presiede il consiglio di amministrazione della fondazione di famiglia che possiede il castello avito della casata di Glücksburg, il castello di Glücksburg. Cristoforo è un membro fondatore del GLC Glücksburg Consulting Group e funge da presidente dell'Advisory Board. Risiede a Grünholz vicino Schwansen dove ha interessi economici in agricoltura, nella silvicoltura e nell'immobiliare.[8] È il proprietario delle tenute di Grünholz e Bienebek ed è uno dei più grandi proprietari terrieri dello Schleswig-Holstein. Sua sorella, la principessa Ingeborg, presiede il consiglio di un ulteriore fondazione di famiglia, il Stiftung Louisenlund.

FamigliaModifica

Cristoforo sposò la principessa Elisabetta di Lippe-Weissenfeld (b. 1957), figlia del principe Alfredo di Lippe-Weissenfeld e della baronessa Irmgard Julinka Wagner von Wehrborn, a Glücksburg civilmente il 23 settembre 1981 e religiosamente il 3 ottobre.[1][2] Cristoforo ed Elisabetta hanno quattro figli:[1][2]

Titoli, trattamento, onorificenze e stemmaModifica

Titoli e trattamentoModifica

  • 22 agosto 1949 – 10 febbraio 1965: sua altezza principe Cristoforo di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
  • 10 febbraio 1965 – 30 settembre 1980: sua altezza il principe ereditario di Schleswig-Holstein
  • 30 settembre 1980 – oggi: sua altezza Cristoforo, principe di Schleswig-Holstein (duca titolare di Schleswig-Holstein, duca titolare di Glücksburg, principe di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg)

Titolo militareModifica

  • Leutnant Prinz zu Schleswig-Holstein

OnorificenzeModifica

  Gran Maestro e Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dinastico e al merito oldenburghese del Duca Pietro Federico Luigi
— 30 settembre 1980

AscendenzaModifica

Cristoforo, principe di Schleswig-Holstein Padre:
Pietro, duca di Schleswig-Holstein
Nonno paterno:
Guglielmo Federico, duca di Schleswig-Holstein
Bisnonno paterno:
Federico Ferdinando, duca di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Trisnonno paterno:
Federico, duca di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Trisnonna paterna:
principessa Adelaide di Schaumburg-Lippe
Bisnonna paterna:
principessa Carolina Matilde di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Augustenburg
Trisnonno paterno:
Federico VIII, duca di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Augustenburg
Trisnonna paterna:
principessa Adelaide di Hohenlohe-Langenburg
Nonna paterna:
principessa Maria Melita di Hohenlohe-Langenburg
Bisnonno paterno:
Ernesto II, principe di Hohenlohe-Langenburg
Trisnonno paterno:
Ermanno, principe di Hohenlohe-Langenburg
Trisnonna paterna:
principessa Leopoldina di Baden
Bisnonna paterna:
principessa Alessandra di Sassonia-Coburgo-Gotha
Trisnonno paterno:
Alfredo, duca di Sassonia-Coburgo-Gotha
Trisnonna paterna:
granduchessa Marija Aleksandrovna di Russia
Madre:
principessa Maria Alice di Schaumburg-Lippe
Nonno materno:
principe Stefano di Schaumburg-Lippe
Bisnonno materno:
Giorgio, principe di Schaumburg-Lippe
Trisnonno materno:
Adolfo I, principe di Schaumburg-Lippe
Trisnonna materna:
principessa Erminia di Waldeck e Pyrmont
Bisnonna materna:
principessa Maria Anna di Sassonia-Altenburg
Trisnonno materno:
principe Maurizio di Sassonia-Altenburg
Trisnonna materna:
principessa Augusta di Sassonia-Meiningen
Nonna materna:
duchessa Ingeborg di Oldenburg
Bisnonno materno:
Federico Augusto II, granduca di Oldenburg
Trisnonno materno:
Pietro II, granduca di Oldenburg
Trisnonna materna:
principessa Elisabetta di Sassonia-Altenburg
Bisnonna materna:
principessa Elisabetta di Meclemburgo-Schwerin
Trisnonno materno:
Federico Francesco II, granduca di Meclemburgo-Schwerin
Trisnonna materna:
principessa Maria di Schwarzburg-Rudolstadt

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j Darryl Lundy, Christoph Herzog zu Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg, thePeerage.com, 20 luglio 2007. URL consultato il 7 settembre 2008.
  2. ^ a b c d e f g h i j Paul Theroff, SCHLESWIG-HOLSTEIN, Paul Theroff's Royal Genealogy Site. URL consultato il 2 settembre 2008.
  3. ^ a b c d e f Genealogisches Handbuch des Adels, Fürstliche Häuser XVI. Haus Holstein. C.A. Starke Verlag, 2001, pp.44-50. ISBN 3-7980-0824-8. In German.
  4. ^ Burke's Royal Families of the World ISBN 0-85011-023-8 p. 60
  5. ^ Burke's Royal Families of the World ISBN 0-85011-023-8 p. 325
  6. ^ Michel Huberty, L'Allemagne dynastique, Volume 7, Giraud, 1994, ISBN 2-901138-07-1, ISBN 978-2-901138-07-5
  7. ^ Christoph, Prinz zu Schleswig-Holstein, GLC Glücksburg Consulting Group. URL consultato il 14 maggio 2008 (archiviato dall'url originale l'11 luglio 2011).
  8. ^ Family, Glücksburg Castle. URL consultato il 14 maggio 2008 (archiviato dall'url originale l'11 luglio 2011).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica