Apri il menu principale

Cronologia dei computer dal 1990 al 1999

Questo articolo presenta una cronologia di eventi nella storia dei computer dal 1990 al 1999. Per una narrazione in prosa, si veda la voce Storia del computer.

1990Modifica

Data Luogo Evento Immagine
29 Gennaio USA Una squadra di scienziati dei Bell Laboratories, guidati da Alan Huang, dimostra il primo computer ottico.[1]
Gennaio USA Intel introduce il processore i486, che può operare a 33 MHz; il primo computer equipaggiato con tale chip è il PowerCache 33/4, costruito da Advanced Logic Research; Intel inoltre lancia il microprocessore iPSC/860, progettato per computer a multiprocessore.[1]
19 Febbraio Mondo Adobe Photoshop 1.0 viene rilasciato in esclusiva per Macintosh.[2] La prima versione per Windows sarà la 4.0, rilasciata nel novembre del 1996.[2]
28 Febbraio USA L’attività di ARPANET, divenuta tecnologicamente obsoleta dopo oltre vent’anni di servizio, cessa. Successivamente, come dorsale di Internet subentrerà NSFNET, gestita dalla National Science Foundation.[3]
24 Marzo USA Muore An Wang, autore di 40 invenzioni, tra le quali la memoria a nuclei magnetici di ferrite (ideata nel 1945).[4]
Marzo Mondo Apple lancia il Macintosh IIfx.[5]
22 Maggio Mondo Microsoft rilascia Windows 3.0.[6]
24 Maggio USA I ricercatori dei laboratori Sandia del dipartimento americano dell'energia, in collaborazione con l'Università del Wisconsin, annunciano la realizzazione del primo transistor superconduttore del mondo, in grado di operare a temperature relativamente elevate.[7] Per la sua costruzione è stata utilizzata una pellicola di tallio combinato con ossido di rame.
7 Giugno Giappone Hitachi annuncia un prototipo funzionante di un chip da 64 megabit di memoria.[1]
Giugno Mondo Viene rilasciato l'Amiga 3000.[8]  
Ottobre Mondo Apple rilascia il Macintosh Classic[9] (in figura) e il Macintosh LC[10].  
Novembre USA Viene rilasciata la prima versione di Microsoft Office.[11][12]
10 Dicembre Giappone Viene annunciata la realizzazione di una S-RAM (Static Random Access Memory, una memoria statica ad accesso casuale), in grado di ridurre del 25% il tempo di accesso rispetto alle memorie da 1 MB in produzione.[13]
20 Dicembre Europa Nasce il World Wide Web al CERN di Ginevra, uno dei principali centri di ricerca di fisica al mondo.[14] Viene creato da un gruppo di ricercatori del CERN, capeggiato da Tim Berners-Lee e Robert Cailliau.[15] Essi fondano la propria ricerca non sulla tradizione di ARPANET, ma sul contributo della cultura hacker degli anni Settanta.[3]
? USA HP annuncia un computer con processore RISC; più tardi, IBM introdurrà la famiglia RISC/6000 di workstation RISC; per molte applicazioni, sono veloci quanto i supercomputer di allora.[1][16]
? ? Vengono introdotti chip con 4 megabit di memoria.[1]
? USA Motorola introduce la versione 68040 della sua serie 68000 di microprocessori; il chip incorpora 1,2 milioni di transistor e viene adottato da 35 produttori di computer.[1]
? USA IBM sviluppa un transistor che può operare a 75 miliardi di cicli al secondo.[16]
? ? Entrano in commercio i fax a colori.[1]
? USA Il costo medio di elaborazione dell’informazione è passato da circa $ 75 per milione di operazioni nel 1960 a meno di un centesimo di cent nel 1990.[3]
? USA Microsoft raggiunge il numero di 5600 impiegati; nel 1980 erano 38.[6]
? Giappone Il NEC SX-3/44R diventa il supercomputer più veloce al mondo con un modello a quattro processor. Il Numerical Wind Tunnel di Fujitsu, installato nel 1993 al Laboratorio Aerospaziale Nazionale di Tokyo, raggiunge i 124,5 gigaflops.[17]

1991Modifica

Data Luogo Evento Immagine
Gennaio USA IBM avvia la produzione – prima industria al mondo – del chip di memoria viva dinamica ad accesso casuale (D-RAM) da 16 MB presso il suo stabilimento di Burlington, nel Vermont.[13] Pochi giorni dopo, il 14 febbraio, Toshiba annuncia la realizzazione di una D-RAM da 4 MB su un chip di 52,6 millimetri quadrati; il dispositivo è in grado di leggere o scrivere le informazioni in 17 miliardesimi di secondo, ossia 14 volte più velocemente dei chip da 4 MB in produzione, grazie all'adozione di due amplificatori in corrispondenza dell'ingresso e dell'uscita dei circuiti.[13]
Febbraio Giappone Quattro aziende giapponesi – Fujitsu, Matsushita, Mitsubishi, e Toshiba – annunciano di aver sviluppato un chip di memoria ad accesso casuale dinamico (D-RAM) da 64 megabyte.[1]
1 Luglio Finlandia Viene effettuata la prima chiamata al mondo GSM su rete commerciale tra l'allora primo ministro finlandese Harri Holkeri e Kaarina Suonio, vice sindaco della città di Tampere; la prima rete GSM era stata costruita da Telenokia e Siemens per conto dell'operatore finlandese Radiolinja, oggi Elisa.[18][19]
3 Luglio USA IBM, dopo un decennio di stretta collaborazione con Microsoft finita in pieno disaccordo, si accorda con la Apple per lo sviluppo di programmi applicativi a corredo dei PC di nuova produzione.[20]
6 Agosto Mondo Il CERN pubblica il primo spazio web della storia e 17 giorni dopo, il 23 agosto, un utente ne visiona per la prima volta i contenuti.[21]
17 Settembre USA Linus Torvalds rilascia, per la prima volta, il kernel del sistema operativo Linux.[22][23]
21 Ottobre USA Durante l'edizione annuale dell'esposizione dedicata ai computer di Las Vegas, il Comdex, Apple presenta la serie Powerbook (in particolare, l'Apple Powerbook Mini 100).[19]
Ottobre ? Entrano nel mercato dei computer che usano la firma di una persona come password; usano pressione e informazioni elettriche invece dell'elaborazione ottica.[1]
7 Novembre USA IBM e Intel sottoscrivono un patto decennale di collaborazione per la progettazione di microprocessori destinati a nuovi tipi di microcomputer a tecnologie avanzate.[13]
2 Dicembre Mondo Apple lancia la prima versione di QuickTime, il suo programma di gestione di file multimediali.[19]
3 Dicembre Mondo Inizia, partendo dagli USA, la commercializzazione da parte di Philips del CD-i, il progenitore del DVD: si tratta di un CD-ROM interattivo che può contenere fotografie digitali, dati e applicazioni; arriverà anche in Italia nel corso del 1992.[19]
18 Dicembre USA

Germania

IBM e Siemens A.G. annunciano di aver sviluppato, in collaborazione, un prototipo di un chip D-RAM da 64 MB.[24]
Dicembre Italia Alla fine dell'anno l'Italia risulta al quarto posto in Europa per consistenza del mercato informatico interno, con 16,5 miliardi di dollari, 9 dei quali nell'hardware e 7,5 nel software, e con una crescita del 7,8% rispetto al 1990.[13]
? USA Thinking Machines sviluppa il CM-2, un computer con oltre 16.000 processori che possono raggiungere velocità di 2 teraflops.[24]  
? USA Cray Research introduce il supercomputer Cray Y-MP C90; è equipaggiato con 16 chip di elaborazione, e la sua velocità raggiunge 16 gigaflops (16 miliardi di calcoli al secondo).[24]  
? Giappone Il Japanese Institute for New Generation Computer Technology sviluppa la Parallel Inference Machine (PIM), un computer di quinta generazione che può gestire parole e immagini attraverso l'inferenza logica, senza il requisito della rappresentazione numerica.[24]
? USA Woo Paik e colleghi, della divisione Videocipher di General Instrument Corporation (San Diego, CA), producono il primo prototipo funzionante di televisione digitale ad alta definizione (HDTV).[24]
? Giappone Il MITI (Ministry of Trade and Industry) del Giappone lancia un programma di ricerca da 2 miliardi di dollari per sviluppare un computer di sesta generazione, basato su reti neurali artificiali; il programma per sviluppare la cosiddetta "quinta generazione" di computer è abbandonata.[24]
? USA James Gosling, un programmatore della Sun Microsystems, inizia a lavorare a un linguaggio che rivelerà la sua potenzialità solo cinque anni più tardi con il nome di "Java".[25] Nato con il nome meno esotico di "Oak" e abbandonato nel 1994 perché non piaceva a nessuno, nel gennaio 1995 il linguaggio verrà recuperato, migliorato, potenziato e ribattezzato e si diffonderà a macchia d'olio, rivoluzionando il modo di navigare in Internet.[13]
? USA I ricercatori del California Institute of Technology mettono a punto un sistema basato sul principio dell'olografia che consente di incidere un CD su livelli multipli e di leggere i dati così memorizzati mettendo a fuoco un livello per volta: il sistema è in grado di spingere la capacità dei CD a decine di miliardi di byte, trasferirli ad una velocità di un miliardo di byte al secondo e selezionare un elemento di informazione a caso in meno di cento microsecondi.[13]
? USA Federico Faggin presenta il Synaptics I-1000, il primo microprocessore neurale che il fisico italiano ha realizzato in California dopo cinque anni di studi insieme a Carver Mead e a Tim Allen.[13]
? Mondo HP introduce il primo scanner a colori, l'HP ScanJect IIC.[19]
? Mondo Creative Labs, un'azienda di Singapore, rilascia la scheda audio SoundBlaster.[19]
? USA Il Motorola Micro TAC Classic apre l'era della telefonia digitale GSM.[19]

1992Modifica

Data Luogo Evento Immagine
27 Gennaio Regno Unito Misha Mahowald e Rodney Douglas costruiscono un chip che simula un neurone.[26]
27 Gennaio USA In un articolo apparso su "Communications Week", il giornalista Bob Metcalfe racconta di come una coppia di studenti di Cambridge abbia pensato di creare un programma, chiamato XCofee, per attivare e utilizzare attraverso il computer una telecamera collocata nel laboratorio attiguo e puntata sulla macchina del caffè, così da controllare che il livello e il colore della bevanda fosse sempre ottimale. È la prima volta che si parla di una (specie di) webcam.[27]
5 Febbraio USA

Giappone

Intel si accorda con Sharp – industria elettronica giapponese tre volte maggiore e con ingenti risorse finanziarie a disposizione – per costruire uno stabilimento da 800 milioni di dollari per la produzione, con i rispettivi marchi, delle "flash memory card", schede di memoria non volatile ad accesso

istantaneo, inventate dalla Toshiba (1986) ma perfezionate e prodotte in massa dalla Intel.[28] L'anno successivo, Intel annuncerà la messa a punto di una PCMCIA da 40 MB (circa 20 mila pagine di testo) con un peso di soli 29 grammi e una velocità di trasferimento di oltre 5 MB al secondo.[13] g

6 Marzo Mondo Inizia a propagarsi il virus informatico Michelangelo.[27] Più tardi (7 aprile) viene creato il Dark Avenger Mutation Engine (DAME), un programma che trasforma i virus informatici in virus polimorfici, rendendo il loro attacco ancora più dannoso e difficile da debellare.[27]
Marzo USA Nasce anche per Apple il problema dei "cloni". Alla metà di marzo la Nutek, una piccola società della Silicon Valley, annuncia il primo PC compatibile con i Macintosh ad un prezzo notevolmente inferiore all'originale.[29]
Giugno Italia La rete ISDN italiana entra ufficialmente in servizio, collegando inizialmente 15 città e consentendo allacciamenti internazionali con Paesi europei, USA, Giappone e Australia.[13] Il programma messo a punto dalla SIP prevederà l'estensione entro il 1994 a tutti i capoluoghi di provincia e una diffusione capillare entro il 1995.
13 Luglio USA

Giappone

Germania

Tre giganti dell'informatica mondiale mettono insieme le loro risorse per sviluppare un chip di memoria di nuovo tipo da 256 MB: IBM, Toshiba e Siemens annunciano a New York un'alleanza senza precedenti per lo studio, la progettazione e la realizzazione di un microcircuito integrato di memoria a grande capacità.[13]
4 Ottobre USA Bill Gates, il trentasettenne fondatore di Microsoft, è l'uomo più ricco e più giovane che figura nella famosa lista dei 73 miliardari e dei 327 milionari americani compilata annualmente dalla rivista "Forbes" e pubblicata il 4 ottobre.[30] A Bill Gates è attribuito un patrimonio personale di 6,3 miliardi di dollari in azioni della Microsoft, la maggiore industria di software del mondo.[30]
2 Dicembre Regno Unito Un cellulare inglese invia il primo messaggio SMS della storia: è inviato dal sistema GSM di Vodafone UK e dice «Merry Christmas».[18][27]
? Mondo Microsoft rilascia Windows 3.1 e il software Microsoft Access.[31][32]
? USA Nathaniel Lande, presidente della società statunitense Booklink, presenta al mondo dell'editoria un prototipo di "libro elettronico"; il Bookmark è un apparecchio simile a un libro, con uno schermo a cristalli liquidi di 20 × 25 centimetri con caratteri grafici ad alta definizione, fornito di tre soli pulsanti per "sfogliarne" il contenuto; la memoria magnetica è contenuta in una smartcard da 8 MB grande come una carta di credito e in grado di contenere 200 volumi; il sistema di Booklink prevede l'installazione nelle librerie di un rivenditore elettronico per l'acquisto di libri scelti da un grande menù semplicemente inserendovi la smartcard; la macchina, oltre a incidere sulla tessera il testo dei libri scelti, provvederebbe ad accreditare le percentuali della vendita a case editrici ed autori.[13]
? USA Dopo oltre dieci anni di leadership nei PC, IBM cede il primato a Apple. Secondo una ricerca di mercato dell'International Data, nel 1992 Apple ha sfornato 2 milioni di PC contro gli 1,9 di IBM.[13]
? Mondo I virus informatici in circolazione nel mondo sono aumentati di cinque volte rispetto al 1991; quelli classificati (cioè che hanno prodotto effetti) sono duemila, ma quelli realmente in circolazione sono almeno il doppio.[13]
? Mondo AT&T mette in commercio il suo VideoPhone 2500, un dispositivo in grado di effettuare delle videochiamate a colori, grazie alla presenza di un monitor integrato e di un modem che trasmette a una velocità compresa tra i 16 e i 19 bps.[27]  
? Giappone Sony presenta il suo lettore di Minidisc MZ1, quando il mercato è ormai pronto ad abbandonare il nastro e la musicassetta.[27] Tuttavia, sebbene arriveranno l'MP3 e le memorie a stato solido, il formato resisterà almeno sul mercato giapponese per venti anni (Sony smetterà di produrlo solo a inizio 2013).[27]  
? Mondo IBM commercializza un capostipite dei notebook, il Thinkpad 700.[27]
? ? Compaiono i primi guanti e caschi appositamente studiati per offrire l'esperienza di muoversi in un mondo digitale, come il sistema Virtuality.[27]

1993Modifica

Data Luogo Evento Immagine
23 Gennaio USA Gli americani Marc Andreessen e Eric Bina, del National Center for Supercomputer Applications (NCSA) dell'Università dell'Illinois a Urbana, mettono a punto il programma Mosaic che consente di navigare in Internet a chiunque disponga di un computer e di un modem.[33]
22 Marzo USA Intel presenta in California, a Santa Clara, il microprocessore Pentium.[34]
Marzo Germania Alla fiera di Hannover, Apple presenta Power CD, un lettore portatile che può funzionare con tre diversi tipi di compact disc: i CD audio, i CD-ROM e i Photo CD.[35][36]
13 Aprile Regno Unito La BBC manda in onda il primo telegiornale con scenografia virtuale.[37]
30 Aprile Mondo Il CERN cede il software del WWW come regalo alla comunità internazionale, così che possa essere usato gratuitamente e migliorato attraverso uno sforzo collettivo.[23][38]
27 Settembre USA Viene annunciata ufficialmente, a Washington, la nascita del supercomputer Cray T3D.[39]  
23 Dicembre Italia Con la stesura della legge 547/93 sui reati informatici (i cosiddetti "computer crime"), vengono introdotte nuove figure di reato, attraverso la modifica e l'aggiunta di nuovi articoli al codice penale e a quello di procedura penale.[40] Per la prima volta in Italia viene sanzionato l'accesso abusivo a computer, sistemi software e telematici, con pene che vanno da uno a quattro anni di carcere.[40]
? Mondo Per la prima volta, il numero di PC venduti in un anno supera nel mondo quello delle automobili.[13]
? USA Adobe, modificando un sistema prototipale (si chiamava "Camelot"), definisce nel 1992 il formato PDF (Portable Document Format) e nel 1993 rilascia i primi strumenti software per creare, modificare e visualizzare file in questo formato.[38]

1994Modifica

Data Luogo Evento Immagine
29 Gennaio Italia È italiana la maggiore opera multimediale del mondo: viene presentato a Roma un CD-ROM che contiene i 22 volumi della Gedea (Grande Enciclopedia de Agostini) con un totale di 320 mila voci. Un programma di ipertesto permette di spaziare tra testi, suoni, immagini fisse e in movimento.[13]
Gennaio USA Intel lancia Videosystem-200, un sistema che trasforma il PC in un videotelefono. Una piccola telecamera montata sopra il video e un particolare software permettono a due interlocutori di apparire l'un l'altro sullo schermo.[41]
22 Aprile USA I ricercatori dei Bell Laboratories realizzano un nuovo laser a semiconduttore, cosiddetto a "cascata quantica", il primo la cui lunghezza d'onda di emissione può essere fissata a piacimento durante il processo di fabbricazione.[42]
Aprile USA Jim Clark fonda Netscape Communications Corp.[43][44]
Aprile Italia Una circolare del ministro Umberto Colombo, diretta alle università italiane, stabilisce che i vecchi computer in disuso, i programmi, dischetti e soprattutto i manuali, andranno spediti al costituendo "Museo storico delle macchine per il calcolo" di Pisa.[13]
16 Agosto Mondo IBM introduce uno dei primissimi precursori degli smartphone, l'IBM Simon.[45][46] Funziona da telefono cellulare, PDA e fax, include un touchscreen e applicazioni come una rubrica, un calendario e una calcolatrice; costava 900 dollari.[47]  
10 Ottobre Mondo Intel rilascia il processore Pentium a 75 MHz.[48]
1 Novembre USA Leonard Adleman dimostra un computer biologico basato sul DNA, che può risolvere matematicamente difficili problemi.[49] La PCR è usata per estrarre la soluzione al problema dal DNA.[49]
20 Novembre USA Peter Shor, degli AT&T Labs, valuta il primo algoritmo per la fattorizzazione di grandi numeri, utilizzabile in un ipotetico computer quantistico.[50]
Dicembre USA Nasce la terza generazione dei supercomputer Cray (modello J916).[13]  
? Europa Il primo neurocomputer europeo, il Synapse-1, è prodotto dalla Siemens Nixdorf in collaborazione con l'Università di Mannheim. La sua velocità di elaborazione è di cinque miliardi di operazioni al secondo.[51]
? Italia Con una collaborazione tra Olivetti e Rai nasce "Skydata", un servizio che trasmette informazioni, immagini e software attraverso la rete di ripetitori televisivi diffusi in tutta Italia. Per accedere al servizio occorre un'antenna televisiva e una scheda di interfaccia da inserire in un personal computer.[13]
? USA Advanced Technologies realizza Brainlink, un programma sperimentale che permette, attraverso la captazione di deboli correnti elettriche emesse dal cervello, di muovere su e giù una pallina sullo schermo.[52]
? Giappone Epson MJ-700V2C è la prima stampante inkjet a colori con risoluzione a 720 dpi, praticamente la prima che permettesse stampe da computer di qualità "quasi" fotografica.[53]
? Mondo Sandisk presenta le prime Compact Flash Memory Card; la capacità dei primi modelli varia a 1 a 4 MB.[53]
? USA Iomega presenta Zip, un drive esterno con capacità di lettura e scrittura su supporti removibili; nella versione iniziale è dotato di una capacità di memoria di 100 MB, nelle versioni successive arriva a 250 e 750 MB.[53]
? Svezia Ericsson lancia il Bluetooth, uno standard di collegamento wireless tra dispositivi che utilizza una segnale radio a bassa frequenza.[53]  

1995Modifica

Data Luogo Evento Immagine
Febbraio Belgio I sette Paesi più industrializzati dell'Occidente (G7) si incontrano a Bruxelles per discutere della terza rivoluzione industriale, quella che porterà ad una società dell'informazione globale, e per definire una regolamentazione universale per i servizi in modo che tutti i cittadini possano accedervi.[13]
Luglio USA Jeff Bezos fonda Amazon.com; all'inizio era una libreria online.[54]
24 Agosto Mondo Microsoft lancia Windows 95.[55]
19 Settembre Italia Stream (gruppo Stet) presenta "Videomagic", il primo servizio multimediale interattivo in Italia. Prevede la navigazione attraverso un catalogo tematico, la possibilità di richiedere la visione di un film o una partita di calcio, di acquistare prodotti.[56]
Settembre USA HP lancia un registratore di CD-ROM, che costa 995 dollari.[57]
25 Ottobre USA

Giappone

Germania

IBM, Motorola, Toshiba e Siemens rendono noto un accordo per lo sviluppo di chip di memoria D-RAM con una capacità di 1 GB; il più capiente finora realizzato è da 256 MB.[58]
1 Novembre USA Intel annuncia la commercializzazione del nuovo processore Pentium a 200 Mhz, con una velocità quasi doppia dei

Pentium della precedente generazione.[59]

20 Novembre USA Esce nelle sale statunitensi il film Toy Story – Il mondo dei giocattoli, realizzato dalla Pixar e distribuito dalla Walt Disney Pictures; si tratta del primo lungometraggio interamente realizzato in computer grafica.[60][61]
8 Dicembre Mondo I maggiori produttori mondiali dell'elettronica di consumo raggiungono un accordo globale per uno standard comune per i DVD.[62] Sarà presentato in occasione del CES 1996.[60]  
15 Dicembre Mondo Nei laboratori di Digital Equipment Corporation nasce Altavista, il primo vero motore di ricerca Web; tre anni dopo la DEC sarà acquisita dalla Compaq e Altavista sarà considerato non più strategico.[63]  
? Mondo Con la definizione dello standard Universal Serial Bus (USB) diventa possibile collegare una gran quantità di periferiche diverse al computer, risolvendo in questo modo il problema della compatibilità.[63]  

1996Modifica

Data Luogo Evento Immagine
10 Giugno Mondo Intel rilascia il processore Pentium a 200 Mhz.[64]
15 Luglio USA Microsoft e il colosso televisivo NBC danno l'avvio all'attività della MSNBC, un nuovo mezzo che unisce le prerogative di una TV via cavo, un giornale telematico e una rete televisiva combinata con un sito Internet.[65][66]  
Novembre Mondo Viene registrato il brevetto del sistema di codifica audio MP3, basato su un algoritmo di compressione di tipo lossy (quindi con perdita di informazione) che permette di salvare in formato digitale i contenuti audio riducendone drasticamente l'ingombro e mantenendo allo stesso tempo una buona qualità di riproduzione.[60]  
? USA Microsoft presenta negli USA WebTV, un dispositivo che permette di navigare in Internet, gestire la posta elettronica e chattare usando il televisore.[60]
? USA David Corey e colleghi mostrano la risonanza magnetica nucleare (NMR) può essere teoricamente usata per costruire piccoli computer quantistici.[24]
? Mondo Nokia lancia il suo primo smartphone, il Nokia 9000.[67]  

1997Modifica

Data Luogo Evento Immagine
4 Maggio Mondo L'Institute of Electrical and Electronics Engineers (IEEE) pubblica lo standard Wi-Fi IEEE 802.11.[68]  
? USA Janus, supercomputer di Intel, viene installato ai Sandia National Laboratories e stabilisce un nuovo record come il primo computer a teraflop; questo significa che può eseguire trilioni di operazioni per secondo.[24]
? Germania Siemens presenta il primo cellulare con display a colori, capace di visualizzare immagini in blu, rosso, verde e bianco: il Siemens S10.[68]  
? Mondo Esce la prima versione del programma Nero Burning ROM che in breve tempo si afferma come lo strumento facile e immediato per masterizzare i CD.[68]
? ? Vengono presentati i CD riscrivibili, i CD-RW.[68]

1998Modifica

Data Luogo Evento Immagine
Giugno Mondo Microsoft rilascia Windows 98.[31]  
Agosto ? Apple lancia l'iMac, un computer da tavolo destinato al mercato home consumer, al prezzo di 1299 dollari; ne saranno venduti 278.000 esemplari nelle prime sei settimane e 800.000 entro la fine dell'anno.[69]  
4 Settembre USA Larry Page e Sergey Brin fondano Google.[70]  

1999Modifica

Data Luogo Evento Immagine
31 Marzo USA Esce nelle sale statunitensi il film The Matrix.[71] Sarà rilasciato in Italia il 7 maggio dello stesso anno.[71]

«Matrix è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità.»

(Morpheus a Neo)
Agosto Mondo NVIDIA rilascia la scheda grafica GeForce 256.[72][73] Si tratta di un processore basato su un singolo chip in grado di gestire almeno 10 milioni di poligoni al secondo.[74] L'azienda era stata fondata nel gennaio 1993.[75]  

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i (EN) Bryan H. Bunch, The Timetables of Technology: A Chronology of the Most Important People and Events in the History of Technology, Touchstone Books, 1º ottobre 1994, ISBN 9780671887674. URL consultato il 10 marzo 2018.
  2. ^ a b 20 Years of Adobe Photoshop, in ThoughtCo. URL consultato il 10 marzo 2018.
  3. ^ a b c (IT) Manuel Castells, La nascita della società in rete, Università Bocconi Editore, 28 agosto 2014, ISBN 9788883500695. URL consultato il 10 marzo 2018.
  4. ^ Invent Now | Hall of Fame | Search | Inventor Profile, su invent.org, 5 dicembre 2010. URL consultato il 14 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2010).
  5. ^ (EN) Macintosh IIfx, su www.apple-history.com. URL consultato il 16 marzo 2018.
  6. ^ a b (EN) Martin Campbell-Kelly, Computer: A History of the Information Machine, 3ª ed., Routledge, 30 luglio 2013, ISBN 9780813345901. URL consultato il 10 marzo 2018.
  7. ^ (EN) Malcolm W. Browne, First High-Temperature Superconducting Transistor Is Announced, in NY Times. URL consultato il 15 marzo 2018.
  8. ^ Arcadia / Elettronica 2000, Amiga Byte 23. URL consultato il 16 marzo 2018.
  9. ^ (EN) Macintosh Classic, su www.apple-history.com. URL consultato il 16 marzo 2018.
  10. ^ (EN) Macintosh LC, su www.apple-history.com. URL consultato il 16 marzo 2018.
  11. ^ (EN) InfoWorld, InfoWorld Media Group, Inc., 1º ottobre 1990. URL consultato il 10 marzo 2018.
  12. ^ (EN) InfoWorld, InfoWorld Media Group, Inc., 19 novembre 1990. URL consultato il 10 marzo 2018.
  13. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t (IT) Massimo Bozzo, La grande storia del computer. Dall'abaco all'intelligenza artificiale, Dedalo, 1º ottobre 1996, ISBN 9788822045379. URL consultato il 14 marzo 2018.
  14. ^ Internet, 25 anni fa andava online il primo sito web, in Tech Fanpage. URL consultato il 10 marzo 2018.
  15. ^ WorldWideWeb: Proposal for a HyperText Project, su www.w3.org. URL consultato il 10 marzo 2018.
  16. ^ a b (EN) IBM Archives: 1990s, su www-03.ibm.com, 23 gennaio 2003. URL consultato il 10 marzo 2018.
  17. ^ (EN) Supercomputers: Battle of the speed machines, su Financial Times, 9 luglio 2013. URL consultato il 15 marzo 2018.
  18. ^ a b (EN) Gerard O'Regan, A Brief History of Computing, 2ª ed., Springer-Verlag New York Inc, 6 marzo 2012, ISBN 9781447123583. URL consultato il 14 marzo 2018.
  19. ^ a b c d e f g (IT) Speciale 25 anni MediaWorld | 1991, in MediaWorld Magazine, nº 1, 2016.
  20. ^ (EN) Robert E. Spekman e Lane Crowder, Alliance between Ibm and Apple Computers, ID 2974575, Social Science Research Network, 30 maggio 2017. URL consultato il 15 marzo 2018.
  21. ^ Michela Rovelli, World Wide Web, 25 anni fa il primo accesso a un sito web: il Cern di Ginevra, in Corriere della Sera. URL consultato il 10 marzo 2018.
  22. ^ (EN) Steven J. Vaughan-Nichols, Twenty Years of Linux according to Linus Torvalds | ZDNet, in ZDNet. URL consultato il 10 marzo 2018.
  23. ^ a b (IT) Gabriele Balbi e Paolo Magaudda, Storia dei media digitali. Rivoluzioni e continuità, 4ª ed., Laterza, 6 novembre 2014, ISBN 9788858116272. URL consultato il 10 marzo 2018.
  24. ^ a b c d e f g h (EN) Bryan Bunch e Alexander Hellemans, The History of Science and Technology: A Browser's Guide to the Great Discoveries, Inventions, and the People Who MadeThem from the Dawn of Time to Today, 1ª ed., Houghton Mifflin Harcourt, 16 aprile 2004, ISBN 9780618221233. URL consultato il 16 marzo 2018.
  25. ^ Java Technology: The Early Years, su java.sun.com, 20 aprile 2005. URL consultato il 14 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2005).
  26. ^ (EN) Recreating the human brain cell, in Computerworld, IDG Enterprise, 27 gennaio 1992, p. 22. URL consultato il 9 novembre 2019.
  27. ^ a b c d e f g h i (IT) Speciale 25 anni MediaWorld | 1992, in MediaWorld Magazine, nº 1, 2016.
  28. ^ (EN) A. Fletcher, Profile of the Worldwide Semiconductor Industry - Market Prospects to 1997: Market Prospects to 1997, Elsevier, 22 ottobre 2013, ISBN 9781483284859. URL consultato il 15 marzo 2018.
  29. ^ MacWorld 9205 May 1992. URL consultato il 14 marzo 2018.
  30. ^ a b (EN) From Associated Press, Software Guru Bill Gates Tops 'Richest' List : Wealth: Microsoft's founder is worth $6.3 billion, Forbes says. Entertainment mogul John Kluge is ranked second., in Los Angeles Times, 5 ottobre 1992. URL consultato il 14 marzo 2018.
  31. ^ a b (EN) Samuel Gibbs, From Windows 1 to Windows 10: 29 years of Windows evolution, su The Guardian, 2 ottobre 2014. URL consultato il 14 marzo 2018.
  32. ^ Georges Piriou e Marco Tripolini, Access 2002/2003 Guida completa, Apogeo Editore, 2004, ISBN 9788850322091. URL consultato il 14 marzo 2018.
  33. ^ Mosaic Web Browser History - NCSA, Marc Andreessen, Eric Bina, su www.livinginternet.com. URL consultato il 14 marzo 2018.
  34. ^ 1st Intel Pentium processor is shipped, March 22, 1993, su EDN Network. URL consultato il 14 marzo 2018.
  35. ^ (EN) Before Beats: A Walk Through Apple's Digital Music History, 1977 to 2014 - ReadWrite, in ReadWrite, 29 maggio 2014. URL consultato il 15 marzo 2018.
  36. ^ (EN) Simon Sharwood, When Steve Jobs was away, Apple's designers snuck out a penis-shaped remote control, in The Register, 1º aprile 2016. URL consultato il 15 marzo 2018.
  37. ^ Hussain Imran, BBC Breakfast News Opening 1993-1997, 1º luglio 2010. URL consultato il 14 marzo 2018.
  38. ^ a b (IT) Speciale 25 anni MediaWorld | 1993, in MediaWorld Magazine, nº 1, 2016.
  39. ^ CRAY T3D System Architecture Overview Manual [collegamento interrotto], su ftp.cray.com. URL consultato il 15 marzo 2018.
  40. ^ a b Carlo Gubitosa, Italian crackdown: BBS amatoriali, volontari telematici, censure e sequestri nell'Italia degli anni '90, Apogeo Editore, 1999, ISBN 9788873035299. URL consultato il 15 marzo 2018.
  41. ^ (EN) PC Mag, Ziff Davis, Inc., 17 maggio 1994. URL consultato il 15 marzo 2018.
  42. ^ (EN) Gary Taubes, A New Laser Promises to Put An End to Band Gap Slavery, in Science, vol. 264, nº 5158, 22 aprile 1994, pp. 508–509, DOI:10.1126/science.264.5158.508. URL consultato il 15 marzo 2018.
  43. ^ (EN) Netscape Communications Corp. | American company, in Encyclopedia Britannica. URL consultato il 15 marzo 2018.
  44. ^ Remembering Netscape: The Birth Of The Web - July 25, 2005, su money.cnn.com, 27 aprile 2006. URL consultato il 15 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il aprile 27, 2006).
  45. ^ (IT) Vent'anni di smartphone: IBM Simon è stato il primo, in DDay.it. URL consultato il 16 marzo 2018.
  46. ^ Il primo smartphone ha vent'anni - Il Post, in Il Post, 16 agosto 2014. URL consultato il 16 marzo 2018.
  47. ^ (EN) Gerard O'Regan, Introduction to the History of Computing: A Computing History Primer, 1ª ed., Springer, 22 giugno 2016, ISBN 9783319331379. URL consultato il 16 marzo 2018.
  48. ^ Intel® Microprocessor Quick Reference Guide - Year (1994), su www.intel.com. URL consultato il 16 marzo 2018.
  49. ^ a b Leonard M. Adleman, Molecular computation of solutions to combinatorial problems, in Science, vol. 266, nº 11, 1º novembre 1994, pp. 1021–1024. URL consultato il 16 marzo 2018.
  50. ^ P. W. Shor, Algorithms for quantum computation: discrete logarithms and factoring, IEEE Computer Society, 20 novembre 1994, pp. 124–134, DOI:10.1109/SFCS.1994.365700. URL consultato il 16 marzo 2018.
  51. ^ U. Ramacher, W. Raab e J. A. U. Hachmann, SYNAPSE-1: a high-speed general purpose parallel neurocomputer system, in Proceedings of 9th International Parallel Processing Symposium, April 1995, pp. 774–781, DOI:10.1109/IPPS.1995.395862. URL consultato il 14 marzo 2018.
  52. ^ (EN) Jim Mallory, Brainlink's multiple computer-to-brainwave hookup [collegamento interrotto], in Newsbytes, 5 luglio 1994, pp. NEW07050002. URL consultato il 15 marzo 2018.
  53. ^ a b c d (IT) Speciale 25 anni Mediaworld | 1994, in MediaWorld Magazine, nº 1, 2016.
  54. ^ (EN) Paul E. Ceruzzi, A History of Modern Computing, MIT Press, 9 maggio 2003, ISBN 9780262532037. URL consultato il 16 marzo 2018.
  55. ^ Buon compleanno Windows 95, sei stato il primo sistema operativo di tutti, in Repubblica.it, 24 agosto 2015. URL consultato il 15 marzo 2018.
  56. ^ Stream: nasce Videomagic, la prima TV interattiva, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 15 marzo 2018.
  57. ^ r o x i o | The History of CD-R, su roxio.com, 2 febbraio 2003. URL consultato il 15 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2003).
  58. ^ (EN) Yoshitaka Okada, Struggles for Survival: Institutional and Organizational Changes in Japan's High-Tech Industries, Springer Science & Business Media, 8 dicembre 2007, ISBN 9784431289166. URL consultato il 15 marzo 2018.
  59. ^ (EN) Lawrence M. Fisher, Intel Offers Its Pentium Pro For Work Station Market, in NY Times. URL consultato il 15 marzo 2018.
  60. ^ a b c d (IT) Speciale 25 anni Mediaworld | 1996, in MediaWorld Magazine, nº 1, 2016.
  61. ^ Toy Story - Il mondo dei giocattoli (1995) | Release Info, su imdb.com. URL consultato il 16 marzo 2018.
  62. ^ (EN) Aaron Barlow, The DVD Revolution: Movies, Culture, and Technology, Greenwood Publishing Group, 2005, ISBN 9780275983871. URL consultato il 15 marzo 2018.
  63. ^ a b (IT) Speciale 25 anni MediaWorld | 1995, in MediaWorld Magazine, nº 1, 2016.
  64. ^ Intel® Microprocessor Quick Reference Guide - Year (1996), su www.intel.com. URL consultato il 16 marzo 2018.
  65. ^ DigitalManOfAction, MSNBC's On-Air Launch 1996-07-15, 13 luglio 2010. URL consultato il 15 marzo 2018.
  66. ^ (EN) MSNBC Network launches - Jul. 15, 1996, su money.cnn.com. URL consultato il 15 marzo 2018.
  67. ^ (EN) Samuel Gibbs, Nokia 8 hopes to beat Apple and Samsung with 'bothie', a new version of the selfie, su The Guardian, 16 agosto 2017. URL consultato il 16 marzo 2018.
  68. ^ a b c d (IT) Speciale 25 anni MediaWorld | 1997, in MediaWorld Magazine, nº 1, 2016.
  69. ^ (IT) Walter Isaacson, Steve Jobs, Mondadori, 2 ottobre 2012, ISBN 9788866210375. URL consultato il 16 marzo 2018.
  70. ^ Company – Google, su google.com, 16 gennaio 2015. URL consultato il 16 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2015).
  71. ^ a b The Matrix (1999). URL consultato il 16 marzo 2018.
  72. ^ (EN) 1999 | Timeline of Computer History | Computer History Museum, su www.computerhistory.org. URL consultato il 16 marzo 2018.
  73. ^ (EN) NVIDIA 1999 Corporate Timeline, su www.nvidia.com. URL consultato il 16 marzo 2018.
  74. ^ (IT) Speciale 25 anni MediaWorld | 1999, in MediaWorld Magazine, nº 1, 2016.
  75. ^ (EN) NVIDIA 1993 Corporate Timeline, su www.nvidia.com. URL consultato il 16 marzo 2018.

Voci correlateModifica