Cryptogamae

(Reindirizzamento da Crittogame)

Le Crittogame (dal greco κρυπτός, nascosta e γαμέω riproduzione), nella classificazione di Linneo (1700), costituivano la classe delle piante prive di organi riproduttori visibili. Questa classe si contrapponeva alle Fanerogame che hanno appunto organi riproduttori visibili.

Le crittogame comprendevano le felci, i muschi, i licheni, le epatiche, gli sfagni. Attualmente, il termine indica le piante prive di fiori ma non costituisce più una classe in quanto parafiletico o polifiletico. La moderna sistematica ha introdotto al posto di tale classe numerose divisioni tassonomiche.

In origine, come crittogame erano classificati anche i funghi, che ora costituiscono un regno autonomo.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàNDL (ENJA00564134
  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica